Modifica Theta. Comunicato ufficiale.

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
masa
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 476
Iscritto il: giovedì 30 novembre 2006, 0:00
Località: Milano
Contatta:

Messaggio da masa » giovedì 11 ottobre 2012, 0:52

Fabio ha scritto

Inviato: Lun Ott 05, 2009
Vi può sembrare riduttivo asserire che sul violinio non c'è più niente da inventare, che ogni tentativo di cambiare quello che è stato ormai perfezionato da 400 anni è non solo pura presunzione ma assolutamente inutile......

gustu
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 64
Iscritto il: domenica 12 dicembre 2010, 0:00

Messaggio da gustu » giovedì 11 ottobre 2012, 7:42

Ciao Lapo,

forse potrai darci qualche informazione riguardo a brevettare una parte di strumento musicale come la vostra modifica: la procedura è complicata e costosa? La durata nel tempo del brevetto, sarà brevettato a livello mondiale, o solo Italiano o Europeo?

Grazie, e buon lavoro.
Augusto.

Avatar utente
Fabio_Chiari_liutaio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 778
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Fabio_Chiari_liutaio » giovedì 11 ottobre 2012, 8:19

Dedicato a Masa....
A parte il fatto che la modifica brevettata è sostanziale e non solo estetica, devo ammettere che Lapo m'ha fatto cambiare idea e son contento che ci sia riuscito, perchè vuol dire che le sue idee erano idee brillanti.
<div>......chi va dietro altrui mai non gli passa innanzi.....(Michelagnolo Bonarroto fiorentino)</div><br>

Avatar utente
Piergiuseppe
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Piergiuseppe » giovedì 11 ottobre 2012, 9:13

gustu ha scritto: la procedura è complicata e costosa? La durata nel tempo del brevetto, sarà brevettato a livello mondiale, o solo Italiano o Europeo?
Qualche mese fa sono incappato in una procedura di brevetto. Sì, la procedura ha un costo non indifferente in Italia. Non basta andare alla camera di commercio e compilare un questionario. Ci vuole un esperto, che di solito è uno studio specializzato. Passa diverso tempo in quanto bisogna fare verifiche e indagini. Immaginati a livello mondiale...Visto poi di cosa si tratta io non mi ci metterei neanche per sogno ad imbastire una simile impresa.

Avatar utente
Fabio_Chiari_liutaio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 778
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Fabio_Chiari_liutaio » giovedì 11 ottobre 2012, 9:16

Non avevo dubbi.
<div>......chi va dietro altrui mai non gli passa innanzi.....(Michelagnolo Bonarroto fiorentino)</div><br>

Avatar utente
OldFossil
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 572
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 0:00
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da OldFossil » giovedì 11 ottobre 2012, 10:17

Piergiuseppe ha scritto:...

Qualche mese fa sono incappato in una procedura di brevetto. Sì, la procedura ha un costo non indifferente in Italia. Non basta andare alla camera di commercio e compilare un questionario. Ci vuole un esperto, che di solito è uno studio specializzato. Passa diverso tempo in quanto bisogna fare verifiche e indagini. Immaginati a livello mondiale...Visto poi di cosa si tratta io non mi ci metterei neanche per sogno ad imbastire una simile impresa.
Non conosco affatto l'argomento brevetti, ma mi vien da pensare se la possibilità di rivolgersi all'estero sia fattibile e magari anche conveniente per tempi e costi.

Avatar utente
Piergiuseppe
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 ottobre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Piergiuseppe » giovedì 11 ottobre 2012, 12:47

OldFossil ha scritto:
Non conosco affatto l'argomento brevetti, ma mi vien da pensare se la possibilità di rivolgersi all'estero sia fattibile e magari anche conveniente per tempi e costi.
Il problema non sta tanto nel brevettare in un lido accondiscente e meglio informatizzato di un'altro o più economico, ma per il lavoro che ci sta dietro; nel caso poi di un brevetto a livello mondiale si dovrebbe fare una ricerca sui database internazionali, che direi quasi infinita (in quel caso). Bisognerebbe rivolgersi quasi sicuramente a dei specializzati nel settore. E i professionisti in quel settore si fanno pagare non poco per il lavoro che fanno.

Avatar utente
Arcale
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 365
Iscritto il: giovedì 28 maggio 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Arcale » giovedì 11 ottobre 2012, 16:40

Per questa modifica si intende procedere con la richiesta di brevetto o di modello di utilita'? E' possibile presentare entrambe le richieste. La seconda ipotesi ha caratteristiche un po diverse, ma che forse si adattano meglio al caso.
http://ufficiobrevetti.it/brevetti/
Il mio maestro per il momento non mi ha assecondato alla richiesta di apporre una modifica :( io intanto continuo ad elaborarla nella mia mente, sperando di non arrivare secondo... A lui sara' sembrata una boiata, chissa', ma a me continua a frullare in testa.
Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finchè non arriva uno sprovveduto che non lo sa... e la inventa! (Albert Einsten)

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » giovedì 11 ottobre 2012, 17:13

A me sembra che dopo 6 pagine di discussione di questa modifica Theta si sappia poco o niente. E' pur vero che è in costruzione un "basso Theta", ma più che una modifica mi sembra che sia stato elaborato un modello ex novo, quindi difficilmente confrontabile con un contrabbasso tradizionale. Ma ciò che mi rende perplesso è che si sia scelto questo sito per parlarne, al contrario sul sito personale di Fabio Chiari mi sembra che fino ad ora non ve ne sia traccia, anche facendo una ricerca su Google a riguardo compare prima un filmato su youtube e poi il messaggio di Fabio che apre questa discussione. Per di più la discussione è stata aperta nel forum "violini" e negli ultimi messaggi si parla di non meglio precisati brevetti.
Se gentilmente Fabio o chi per lui volesse spiegarmi il senso di tutto ciò gliene sarei molto grato.
andante con fuoco

Avatar utente
Fabio_Chiari_liutaio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 778
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Fabio_Chiari_liutaio » giovedì 11 ottobre 2012, 20:25

Appena riceverò i fogli firmati e timbrati dell'ufficio brevetti, ci sarà una serata a livello nazionale con musicisti che suoneranno gli strumenti fra cui un violino una viola un violoncello e un contrabbasso. Il primo e il quarto sono quasi pronti, per la serata si dovrà aspettare i primi mesi del prossimo anno.
Detto questo non è mia intenzione tediare nessuno e se vuoi Claudio puoi tranquillamente chiudere qui la discussione, per me va bene. Sul mio sito personale appena avrò deciso come aprire il nuovo capitolo sarà mia premura dare ordine al mio amico programmatore di pubblicizzare la modifica e gli strumenti.
<div>......chi va dietro altrui mai non gli passa innanzi.....(Michelagnolo Bonarroto fiorentino)</div><br>

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » giovedì 11 ottobre 2012, 20:37

Di brevetti e timbri non è un oggetto di cui si discute in questo forum, perciò chiudo la discussione riservandomi di riaprirla se e quando ci saranno dati tecnici liutari su cui discutere.
Ripeto:
QUESTO NON E' UN SITO COMMERCIALE
andante con fuoco

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » venerdì 12 ottobre 2012, 17:43

Questa è la risposta di Chiari su Youtube:
http://www.youtube.com/watch?v=bqAN0RXi ... ture=share
andante con fuoco

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Modifica Theta. Comunicato ufficiale.

Messaggio da claudio » venerdì 26 maggio 2017, 11:38

A distanza di qualche anno e a richiesta di Arca, riapro questa discussione sperando in una maggiore distensione.
andante con fuoco

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 294
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Modifica Theta. Comunicato ufficiale.

Messaggio da Arca » giovedì 1 giugno 2017, 15:12

Grazie Claudio, mi ha incuriosito un post dove un utente chiedeva che fine aveva fatto la modifica in questione, facendo delle ricerche qui sul portale (non ho letto proprio tutto) ho capito che questa modifica si basa un un "anima verticale" che va da zocchetto a zocchetto, so di per certo che questa anima lunga è stata tolta da un violino degli anni '20 più o meno, quindi presumo che già qualcuno aveva avuto dei riscontri positivi, o almeno aveva già fatto delle prove. Mi associo alla domanda fatta in altro post: cosa cambia a livello sonoro? State ancora montando queste "modifiche"? Risultati?
Grazie
Alessandro Mattei

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Modifica Theta. Comunicato ufficiale.

Messaggio da claudio » giovedì 1 giugno 2017, 15:19

Qui c'è un video della presentazione, si può ascoltare il suono di uno strumento modificato:

andante con fuoco

Rispondi