Dubbio riguardo i certificati

Suonare e costruire i violini
Rispondi
svanni
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 70
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2012, 0:00

Dubbio riguardo i certificati

Messaggio da svanni » sabato 16 marzo 2019, 15:30

Mi chiedo se un certificato una volta rilasciato valga per tutti o se rimanga un parere opinabile dell'esperto interpellato. (Mi riferisco a violini antichi)
Ossia quanto è da considerare attendibile il certificato che accompagna lo strumento?
Se il liutaio è anche perito presso un tribunale cambia qualcosa?
Che tipo di responsabilità si accolla l'esperto che rilascia il certificato?
Vedo che spesso iniziano con la dicitura "nella mia opinione....", che non mi sembra cosa troppo rassicurante.

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Dubbio riguardo i certificati

Messaggio da davidesora » sabato 16 marzo 2019, 18:49

I certificati sono sempre un'opinione di chi li rilascia, l'attendibilità dipende dall'autorevolezza di chi appone la firma, ma una certezza non è possibile averla in quanto si tratta appunto di opinioni.
Ad esempio all'ultimo Guadagnini venduto all'asta di Tarisio è stato cambiato il periodo di costruzione attribuendolo al periodo Torinese pur essendoci un certificato di Hamma se ricordo bene che lo attribuiva ad un periodo precedente.

svanni
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 70
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2012, 0:00

Re: Dubbio riguardo i certificati

Messaggio da svanni » sabato 16 marzo 2019, 19:03

Ma ad esempio gli esperti di Tarisio che hanno un peso così forte sul mercato sono per forza più competenti di questi altri liutai?
Spesso ignorano tranquillamente certificati di altri professionisti, possibile che siano ogniscenti? Possibile che conoscano nel dettaglio il lavoro di ogni singolo liutaio meglio di chiunque altro?

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Dubbio riguardo i certificati

Messaggio da davidesora » sabato 16 marzo 2019, 20:03

Il periodo Torinese di Guadagnini raggiunge quotazioni maggiori del primo periodo, il gioco delle certificazioni è sempre sul filo del rasoio ma se nessuno ha niente da dire....

Arca
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 471
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Dubbio riguardo i certificati

Messaggio da Arca » sabato 16 marzo 2019, 20:30

svanni ha scritto:
sabato 16 marzo 2019, 19:03
Ma ad esempio gli esperti di Tarisio che hanno un peso così forte sul mercato sono per forza più competenti di questi altri liutai?
Spesso ignorano tranquillamente certificati di altri professionisti, possibile che siano ogniscenti? Possibile che conoscano nel dettaglio il lavoro di ogni singolo liutaio meglio di chiunque altro?
Non è raro vedere aste con violini ritirati, questo succede anche perchè capita che ci siano contestazioni sull'autenticita del violino messo in vendita (esperienza personale) sbagliano anche loro, sono umani come tutti.
Alessandro Mattei

Rispondi