Secondo Violino

Suonare e costruire i violini
Rispondi
lorenzo fossati
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: Secondo Violino

Messaggio da lorenzo fossati » venerdì 1 settembre 2017, 2:34

però una catena di 25 peserà almeno 8 grammi, la tavola 69 meno il peso della catena viene bella leggerina, sarebbe interessante sapere spessori e nota

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1678
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da davidesora » venerdì 1 settembre 2017, 9:21

La tavola da 69 g è quella di Ananasso che non credo abbia la catena da 25 mm..........

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 10:45

ok...quindi dovrei fare una cosa del genere al mio numero due ???
https://www.youtube.com/watch?v=xLa4W2v5XV0
E' questa la tecnica? :con:

@ Davide: Non ho letto da nessuna parte di costruire una catena così alta...la catena doveva essere rifilata dopo l'incollaggio sulla tavola, ma purtroppo l'avevo gia smussata un pò prima di incollarla ...e distrattamente poi è rimasta così. Aprendo le ff ho visto che accanto alla paletta c'era un muretto... :clb2:
I pesi che ho dato sono con la mentoniera e senza spalliera. Perfetto ora so che la spalliera non devo considerarla.
...350 grammi :pray: sono solo due etti meno rispetto al mio...ok ci sono vicino! :lol:

@ Ananasso grazie per i pesi delle varie parti, li terrò sottocchio per il terzo. I miei due manici sono credo molto più pesanti. Che con un pò di aggiunta su tutto il resto fa il peso massimo :1:

@ Lorenzo ..se non si disintegra durante l'operazione ti faccio sapere il peso della tavola mia...non credo sarà 69...anche se è decisamente un bel numero! 8)
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Ananasso
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 306
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da Ananasso » venerdì 1 settembre 2017, 12:39

lorenzo fossati ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 2:34
però una catena di 25 peserà almeno 8 grammi, la tavola 69 meno il peso della catena viene bella leggerina, sarebbe interessante sapere spessori e nota
Come ha detto Davide, la tavola e la mia e non quella di Cecchina.
Comunque,
gli spessori sono:
2.4-2.5 mm polmone inferiore
2.5-2.6 mm polmone superiore
2.8 mm vicino alle ff
2.7 mm nella zona centrale (mi sono fermato a 2.7 per non far calare F2)
3-3.5 mm in corrispondenza della sguscia
3.3 mm in corrispondenza dell'anima

e le risonanze (tavola finita, non trattata né verniciata);
Peso F1 F2 F4 F5
69.1 87 172 282 354

lorenzo fossati
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 71
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: Secondo Violino

Messaggio da lorenzo fossati » venerdì 1 settembre 2017, 13:01

davidesora ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 9:21
La tavola da 69 g è quella di Ananasso che non credo abbia la catena da 25 mm..........
ok ho fatto confusione :D
Cecchina ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 10:45


@ Lorenzo ..se non si disintegra durante l'operazione ti faccio sapere il peso della tavola mia...non credo sarà 69...anche se è decisamente un bel numero! 8)
speriamo non sia 23 sennò sarebbe una vera carogna di violino!
Ananasso ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 12:39
lorenzo fossati ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 2:34
però una catena di 25 peserà almeno 8 grammi, la tavola 69 meno il peso della catena viene bella leggerina, sarebbe interessante sapere spessori e nota
Come ha detto Davide, la tavola e la mia e non quella di Cecchina.
Comunque,
gli spessori sono:
2.4-2.5 mm polmone inferiore
2.5-2.6 mm polmone superiore
2.8 mm vicino alle ff
2.7 mm nella zona centrale (mi sono fermato a 2.7 per non far calare F2)
3-3.5 mm in corrispondenza della sguscia
3.3 mm in corrispondenza dell'anima

e le risonanze (tavola finita, non trattata né verniciata);
Peso F1 F2 F4 F5
69.1 87 172 282 354
f2 credo avresti potuto farlo scendere anche di altri 10 senza problemi... però scendere sotto i 3 in zona centrale mi fa sempre paura, non so gli altri che spessori facciano e se vogliano condividere, io cerco di stare tra 3 e 3.3, max 3.5 se il legno è quello che è, ma spessori troppo sottili in quella zona credo possano compromettere strutturalmente la bombatura (se non altro nel lungo periodo), invece in zona sguscia soprattutto nei tratti perimetrali dei polmoni io scendo di "default", molto di più!

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 14:57

...F1 ecc... si va beh ....non ci ho capito niente, ho capito solo che: Lorenzo non sei di Roma, il 23 qui è "bucio di ..... "
il 71 invece è universale, speriamo non tocchi a te....io sto sopra di sicuro ;)

Ma tornando alla mia povera cassa, il simpatico cinese del filmato dice di usare una paletta per il formaggio ...che ha rielaborato in un workshop non so dove, ma credo che voi usiate strumenti diversi...grazie ciao
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1678
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da davidesora » venerdì 1 settembre 2017, 15:39

Cecchina ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 14:57
...F1 ecc... si va beh ....non ci ho capito niente, ho capito solo che: Lorenzo non sei di Roma, il 23 qui è "bucio di ..... "
il 71 invece è universale, speriamo non tocchi a te....io sto sopra di sicuro ;)

Ma tornando alla mia povera cassa, il simpatico cinese del filmato dice di usare una paletta per il formaggio ...che ha rielaborato in un workshop non so dove, ma credo che voi usiate strumenti diversi...grazie ciao
Ti serve una spatola sottile e affilata su un lato, alcuni coltelli da burro vanno molto bene, ma non son tutti uguali. L'importante è che la a forma sia a cuneo per poter penetrare in modo molto progressivo e non creare delle leve che sforzino troppo.
Il cinese nel video è un po' troppo sbrigativo, spero non gli capitino mai i miei violini tra le grinfie......
Occorre più cautela e delicatezza perchè la tavola si crepa mooolto facilmente, ci si può aiutare con pochissima acqua calda o meglio ancora con pochissimo alcool, con estrema attenzione perchè scioglie la vernice.....
Devi procedere molto più lentamente che nel video senza forzare assolutamente, scordati l'uso del martello.
Comunque l'operazione è sostanzialmente quella, ma non c'è bisogno di scollare la tastiera.

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 16:03

perfetto provo a vedere intanto se in zona trovo un coltello come mi dici.
Se secondo te vale la pena farlo, perchè potenzialmente potrebbe recuperare parecchio....lo farò...tanto immagino che debba essere una esperienza che prima poi si deve affrontare...ma forse sarà meglio prima farsi dare il nulla osta dalla proprietaria a cui è andato in regalo a giugno...
PS: Forse la prossima settimana potrei mandarvi una prova audio del violino "raffreddato". Dovrei incontrare una persona che suona bene. Magari le faccio suonare entrambe le mie due scatolette per farvi sentire la differenza e decidere se ...tentare l'operazione a cuore aperto...o magari riprendere in considerazione l'idea di operare dalle ff per ridurre lo spessore in una sezione della catena (in modo da aumentare la freccia di flessione)...con un fresetta ? (...Dremel...mi sa che in questo sito non si devono dire certi nomi ...ma io sono un principiante allo sbaraglio quindi posso) 8-O

:wink:
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Ananasso
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 306
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da Ananasso » venerdì 1 settembre 2017, 16:26

lorenzo fossati ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 13:01
.....
.....

f2 credo avresti potuto farlo scendere anche di altri 10 senza problemi... però scendere sotto i 3 in zona centrale mi fa sempre paura, non so gli altri che spessori facciano e se vogliano condividere, io cerco di stare tra 3 e 3.3, max 3.5 se il legno è quello che è, ma spessori troppo sottili in quella zona credo possano compromettere strutturalmente la bombatura (se non altro nel lungo periodo), invece in zona sguscia soprattutto nei tratti perimetrali dei polmoni io scendo di "default", molto di più!
Penso anch'io che avrei dovuto scendere un po' di più con F2 e con lo spessore al centro. La rigidità dipende più dalla bombatura che dagli spessori, e passando da 2.5 mm a 3 mm (+20%, nella zona centrale) di spessore la rigidità aumenta dello stesso ordine di grandezza. Incrementando l'altezza della bombatura del 5% la rigidità aumenta del 20% circa. Nella zona centrale la rigidità è circa una volta e mezza quella media del polmone inferiore.
Inoltre la zona centrale è interessata da modi di risonanza ad alta frequenza che uno spessore eccessivo tende a sacrificare.
Inoltre, se si guarda agli spessori del Tiziano e del Messia di Stradivari, di cui ho i poster, al centro si hanno 2-2.1 mm (Messia) e 2.4-2.5 mm (Tiziano).
Quindi non mi preoccuperei della resistenza della tavola in quel punto, che è il più robusto di tutta la tavola.

Chiaramente ogni legno fa storia a sé, ma 3-3.3 mm mi sembrano tanti. Io la prossima volta provo a scendere verso i 2.4-2.5, se la tavola che ho non mi tradisce.

Avatar utente
Ananasso
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 306
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da Ananasso » venerdì 1 settembre 2017, 16:35

Cecchina ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 16:03
...Dremel...mi sa che in questo sito non si devono dire certi nomi ...ma io sono un principiante allo sbaraglio quindi posso)
No, non puoi (nel senso che non ne vale la pena).

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1678
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Secondo Violino

Messaggio da davidesora » venerdì 1 settembre 2017, 16:36

Cecchina ha scritto:
venerdì 1 settembre 2017, 16:03
perfetto provo a vedere intanto se in zona trovo un coltello come mi dici.
Se secondo te vale la pena farlo, perchè potenzialmente potrebbe recuperare parecchio....lo farò...tanto immagino che debba essere una esperienza che prima poi si deve affrontare...ma forse sarà meglio prima farsi dare il nulla osta dalla proprietaria a cui è andato in regalo a giugno...
PS: Forse la prossima settimana potrei mandarvi una prova audio del violino "raffreddato". Dovrei incontrare una persona che suona bene. Magari le faccio suonare entrambe le mie due scatolette per farvi sentire la differenza e decidere se ...tentare l'operazione a cuore aperto...o magari riprendere in considerazione l'idea di operare dalle ff per ridurre lo spessore in una sezione della catena (in modo da aumentare la freccia di flessione)...con un fresetta ? (...Dremel...mi sa che in questo sito non si devono dire certi nomi ...ma io sono un principiante allo sbaraglio quindi posso) 8-O

:wink:
Non ci pensare neanche a abbassare la catena senza aprire lo strumento, anche se mi viene la tentazione di dirti di provare ad abbassarla con la Dremel attraverso le effe, così vedi cosa succederà al tuo povero violino...... :lol:
Una catena così alta non ha veramente il minimo senso e penalizza terribilmante il suono, apri con cautela specialmente dove ci sono i tasselli perchè è lì che partono le crepe.
Non fare assolutamente leva con la spatola ma aspetta di sentire i "clic" della colla che si stacca prima di avanzare.

NB Professionalmente non dovrei dire queste cose per non istigare a delinquere, ma visto che il violino è tuo puoi fare tranquillamente questa esperienza, al massimo dovrai fare una tavole nuova..... :D

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 17:13

ok autorizzato dalla proprietaria (mi'cuggina) ad aprire....stasera provo....Davide se vedi cadere qualche santo di rimbalzo anche a Cremona ...ne sai il motivo :wink:

PS Ananasso...allora la Dremel la lascio nel laboratorio degli aeromodelli.... anche perchè mia moglie la odia e non la vuole in casa...tollera solo attrezzi manuali con trucioli non inalabili... :ciao2:

Io vado a cercare un coltello da burro! Buon w-e a tutti :chrs: ....e incrocio le dita di aver messo poca colla! :horn:
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 20:39

Ciao ! Ce l' ho fatta ! Peso tavola 85 grammi ....altezza catena 20mm spessore 5 mm
Davide grazie !
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 20:40

Ciao ! Ce l' ho fatta ! Peso tavola 85 grammi ....altezza catena 20mm spessore 5 mm
Davide grazie !
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Secondo Violino

Messaggio da Cecchina » venerdì 1 settembre 2017, 21:07

..e ad Ananasso ovviamente!
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Rispondi