Compensato marino Mogano

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
AndreaL
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 22
Iscritto il: mercoledì 7 febbraio 2018, 13:23
Località: Beinette

Compensato marino Mogano

Messaggio da AndreaL » lunedì 26 febbraio 2018, 22:36

Buongiorno a tutti,
ho cercato sul forum e su internet informazioni per l'acquisto di una tavola di compensato marino in mogano con spessore 13mm.
Ho trovato qualche azienda online che vende tavoloni da 3x1metro... quando a me servirebbe un formato mooolto più piccolo. Potete consigliarmi un sito dove poterlo acquistare anche in piccoli pezzi?

Grazie mille per la disponibilità.

Andrea

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11130
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da claudio » lunedì 26 febbraio 2018, 22:47

Si trova spesso nei centri hobby dedicati al legno, tipo leroy merlin.
andante con fuoco

Arca
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 446
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da Arca » lunedì 26 febbraio 2018, 23:37

Come dice Claudio nei centri di bricolage dovresti trovarlo di solito non è mogano ma Oukumè. Se è per una forma io mi trovo meglio con il multistrato di betulla, è molto più stabile in quanto ha più strati incrociati rispetto all'altro è un po' più pesante e solitamente è più dritto
Alessandro Mattei

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1968
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da davidesora » martedì 27 febbraio 2018, 0:12

Prima di procedere all'acquisto verifica che non sia imbarcato, se non lo trovi dello spessore adeguato puoi sempre piallarlo per ridurne lo spessore.

Avatar utente
AndreaL
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 22
Iscritto il: mercoledì 7 febbraio 2018, 13:23
Località: Beinette

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da AndreaL » martedì 27 febbraio 2018, 7:12

Grazie mille per i consigli. Si devo realizzare la forma PG e al momento in casa ho solo delle tavole di faggio che però sono leggermente imbarcare. Quindi preferisco prendere il compensato marino che da quanto ho letto è molto stabile. Appena riuscirò a costruire la forma posterò qualche foto. Grazie ancora

Avatar utente
piase
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 502
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da piase » martedì 27 febbraio 2018, 18:51

Anche un volgare compensato di pioppo (ma meglio faggio o betulla) fa il suo lavoro. Basta avere cura nel tagliarlo.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11130
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da claudio » martedì 27 febbraio 2018, 19:00

Io eviterei di costruire forme in legno troppo morbido come il pioppo, a meno che non si tratti di forme di grosso spessore, che però nel metodo stradivariano è da escludere (max 30mm per la forma del violoncello), perché oltre ad essere un poco più flessibili, si rovinano abbastanza facilmente quando si opera con il coltello, ripetuti incollaggi degli zocchetti, ecc ecc.
andante con fuoco

Avatar utente
piase
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 502
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da piase » martedì 27 febbraio 2018, 20:53

perchè massimo 3 cm per il cello? con 6 cm non ho fatto grossa fatica con le controfasce.

Avatar utente
piase
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 502
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da piase » martedì 27 febbraio 2018, 20:54

Se proprio una persona vuola andare al risparmio, anche con l'mdf si possono fare. Magari non è la forma della tua vita.. ma almeno un violino ce lo fai! :lol:

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11130
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da claudio » martedì 27 febbraio 2018, 22:41

piase ha scritto:
martedì 27 febbraio 2018, 20:53
perchè massimo 3 cm per il cello? con 6 cm non ho fatto grossa fatica con le controfasce.
Pare che sia lo spessore della forme originali per strumenti di questa grandezza, in effetti così facendo le forme restano piuttosto leggere e maneggiabili.
andante con fuoco

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1968
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Compensato marino Mogano

Messaggio da davidesora » mercoledì 28 febbraio 2018, 17:19

claudio ha scritto:
martedì 27 febbraio 2018, 22:41
piase ha scritto:
martedì 27 febbraio 2018, 20:53
perchè massimo 3 cm per il cello? con 6 cm non ho fatto grossa fatica con le controfasce.
Pare che sia lo spessore della forme originali per strumenti di questa grandezza, in effetti così facendo le forme restano piuttosto leggere e maneggiabili.
32,5 mm per la precisione, misura della martoriata forma da cello (ridotta e ritagliata) che sta al museo della musica di Parigi.

Rispondi