nota"fantasma"

Suonare e costruire i violini
Rispondi
bbiffo
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 0:55

nota"fantasma"

Messaggio da bbiffo » venerdì 25 ottobre 2019, 14:06

volevo chiedervi se è un fenomeno con una spiegazione tecnico costruttiva nota:

in breve- suonando il mi a vuoto, si produce anche un la. come se andasse in vibrazione la seconda corda. ma anche fermando tutte le corde a parte il mi, questa nota "fantasma" si produce ben distinta... quasi si suonasse a corda doppia 8O
non avviene sempre,si innesca con più ricorrenza aumentando il volume.

non si producono battimenti, pare proprio uscire pulita la nota "parassita" da dietro la nota principale ma più bassa in frequenza. potrebbe essere cmq un tipo di lupo? ho provato a fermare le corde anche tra ponte e cordiera: nessun cambiamento

il violino è "da combattimento" eh, di costruzione solida con inserite parti per l'amplificazione. pur con i limiti suoi (suono un po' metallico, sol povero in tutto) mi stupisce la pienezza invece di questa inaspettata doppia nota :|
io ho approntato un ponticello con cui sostituire quello originale - sono risultati un timbro un po' addolcito, mano sinistra più comoda ma effetto nota fantasma evidenziato :?

nella mia ignoranza penso sia qualcosa che riguarda la cassa e che i ponticelli possono più o meno evidenziare, ma non riesco a immaginare cosa possa essere sia come fenomeno (armonici inferiori? risonanza della cassa sul la?) sia come causa costruttiva.

ho pensato anche alla corda, ma mi parrebbe ancora più strano come effetto

se sapete di che si tratta o avete idee vi ringrazio già!

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11764
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: nota"fantasma"

Messaggio da claudio » venerdì 25 ottobre 2019, 14:51

Ciao, la stessa nota si produce prendendola sul La, o in posizione sul Re e sul Sol? proverei anche a fare qualche aggiustamento dell'anima. In ogni caso quel che si produce insieme alla nota fondamentale, in questo caso è un armonico che sembra prevalere sugli altri.
andante con fuoco

bbiffo
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 0:55

Re: nota"fantasma"

Messaggio da bbiffo » domenica 27 ottobre 2019, 12:09

sto provando ora,
innanzi tutto mi sono grossolanamente sbagliato sulla nota... non si produce un la ma un mi un'ottava sotto! chiedo scusa, ma ero proprio convinto.

e sì: esce anche prendendo il mi sulle altre corde. ora vedo con l'aiuto dell'accordatore sul telefono che il fenomeno riguarda un intervallo che va da un re# calante (ma sporadicamente appare brevemente anche sul re) a circa il fa e produce sempre una nota un'ottava sotto quella effettivamente suonata (sullo schermo si vede proprio crescere un picco isolato)

poi cerco un giorno calmo e provo a vedere che succede con l'anima

grazie mille intanto

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11764
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: nota"fantasma"

Messaggio da claudio » martedì 29 ottobre 2019, 0:40

Credo che siamo di fronte ad un bel branco di lupi, prova un po' a giostrare con l'anima, ma dubito che si riesca a ricavarne qualcosa. Mentre il violino è suonato da qualcuno, prova anche a stringerlo con le dita nella zona della effe sinistra per vedere se smette, di solito i lupi in questo modo smettono di ululare, ma la voce dello strumento ne viene per forza di cose compromessa. Nei violoncelli invece la pratica di appiccicare un peso in quella zona, all'interno della tavola è abbastanza diffusa. Attendiamo notizie.
andante con fuoco

bbiffo
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 22 ottobre 2019, 0:55

Re: nota"fantasma"

Messaggio da bbiffo » mercoledì 30 ottobre 2019, 14:20

eccole! provato a stringerlo zona effe sinistra, destra, polmoni superiore e inferiore. lupi sempre in forma.
solo stringendo al centro tra ponticello e tastiera si sono zittiti, portandosi dietro molto suono generale.

sono passato a spostare l'anima: verso il ponticello nessun miglioramento, anzi. verso la cordiera miglioramenti vaghi e forse solo immaginari. cmq, riposizionata molto verso cordiera e sensibilmente verso il bordo esterno, la situazione è evidentemente migliorata! i lupi si presentano sempre, ma più sommessi e non prevaricanti come prima :)
certo, non potrei giurare l'anima sia verticale ma prima di ritornare a disturbarla mi serve una pausa!

interessantissime queste possibilità di "regolazione" dell'anima ma complesse e niente affatto semplici da eseguire :joy:

davvero grazie per i consigli!

Rispondi