impostazione dell'inclinazione delle fasce

Suonare e costruire i violini
Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1690
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: impostazione dell'inclinazione delle fasce

Messaggio da davidesora » domenica 20 agosto 2017, 17:58

ferdinangelo ha scritto:
domenica 20 agosto 2017, 17:15
si chiama scienza quello che si puo provare e riprovare ,bisogna giustamente osservare tutto,ma si dovrebbe sempre ricordarsi che i vecchi e grandi maestri del passato erano "solo" dei bravi artigiani.Non andavano in giro con un martello a colpire un povero ponticello,e vendere il tutto come prove scientifiche,il violino si suona con l'archetto.Nessuno crederebbe ad un mecchanico che con un calcio nella portiera della vostra macchina,vi direbbe perchè questa non vuole partire.
Questo per dirvi di divertirvi a costruire i vostri strumenti,senza partire alla guerra per seguire questo o quel "profeta",sono sicuro che voi siete meglio dei "profeti"
L'importante è stare lontano dai fondamentalismi dei "profeti" sia in un senso che nell'altro, e in fondo può essere divertente anche fare qualche analisi scientifica se la si prende con la giusta filosofia.
L'importante è non cadere nel tranello di credere che possa rivelarci quanto sono buoni i nostri violini.... :wink:

ferdinangelo
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 42
Iscritto il: lunedì 4 maggio 2009, 0:00
Località: mechelen-belgio
Contatta:

Re: impostazione dell'inclinazione delle fasce

Messaggio da ferdinangelo » domenica 20 agosto 2017, 20:42

giusto,come appunto dicevo osservare,sottinteso anche come sperimentare,e cercare di capire cosa si sta facendo e cosa si ottiene facendolo.
Fare esperienza appunto,anche con ,Cialdini o altro,ma purtroppo,non si sono ancora scoperte verità assolute ,anche se almeno una volta l'anno il giornale parlerà di un tizio che ha scoperto il segreto di stradivari ecc. ecc.

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 268
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: impostazione dell'inclinazione delle fasce

Messaggio da Arca » domenica 20 agosto 2017, 21:39

Io credo che in linea di massima la semplicità paga sempre, con la dovuta esperienza e pratica. Non credo che la scienza possa farla da padrona in questo campo, aggiungo fortunatamente.
Riguardo al discorso venuto fuori prezzo di vendita / qualità.. lasciamo perdere, spesso chi non riesce a migliorare la qualità riesce a migliorare le sue qualità di venditore. Nella mia pochissima esperienza ho visto violini comprati a 10.000 euro che paragonati a violini da 3.000 erano scandalosi!
Alessandro Mattei

Rispondi