Disegno e costruzione prima forma PG

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » lunedì 7 agosto 2017, 16:46

In effetti il secondo disegno risulta peggiore del primo che hai pubblicato. L'errore, a parte una notevole imprecisione del segno, sta nel non bene raccordare la curva dei polmoni che parte dal centro dei polmoni stessi, se guardi il Sacconi e anche il nostro disegno la soluzione non è difficile e ti ci eri molto avvicinato con il primo tuo disegno. Per maggiore chiarezza nei punti di centratura del compasso poni delle lettere in modo che si possa più comodamente aiutarti senza dover noi riaprire ogni volta il Sacconi o Geogebra. I due punti di centratura ai lati sono individuati dall'incrocio dei lati dei triangoli con il segmento della maggiore larghezza superiore ed inferiore. Dopodiché non rimane altro che individuare sull'asse centrale della forma la curva superiore inferiore che chiudono i polmoni.
andante con fuoco

Nico09
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 44
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 0:00
Località: Bologna

Re: sempre forma S

Messaggio da Nico09 » mercoledì 9 agosto 2017, 17:12

Stradivari Forma S 9/08/17 https://imgur.com/gallery/8gNBY

Grazie mille per le dritte, il segno rimane sempre un po'incerto perché faccio fatica, nei tiralinee che ho, a trovare l'arco intero con cui ripassare il disegno a matita. Effettivamente raccordando con il compasso e ripassando col tiralinee viene un lavoro più simmetrico...
Come vi sembra?

Nico09

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » mercoledì 9 agosto 2017, 18:15

Per i punti M1 e M2 come pure L1 e L2, sebbene nella forma PG con Geogebra tutto tornasse benone seguendo le regole del disegno (sezione aurea), ammettendo che tu non abbia fatto qualche errore di calcolo, ti consiglio a questo punto di procedere a tentativi: essendo le curve evidentemente di raggio troppo stretto, sempre tenendo a riferimento gli archi con centro in M a cui dovrai raccordarti, porta L1/L2 e M1/M2 più vicini all'asse di simmetria così che le curve generate sia di raggio più ampio e possano formare curve più armoniche che possano raccordarsi con quelle di chiusura della forma superiore ed inferiore. Queste due ultime curve sono quelle di raggio più ampio di tutto il contesto della forma e al tempo stesso sono quelle più corte, appunto perchè vanno a chiudere raccordandosi alle curve generate in L1/L2 e M1/M2.
andante con fuoco

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: sempre forma S

Messaggio da davidesora » mercoledì 9 agosto 2017, 18:55

Nico09 ha scritto:
mercoledì 9 agosto 2017, 17:12
Stradivari Forma S 9/08/17 https://imgur.com/gallery/8gNBY

Grazie mille per le dritte, il segno rimane sempre un po'incerto perché faccio fatica, nei tiralinee che ho, a trovare l'arco intero con cui ripassare il disegno a matita. Effettivamente raccordando con il compasso e ripassando col tiralinee viene un lavoro più simmetrico...
Come vi sembra?

Nico09
Ho provato a fare questo, cosa ne dici? Non sono stato a fare un'allineamento perfetto, ma direi che siamo ad anni luce di distanza.... :D

Immagine

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » mercoledì 9 agosto 2017, 19:09

Le differenze ci sono ma a mio avviso non sono anni luce di distanza, trovo buone le approssimazioni delle CC, mentre invece vanno ricontrollate le dimensioni del polmone inferiore e superiore, in specie le larghezze massime. Le curve precedenti in M1/M2 in particolare sembrano ricalcare molto bene l'andamento delle curve originali, soprattutto dal lato destro, credo che con qualche correzioni e controllo sulle dimensioni si possa raggiungere un buon compromesso. Ottime le corrispondenze delle curve ai punti L ed M, sempre tenuto che si rispettino le dimensioni originali. Ciò detto bisogna anche tenere conto delle inevitabili distorsioni ed asimmetrie delle foto delle forme dovute dovute alla riprese fotografiche e alla riproduzione tipografica, ma anche presenti in vario grado sulle forme originali (usura, taglio della forma, possibili modifiche apportate in seguito, ecc ecc). Per questo motivo parlo della possibilità di poter conseguire una "buona approssimazione" nel confronto con riproduzioni delle forme originali.
andante con fuoco

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da davidesora » mercoledì 9 agosto 2017, 20:19

claudio ha scritto:
mercoledì 9 agosto 2017, 19:09
Le differenze ci sono ma a mio avviso non sono anni luce di distanza, trovo buone le approssimazioni delle CC, mentre invece vanno ricontrollate le dimensioni del polmone inferiore e superiore, in specie le larghezze massime. Le curve precedenti in M1/M2 in particolare sembrano ricalcare molto bene l'andamento delle curve originali, soprattutto dal lato destro, credo che con qualche correzioni e controllo sulle dimensioni si possa raggiungere un buon compromesso. Ottime le corrispondenze delle curve ai punti L ed M, sempre tenuto che si rispettino le dimensioni originali. Ciò detto bisogna anche tenere conto delle inevitabili distorsioni ed asimmetrie delle foto delle forme dovute dovute alla riprese fotografiche e alla riproduzione tipografica, ma anche presenti in vario grado sulle forme originali (usura, taglio della forma, possibili modifiche apportate in seguito, ecc ecc). Per questo motivo parlo della possibilità di poter conseguire una "buona approssimazione" nel confronto con riproduzioni delle forme originali.
Beh si, forse ho un po' esagerato, forse solo qualche giorno luce.....
La puntualizzazione sulle distorsioni di fotografie e forme originali è sicuramente appropriata, credo che il confronto con l'originale serva principalmente per le dimensioni di massima (lunghezze, larghezze e posizioni dei tasselli) e soprattutto per capire l'andamento delle curve, che è quello che alla fine crea la qualità dell'armonia delle forme.
Però dal confronto diretto con l'originale si nota bene (e qui non ci sono distorsioni che tengano) come le linee dei tasselli siano troppo ravvicinate tra di loro e questo accorcia inevitabilmente la curva del tassello e sposta troppo il punto di partenza della curva dei polmoni.
Poi qualcosa non va nella determinazione delle altezze dei polmoni superiore e inferiore, con le differenze che ci sono anche qui le eventuali distorsioni della foto sono irrilevanti.
Un ultimo appunto, la curva dei tasselli superiore e inferiore dovrebbe essere limitata alla larghezza del tassello o poco più, mentre vedo che nel disegno si estende troppo a formare parte della curva del polmone che secondo me non va bene.
Dico solo quello che vedo, non vuole essere una critica al sistema di disegno, che non conosco.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » mercoledì 9 agosto 2017, 20:45

Certamente, ma capito il "funzionamento" del disegno verificare e modificare è cosa abbastanza facile. Altro particolare da salvare è la porzione centrale della forma le cui linee inferiori coincidono con l'originale, essenziale ai fini del suono e dello stile dello strumento. Insomma, c'è da lavorare ma siamo a buon punto, o quasi!

ps
La foto su cui ha fatto il confronto è tratta dal Sacconi, giusto? Sarebbe meglio farla sulle foto di Pollens, che sicuramente sono molto più aderenti agli originali.
andante con fuoco

Nico09
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 44
Iscritto il: venerdì 5 agosto 2016, 0:00
Località: Bologna

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da Nico09 » mercoledì 9 agosto 2017, 21:35

Ho stampato e ricalcato su traslucida la forma S dal forum di Maestronet, perchè non riesco ad accedere alle immagini delle forme originali in formato 1:1. Domani riassortisco i cartoncini e riprovo sovrapponendo la forma.

Vi ringrazio per le indicazioni, mi fa piacere che questo topic sia foriero di confronto :)

Nico09

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da davidesora » mercoledì 9 agosto 2017, 22:44

claudio ha scritto:
mercoledì 9 agosto 2017, 20:45
La foto su cui ha fatto il confronto è tratta dal Sacconi, giusto? Sarebbe meglio farla sulle foto di Pollens, che sicuramente sono molto più aderenti agli originali.
No, la foto è tratta dal libro di Pollens, rifotografato curando il parallelismo della pagina con il sensore per non aggiungere ulteriori distorsioni.
Pollens, come spiega accuratamente in un capiolo del libro, ha usato un banco ottico Sinar formato 4x5 pollici (circa 100x120 mm) con un'ottica Schnider Repro-Claron da 210 mm ottimizzata per le foto ravvicinate. Come ben saprai queste macchine permettono l'aggiustamento del parallelismo per evitare le distorsioni causate da un eventuale decentramento della macchina rispetto al soggetto (tipo foto architettoniche) e fin qui tutto bene, ma l'ottica da 210 su un formato 100x120 corrisponde grossomodo a un 70 mm nel formato 35 mm (full frame) che è una focale un po' corta per limitare le distorsioni dovute all'angolo di campo, sarebbe stato meglio usare una focale molto più lunga tipo 200 mm (sul formato 35mm).
Quindi qualche distorsione delle sue foto è inevitabile, ma a parte questo la tecnica usata è impeccabile.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » mercoledì 9 agosto 2017, 23:00

Con quegli obiettivi e con quel formato il problema distorsione non esiste proprio.
andante con fuoco

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » mercoledì 9 agosto 2017, 23:20

Già che ci siamo, non riesco a capire la differenza tra la parte destra e quella sinistra del polmone inferiore nella forma originale.
andante con fuoco

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da davidesora » mercoledì 9 agosto 2017, 23:39

claudio ha scritto:
mercoledì 9 agosto 2017, 23:00
Con quegli obiettivi e con quel formato il problema distorsione non esiste proprio.
Decisamente trascurabile, però negli spazi dei tasselli superiori e nei fori adiacenti si vede la parete della forma a causa dell'angolo di campo troppo aperto.
Proprio per essere pignoli.....

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da davidesora » mercoledì 9 agosto 2017, 23:44

claudio ha scritto:
mercoledì 9 agosto 2017, 23:20
Già che ci siamo, non riesco a capire la differenza tra la parte destra e quella sinistra del polmone inferiore nella forma originale.
Non capisco di che differenza parli, la forma S 1703 è abbastanza simmetrica e grazie anche alla poca usura si reisce a capire bene la linea originale.
Forse dalla foto che ho postato la sovrapposizione con il disegno veloce e poco curata che ho fatto crea confusione.
Rimedio mettendo la forma "nuda".

Immagine

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » giovedì 10 agosto 2017, 2:43

Ora ho capito, il disegno non era bene allineato alla foto della forma e dava l'impressione che qualcosa fosse fuori posto. Questo rende ancora meglio evidente che sul disegno fatto da Nico si possano apportare le correzioni senza troppa difficoltà. Certamente il lavoro da fare non è indifferente, ricordo all'inizio anch'io ho fatto e rifatto molti disegni per trovare il migliore compromesso per le curve, ed allora non avevo nessuna possibilità di poter fare confronti con le forme originali!
andante con fuoco

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Disegno e costruzione prima forma PG

Messaggio da claudio » giovedì 10 agosto 2017, 11:27

Se riesco a ritrovarla in tempi brevi vorrei pubblicare la mia versione della forma S che disegnai esclusivamente sulla scorta del Sacconi e le misure ivi contenute.
andante con fuoco

Rispondi