Colore di fluorescenza UV del legno

Suonare e costruire i violini
Luca Ruggiero
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 74
Iscritto il: mercoledì 1 dicembre 2010, 0:00
Località: Toscana
Contatta:

Messaggio da Luca Ruggiero » domenica 27 aprile 2014, 20:17

Davide io non volevo polemizzare, la mia é solo invidia... Purtroppo sono stato solo un paio d ore nel museo e principalmente sono stato nella sala dove sono gli amati gli stradivari e i guarneri , sono d accordo sul fatto che l illuminazione sia scarsa, soprattutto per chi cerca i dettagli io per esempio non riuscivo a vedere bene le curve delle bombature, io non sono un professionista quindi per me la visione di certi aspetti é ancora da definire....preciso che ho imparato molto dai tuoi video e ti ringrazio per averli realizzati

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » lunedì 28 aprile 2014, 9:34

1972pianoman ha scritto:quando è completamente sciolto lo fai precipitare con vetriolo verde,
Ma chimicamente cos'è il vetriolo verde?

Davide

1972pianoman
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman » lunedì 28 aprile 2014, 10:03

Solfato ferroso.

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » lunedì 28 aprile 2014, 10:56

1972pianoman ha scritto:Solfato ferroso.
...che sarebbe la stessa cosa del Solfato di ferro, formula chimica FeSo4 ?
Queste nomenclature chimiche mi confondono sempre..... :(


Davide

1972pianoman
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman » lunedì 28 aprile 2014, 12:28

Stessa roba!

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11088
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » lunedì 28 aprile 2014, 18:26

Il solfato ferroso era chiamato "vetriolo romano" ed era una sostanza molto conosciuta agli alchimisti. È anche uno dei componenti principali dell'inchiostro ferrogallico.
andante con fuoco

1972pianoman
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman » lunedì 28 aprile 2014, 19:43

Ho letto da qualche parte che l'inchiostro veniva prodotto anche con la radice di robbia e vetriolo, ti risulta?

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11088
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » lunedì 28 aprile 2014, 21:45

Non ho molto approfondito l'argomento ma credo che l'allume sia più adatto nel caso che dici. Comunque è interessante che le miniere di allume fornissero anche il vetriolo romano.
andante con fuoco

Rispondi