Anima persa...

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
alechino
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 41
Iscritto il: lunedì 5 marzo 2012, 0:00

Anima persa...

Messaggio da alechino » giovedì 31 maggio 2012, 18:50

Ciao !
Mi è caduta l'anima, come si fa per rimetterla a posto? Esiste qualche utensile da utilizzare all'uopo, e come si fa a procurarlo ? Grazie :)
With years a richer life begins,
The spirit mellows
Ripe age gives tone to violins,
Wine, and good fellows

(John T Trowbridge )

http://mauroscacco.weebly.com/

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Anima persa...

Messaggio da davidesora » giovedì 31 maggio 2012, 19:09

alechino ha scritto:Ciao !
Mi è caduta l'anima, come si fa per rimetterla a posto? Esiste qualche utensile da utilizzare all'uopo, e come si fa a procurarlo ? Grazie :)
L'utensile migliore e più adatto all'uopo è il liutaio :wink:

Se vuoi far da te ti serve un ferro dell'anima (si chiama così) e uno specchietto tipo dentista per vedere all'interno della cassa.
Infilzi l'anima sul ferro e la inserisci attraverso la effe piazzandola nel punto giusto verificando con lo specchietto i punti di contatto con le tavole, se il violino è smontato (meglio) verifichi anche la verticalità della stessa attraverso il foro del bottone.

Sembra facile........................

Se il violino è di valore te lo sconsiglio, seria possibilità di danneggiamenti vari durante l'operazione. :(


Davide

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3400
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » giovedì 31 maggio 2012, 21:53

Poi ti serve anche uno specifico bastoncino che termina con una specie di tenaglia a molla, per agganciare ed estrarre l'anima tutte le volte che casca dalla sua verticalità....e bisogna ricominciare da capo! :(

Io direi che smontare le corde ed estrarre il bottone per guardare dentro sia fondamentale, per osservare la verticalità dell'anima sulla visione in lungo in direzione della mezzeria, e specialmente per te che è la prima volta che fai questa operazione. :wink:

Anche per te vale il consiglio di andare in ricerca. Mi ricordo che in passato io ho spiegato ad un neofita per filo e per segno tutto quello che occorre fare!
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » venerdì 1 giugno 2012, 10:47

violino7 ha scritto:Poi ti serve anche uno specifico bastoncino che termina con una specie di tenaglia a molla, per agganciare ed estrarre l'anima tutte le volte che casca dalla sua verticalità....e bisogna ricominciare da capo! :(
Di questo attrezzo se ne può fare tranquillamente a meno, io uso un ferro dritto, sottile e appuntito con cui unfilzo l'anima nello stesso segno del ferro per l'anima dopo averla fatta rotolare contro la controfascia della C.

Semplice, economico, funzionale e rapido.

Davide

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3400
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » venerdì 1 giugno 2012, 23:59

davidesora ha scritto: ............................
Di questo attrezzo se ne può fare tranquillamente a meno, io uso un ferro dritto, sottile e appuntito con cui unfilzo l'anima nello stesso segno del ferro per l'anima dopo averla fatta rotolare contro la controfascia della C.

Semplice, economico, funzionale e rapido.
Beato te che riesci a fare questo! Non mi dire che è cosa facile, io non riesco mai ad addossarla sulla C. La sento rotolare nella cassa da una parte e dall'altra, mi è difficile farla arrivare al centro ed appena la vedo la aggancio! Figurati se devo anche girarla sul lato del foro. :(
Ma capisco che è questione di pratica e di abitudine.
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11086
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » sabato 2 giugno 2012, 8:51

Io l'ho sempre fatta uscire girando il violino e facendola "affacc
andante con fuoco

Rispondi