"Fiammetta", la mia nuova viola piccolina, 40.8

Suonare e costruire i violini
Avatar utente
Manfio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da Manfio » giovedì 23 aprile 2009, 21:42

Grazie! Il modello è leggermente spirato in Andrea Guarneri (la viola "CONTE VITALI" dell Strad Poster.

La bombatura della tavola e del fondo è di 20 milimetri al centro.

Il suono è assai buono, scuro, potente, la risposta alla solicitazione dell'arco è veloce.

giulio1103
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 170
Iscritto il: venerdì 14 marzo 2008, 0:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da giulio1103 » venerdì 24 aprile 2009, 9:36

buongiorno,
innanzi tutto comlimenti per il tuo lavoro ....ho visto qualche foto .....sono strumenti magnifici

una domanda al professionista:
( io sono quasi neo-violoncellista ( 54-enne) un aspirante auto-liutaio dilettante con l'obiettivo di 'arrivare' a costruirmi il "mio violoncello" )
vorrei iniziare la mia 'iniziazione come autoliutaio da una viola , ma ho una curiosità che riguarda gli strumenti ad arco: a parità di 'nota' emessa quale è il ruolo del volume di aria della cassa armonica?
mi spiego meglio: sappiamo che la viola e il violoncello hanno 1 ottava di differenza ma quanto incidono i differenti volumi id aria presenti nei due strumenti?
e ancora : a parità di strumento ( pensiamo ad una viola) realizzare una bombatura maggiore, o l'altezza delle fasce maggiore ( magari di un paio di millemitri) renderà il suono più dolce e pieno ? più simile a quello vellotato del violoncello?
come si fa a rendere il suono più pieno, dolce, vellutato, ecc tipico del violoncello ( almeno pee le 'mie 'orecchie è così)
da ultimo: si può modificare le 'misure std' della viola ( sto pensando ad una viola da 41-42 cm ) per esempio aumentando leggermente l'altezza delle fadxce per aumentarne il volume interno?
grazie

Avatar utente
Manfio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da Manfio » sabato 25 aprile 2009, 2:27

Grazie Giulio!

La viola suona una ottava sopra il cello, ma la sua cassa armonica è molto minore, quindi la dificoltà di fare viole che suonano bene.

Per fare la tua prima viola, consiglio di seguire le misure di un modelo come per esempio la Viola Andrea Guarneri "CONTE VITALE", cuia pianta con fotografie è riperibile in un "Strad Poster" della rivista "The Strad".

Ciao!

Avatar utente
Hammer
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 90
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2007, 0:00
Località: Como
Contatta:

Messaggio da Hammer » martedì 28 aprile 2009, 20:35

molto bello!
anche come nome è fantastico.


Hammer

Avatar utente
Manfio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 842
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da Manfio » giovedì 30 aprile 2009, 12:50

Grazie!

Rispondi