Donazioni al Portale del Violino

Il Portale del Violino è attivo dall'anno 2004, un'esperienza straordinaria che ha arricchito me e gli utenti giovani e anziani che lo frequentano regolarmente. Consultando il nostro forum e il nostro blog, non c'è argomento che non sia stato affrontato con il massimo impegno, formando così nel tempo un vero e proprio riferimento per musicisti di tutte le estrazioni, liutai ed appassionati di liuteria.

Tutto il mio impegno dedicato al Portale del Violino non si limita solo alle questioni musicali e liutarie, ma anche al suo mantenimento dal lato server e software provvedendo a fornire ai nostri utenti l'esperienza d'uso migliore sia dal punto di vista delle fruizione, che da quello della sicurezza.

L'anno 2017 è stato un anno importante per il Portale del Violino, che ha subito una radicale trasformazione aggiornando sia il blog che il forum alle piattaforme più recenti, costantemente aggiornati per una migliore efficienza.

Grazie al Portale del Violino abbiamo organizzato incontri dal vivo tra appassionati di musica e liuteria, seminari, convegni (tra tutti il convegno svoltosi nell'anno 2011 a Cremona dedicato a Sacconi, e quelli dedicati alle vernici in liuteria), che hanno sempre registrato vivo interesse e grande partecipazione.

Inoltre forniamo regolare assistenza per coloro che in possesso di uno strumento ad arco di cui non si conosce né l'identità, né il valore, abbiano bisogno di maggiori e sicure notizie avvalendoci anche del supporto di esperti di fama internazionale. A queste persone noi abbiamo chiesto in passato un contributo simbolico minimo di 10 euro, e per assolvere al nostro compito di consultazione ci sentiamo di continuare su questa strada, per cui chi ha bisogno di contattarci è libero di farlo. Anche il contributo richiesto è puramente volontario.

Il pulsante di Paypal vi permetterà in modo semplice e sicuro di offrire il vostro contributo a che questo mio impegno continui e migliori.

Per tutto questo sento di ringraziarvi di cuore per l'attenzione e l'affetto che ci avete dimostrato finora. Claudio Rampini Liutaio