Modifica Theta. Comunicato ufficiale.

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
robinwood
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 337
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 0:00

Messaggio da robinwood » venerdì 10 agosto 2012, 16:42

Rileggevo degli esperimenti di cimatica del fisico H.Jenny, spinto dall’invito del video youtube sulla Modifica Theta, assolutamente interessanti quelli riguardanti gli effetti sulla materia provocati dal Suono delle lingue antiche, paradossalmente l’unico vivo e ‘’sacro’’, rispetto a quello delle nostre lingue moderne, a confronto le uniche completamente morte e del tutto sterili.
Non voglio essere assolutamente polemico né cercar rogna, ma solo esprimere il mio limitato punto di vista se dico che questo mi ricorda il divario esistente tra il Suono di un grande strumento antico e quello di quelli moderni o contemporanei. E ovvio che poi molti arrivino a sentire il primo ‘’morto’’, come per le lingue.

Avatar utente
Piergiuseppe
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Piergiuseppe » venerdì 10 agosto 2012, 17:46



Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3344
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » venerdì 10 agosto 2012, 23:01

Ma allora!! :? ........ sono arrivato prima io! :(

Argomento interessante, sì! ...ma di un altro capitolo, parlando di deontologia della musica! In questo contesto invece si vorrebbe trattare di pura innovazione strumentale ....dunque la musica sarà da venire in un prossimo futuro indefinito!:(


Sbaglio, o siamo ancora OT??
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10422
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » venerdì 10 agosto 2012, 23:29

Il discorso è OT, se vogliamo parlare di etica del suono forse sarebbe meglio aprire un'altra discussione magari proprio partendo dalle suggestioni avute dalla modifica Theta.
andante con fuoco

Avatar utente
robinwood
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 337
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 0:00

Messaggio da robinwood » sabato 11 agosto 2012, 9:22

''14 Giugno 2012. Stare qui a spiegare cosa sia la frequenza Theta è per il M°Fabio Chiari liutaio una impresa improba, chi vuol sapere si informi, si dica solo che la frequenza Theta è considerata la frequenza della mente che permette di accordarsi all'armonia dell'universo olografico e quindi alla mente stessa di presiedere alla creazione della realtà . Da questa considerazione è stato deciso insieme a Lapo di dare questo nome alla modifica tecnica che stiamo sperimentando ormai da due mesi e che potrà essere adottata per tutti gli strumenti ad arco della famiglia del violino...''
http://cinema.massattract.com/video/RrV ... -o-no.html

mi permetto, ma da come leggo, qui si accenna non a suggestioni ma ad effetti concreti.

Senza scivolare verso stucchevoli derive newage, né rincorrere atmosfere gotiche di catacombe parigine (peraltro fonte di ispirazione per un brano per virtuosi di pianoforte) ho dato la mia personale visione, considerata l' 'impresa improba'' , sul come mi aspetterei un ViolinoTheta, che parli una lingua Viva.

Avatar utente
Piergiuseppe
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Piergiuseppe » sabato 11 agosto 2012, 22:36

violino7 ha scritto:In questo contesto invece si vorrebbe trattare di pura innovazione strumentale
Non vi può essere innovazione su uno strumento musicale innovato. Mi riferisco al consolidamento della struttura modificata in vari secoli. La richiesta della forma musicale è pressappoco invariata nel corso degli anni. Non c'è più niente da scoprire e purtroppo non c'è più niente da modificare, la forma è scritta o meglio disegnata, come pure la struttura. La novità potrebbe essere quella di andare a ritroso, proiettandosi virtualmente nel periodo d’innovazione del prodotto e ciò sinceramente e quasi impossibile...

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3344
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » sabato 11 agosto 2012, 23:39

Non dobbiamo fare altro che aspettare e vedremo di cosa si tratta, magari dopo avremo modo e maniera di discutere.
Parlare in anticipo di un qualcosa della quale non sappiamo nulla non ha attinenza, almeno credo io! :roll:

Per il momento, come dici tu, abbiamo il migliore violino mai esistito, questo non si discute. La novità che verrà immagino sia solo qualcosa di "diverso" rispetto allo standard e dunque non potrà, comunque, mai farci dimenticare le armonie degli strumenti di altri tempi.
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
Arcale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 365
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Arcale » domenica 12 agosto 2012, 2:23

Piergiuseppe ha scritto:
violino7 ha scritto:In questo contesto invece si vorrebbe trattare di pura innovazione strumentale
Non vi può essere innovazione su uno strumento musicale innovato. Mi riferisco al consolidamento della struttura modificata in vari secoli. La richiesta della forma musicale è pressappoco invariata nel corso degli anni. Non c'è più niente da scoprire e purtroppo non c'è più niente da modificare, la forma è scritta o meglio disegnata, come pure la struttura. La novità potrebbe essere quella di andare a ritroso, proiettandosi virtualmente nel periodo d’innovazione del prodotto e ciò sinceramente e quasi impossibile...
Sono fra gli ultimi arrivati, e per questo forse ingenuamente fra i primi a credere che niente è statico, tutto può evolversi.
E forse qualcuno ha già sperimentato brillantemente qualcosa di nuovo, solo che non si è curato di informare, di rendere un comunicato ufficiale tipo questo.
Vorrei poter aggiungere dettagli, ma non so se mi sarà concesso. Domani vedremo.
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finchè non arriva uno sprovveduto che non lo sa... e la inventa! (Albert Einsten)

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3344
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » domenica 12 agosto 2012, 16:02

Arcale ha scritto: .............
Vorrei poter aggiungere dettagli, ma non so se mi sarà concesso.
.............
Ma certo che no!! :) L'unico che può è solo Fabio!

...e poi, rovineresti l'attesa! :roll: :roll: ...la suspance è fondamentale, diamo il tempo che tutto il mondo venga a sapere della novita che sta per arrivare!

Fabio, ricordati del Pontormo! :wink:
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
Piergiuseppe
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Piergiuseppe » giovedì 16 agosto 2012, 12:25

robinwood ha scritto:
Senza scivolare verso stucchevoli derive newage.
Detta così sembra che disprezzi in toto questa espressione. Sono convinto che non è così, o mi sbaglio?

Avatar utente
robinwood
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 337
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 0:00

Messaggio da robinwood » giovedì 16 agosto 2012, 14:41

‘’Tu non devi cercare che le cose vadano a modo tuo, ma volere che esse vadano proprio così come stanno andando: allora tutto andrà

Avatar utente
Piergiuseppe
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Piergiuseppe » giovedì 16 agosto 2012, 15:36



Avatar utente
robinwood
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 337
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 0:00

Messaggio da robinwood » sabato 18 agosto 2012, 9:26

Mah… potenzialmente le frequenzeTheta avrebbero proprio il compito di diradare e far luce nelle dense e nebbiose atmosfere che si creano proprio con gli intellettualismi, i sillogismi, l’erudizione, i sofismi, tutto il repertorio umano degli artifizi retorici. Tra l’atro le ‘’certezze’’ non producono Suono, di questo sono paradossalmente certo.

Per cui Viva il M°Inventore/Innovatore e il suo fido Allievo con il loro proclama AltiSonante.



p.s.
mi auguro solo non venga associato il ThetaViolino al T.Healing, la cui fondatrice ho letto è arrivata ad affermare che ha riparato un giorno i danni alla carrozzeria della sua auto incidentata con la sola forza della mente...

chiedo scusca per l'ultima intrusione

LapoALLIEVOchiari
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 53
Iscritto il: mercoledì 28 marzo 2012, 0:00
Contatta:

Basso Theta in verniciatura

Messaggio da LapoALLIEVOchiari » mercoledì 10 ottobre 2012, 2:54

http://imageshack.us/a/img696/5976/bassotheta.jpg

E' un po di tempo che non scriviamo in questo spazio, ma il lavoro continua ad andare avanti. Il mio maestro sta verniciando il basso e presto sarà finito così come le altre cose contingenti la modifica Theta. Ancora pazienza......saluti.

Lapo Androsoni

Avatar utente
_ale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 309
Iscritto il: mercoledì 10 giugno 2009, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da _ale » mercoledì 10 ottobre 2012, 21:46

in attesa di sapere i dettagli vi faccio i miei migliori auguri per la vostra coraggiosa iniziativa, apportare una vera e propria modifica tecnica o aggiornamento, è senz'altro frutto di un lavoro di ricerca lungo ed intenso e ricalca l'atteggiamento degli antichi maestri.

Congratulazioni, teneteci aggiornati

Rispondi