Piegafasce

Suonare e costruire i violini
TND-storm
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 26
Iscritto il: venerdì 3 febbraio 2006, 0:00
Località: Padova
Contatta:

Messaggio da TND-storm » mercoledì 2 aprile 2008, 11:26

I tubi non sono molto spessi, sarà mezzo millimetro di acciaio inox.

Volendo se si vuole usare il metodo del phon sverniciatore per scaldarli non serve neanche metterli uno dentro l'altro, basta cambiare i due tubi (o metterli uno DOPO l'altro) e si hanno ovali di dimensioni diverse.

Quello che pensavo di fare io è saldarli ad una base d'acciaio inox uno dentro l'altro, riempire l'intercapedine di polvere di stagno (fonde a 230°) miscelata polvere d'acciaio inox (più economica), accendere la resistenza del piegafasce al massimo (supera i 250°) così da fondere lo stagno.
In questo modo otterrei uno spessore delle pareti di un centimetro di metallo pieno, che ne dite?

Ciao
Marco

duma71
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 19 agosto 2007, 0:00

Messaggio da duma71 » mercoledì 30 aprile 2008, 20:48

Ciao, io ho realizzato il mio piega fasce utilizzando la scatola in metallo degli alimentatori per PC. Spessore 1mm. Lampada usata da 60Watt.
Funziona egreggiamente, certo si potrebbe migliorare. La temperatura si aggira sui 140 gradi. Certo la forma non è del tutto corretta. Con 40Watt arrivo a meno di 100 gradi.
http://www.claudiorampini.com/cpg/album ... C00243.JPG
http://www.claudiorampini.com/cpg/album ... C00242.JPG
http://www.claudiorampini.com/cpg/album ... C00231.JPG

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » giovedì 1 maggio 2008, 8:52

Mi pare un'ottima soluzione :) Forse la temperatura è leggermente bassa?

duma71
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 136
Iscritto il: domenica 19 agosto 2007, 0:00

Messaggio da duma71 » giovedì 1 maggio 2008, 14:59

Si è detto in precedenza che 150 gradi è una buona temperatura. Forse a pieno regime aumenta ulteriormente. All'interno si superano i 200 gradi abbondantemente. Proverò a rilevare altre temperature in istanti diversi. Forse si intendeva 150 gradi in su. Il calore tende verso l'alto, converrebbe tenere il piga fasce orrizontale piuttosto che verticale come un camino. Per contenere il calore ho chiuso l'estremità superiore con un pezzo di legno che si è carbonizzato (si sà il legno e un ottimo isolante). :? Credo che per piegare fasce spesse 1mm sia una temperatura più che sufficiente per tenere la piega e non bruciare la fascia :!: .

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » giovedì 1 maggio 2008, 15:09

Sì, Claudio parlava di una temperatura ottimale tra i 150 e i 200 gradi. E' probabile che mettendolo in orizzontale, come dici, la temperatura possa aumentare.

scala90
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 1
Iscritto il: lunedì 3 luglio 2017, 1:48

Re: Piegafasce

Messaggio da scala90 » giovedì 2 novembre 2017, 1:02

Salve a tutti! Leggendo i vostri commenti ho trovato davvero molti spunti interessanti per la costruzione di un piegafasce "artigianale"... Anche se solo da pochi mesi mi sono immersa nel mondo della liuteria, mi permetto di consigliarvi l'attrezzo che ho usato io per il mio primo violino: un arricciacapelli (i ferri per fare i boccoli grandi). Con massimo una ventina di euro, potete trovare un ferro con temperatura regolabile (generalmente da 140 a 220 gradi) e del diametro di circa 4 cm, perfetto per un violino. Inoltre spesso sono rivestiti in ceramica, di conseguenza risulta molto molto difficile bruciare il legno.
Complimenti per il forum, veramente ben fatto e curato! Un saluto a tutti, Sara
Allegati
Screen Shot 2017-11-02 at 01.01.49.png
Screen Shot 2017-11-02 at 01.01.49.png (221.32 KiB) Visto 40 volte
31iSxDOP12L.jpg
31iSxDOP12L.jpg (10.25 KiB) Visto 40 volte

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10469
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Piegafasce

Messaggio da claudio » giovedì 2 novembre 2017, 1:23

Benvenuta Sara, grazie del consiglio!
andante con fuoco

Avatar utente
edomarch
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 500
Iscritto il: venerdì 19 ottobre 2007, 0:00
Località: Cuneo

Re: Piegafasce

Messaggio da edomarch » giovedì 2 novembre 2017, 11:11

Grazie Sara per aver ripreso questo argomento.
Effettivamente ho già visto altri liutai utilizzare questo attrezzo con soddisfazione.
Io alla fine ho ceduto al piegafasce professionale anche se non sono un professionista...
Buona gionrata
Edoardo

Avatar utente
piase
moderatore
Messaggi: 298
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: Piegafasce

Messaggio da piase » giovedì 2 novembre 2017, 17:23

Grazie Sara! Può essere un aiuto per diverse cose. Benvenuta!

Rispondi