Intarsio - Stradivari 1683

Suonare e costruire i violini
Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » giovedì 13 gennaio 2011, 22:35

Infatti, ma siccome non c'era stata risposta... me lo sono chiesto pure io! :lol:
Hai perfettamente ragione Edo! :)

famar
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 846
Iscritto il: mercoledì 13 agosto 2008, 0:00
Località: Roma

Messaggio da famar » venerdì 14 gennaio 2011, 9:25

E' da un po' che non seguivo il tuo lavoro ma ora ti devo proprio fare i complimenti, bel lavoro, magnifica decorazione e poi deduco una pazienza infinita . Solo per fare tutti quei cerchietti e rombetti c'è da diventare matti. Peccato solo quel pirolo. Fossi in te richiuderei tutto, anche il foro d'entrata, e lo riforerei nella giusta posizione. E' un peccato su uno strumento così bello. Mi piace anche la finitura a fibra un po' aperta, ancora complimenti. Ora preparati bene per la verniciatura.

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » venerdì 14 gennaio 2011, 10:22

Io penso che la questione del foro del pirolo possa essere camuffata bene... :-)

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » venerdì 14 gennaio 2011, 10:30

_ale ha scritto:perchè ho sbagliato io nell'inserirlo fin dall'inizio, mi dispiace, ma non credo di poterla spostare :cry:
Non preoccuparti, succede, lo dicevo per chiedere a Claudio di spostare la discussione nell'argomento giusto :-)

Avatar utente
_ale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 309
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da _ale » venerdì 14 gennaio 2011, 17:56

vi ringrazio! Purtroppo dispiace anche a me per questo pirolo. Com'è successo? Bè purtroppo non ho posto per comprare un trapano verticale per cui ho realizzato i fori dopo lo scavo della cassetta. Qualcosa deve essere andato storto ed ecco il risultato, peccato perchè gli altri vanno benissimo. Volevo tapparlo nuovamente ma due asole sembrano veramente troppe, comunque se funziona lo stesso e così pare penso che lo terrò così altrimenti mi eserciterò nel restauro....

Ci terrei veramente a conoscere un vostro parere sul riccio. Non perchè credo che sia stupendo, no, ma perchè gli ho dedicato veramente molto tempo cercando di trovare la giusta plasticità e vorrei sapere da occhi esterni cosa va e cosa può essere migliorato.

grazie

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » venerdì 14 gennaio 2011, 19:18

Scusa se insisto, ma l'asola mi pare molto ben camuffabile, adesso è più visibile perché intorno ha la decorazione arborea, mentre sopra no, potresti incidere la decorazione sulla stessa e poi con la verniciatura non si vedrebbe più niente.
Il riccio mi pare molto ben fatto e ben curato, si vede che ci hai messo molto impegno ed il risultato lo dimostra.

Avatar utente
_ale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 309
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da _ale » venerdì 14 gennaio 2011, 21:48

si edi hai ragione, l'asola grazie all'ornato può essere ben nascosta. Ho già in programma una rifinitura generale prima della verniciatura per cui cercherò di camuffarla il più possibile :wink:

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » venerdì 14 gennaio 2011, 22:40

Poi potrai "giocare" in po' con la vernice e il tutto sarà praticamente invisibile! :)

Avatar utente
_ale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 309
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da _ale » sabato 15 gennaio 2011, 14:45

per la vernice pensavo di fare così:

1) trattamento con vernice bianca
2) asciugatura al sole
3) leggera carteggiatura con tela abrasiva molto fine
4) verniciatura ad alcool

per il colore mi stavo orientando verso il naturale colore della gommalacca tendente al giallo dorato (se ci riesco) con qualche mano di sandalo intermedia giusto per smorzare l'impatto chiaro della gommalacca

ciao

Avatar utente
Atomino
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1642
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino » sabato 15 gennaio 2011, 19:26

Fai prima delle prove di preparazione e colore su dei pezzi di scarto. Sarebbe un peccato rovinare un lavoro così bello e certosino.
- Alberto Soccini -

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » sabato 15 gennaio 2011, 19:32

Giustissimo Alberto! Prove, prove, prove, non stancarti mai di fare prove!
Considera che alla fine avrai dato minimo 20/25 mani, ma potresti tranquillamente arrivare a 30/40...

famar
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 846
Iscritto il: mercoledì 13 agosto 2008, 0:00
Località: Roma

Messaggio da famar » lunedì 17 gennaio 2011, 16:22

Consentimi, ma su uno strumento dove l'estetica è un punto di forza direi che il raddrizzamento lo dovresti fare. Una boccola l'hai fatta e tra ornato e vernice non si vedrà, quello che si noterà sarà il pirolo comunque svergolo e l'occhio ti andrà sempre lì. Te lo dico per esperienza, è così. Con una boccola lato destro raddrizzi il tutto ed anche lei non si noterà granchè.
A volte l'ansia di vedere il lavoro finito ci fà passare sopra a degli inestetismi ma poi, a lavoro fatto, l'occhio cade sempre lì e si finisce col rimpiangere un lavoro di un paio d'ore non fatto.
Poi con la bravura che hai ma che ti ci vuole!
Pensaci e buoni lavori.

Avatar utente
_ale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 309
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da _ale » lunedì 17 gennaio 2011, 19:31

effettivamente hai ragione famar! Quel pirolo non lo digerisco neanche io. Lo sai qual'è il problema? E' che si sovrappongono in questo modo due toppe in sostanza e non sono sicuro della tenuta finale, solo questo mi trattiene, comunque ci penserò, grazie per l'incoraggiamento, anzi, se c'è qualche consiglio in merito....

ciao

Avatar utente
edi
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » lunedì 17 gennaio 2011, 19:40

Per quanto riguarda le due toppe che si sovrapporrebbero, non esiste assolutamente nessun problema di tenuta (se l'incollaggio è fatto bene, naturalmente). Dal punto di vista estetico penso che addirittura la riparazione si camufferebbe meglio! :)

famar
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 846
Iscritto il: mercoledì 13 agosto 2008, 0:00
Località: Roma

Messaggio da famar » martedì 18 gennaio 2011, 9:43

Sono d'accordo con Edi, le boccole sono sottoposte ad una trazione nel senso dell'asse manico- cordiera quindi nessun rischio che si sfilino tanto più che vanno incollate bene. Se poi consideri che il bosso è un legno duro, resistentissimo, stai sicuro che quello sarà il punto più robusto della cassetta dei piroli. Dai, non stare a pensarci, l'avresti già finita quella boccola! E' troppo bello per rimanere con quel pirolo...di notre dame.

Rispondi