Vernici a confronto

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Giacomom
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 410
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 13:56

Re: Vernici a confronto

Messaggio da Giacomom » giovedì 25 luglio 2019, 8:37

L'autore degli strumenti é il liutaio
Girardin

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » venerdì 26 luglio 2019, 11:04

Di ricette simili ne puoi trovare molte documentate su libri e manoscritti antichi, il problema principale è che non c'è praticamente mai un'indicazione o riferimento specifico che fossero usate per gli strumenti ad arco ma sono sicuramente interessanti per individuare i materiali che erano utilizzati al'epoca. Il sito di Girarden da cui le hai prese ne indica diverse, ma tieni presente che per uno strumento antichizzato l'uso della vernice è ben diverso che per un vioino nuovo e non necessariamente la stessa vernice potrebbe avere risultati ottimali dal punto di vista acustico se applicata in maggiore quantità.
Se sei interessato a studiare il mondo delle vernici antiche questo libro è molto interessante e offre anche parecchi spunti e suggerimenti su come farle al punto di vista pratico e include anche la traduzione completa (in inglese) del manoscritto di De Mayerne :

http://www.kremer-pigmente.com/fr/livre ... -paintings

Per le colorazioni ti consiglio quest'altro libro altrettanto ben fatto e con notevoli indicazioni pratiche sulla fabbricazione dei pigmenti :

https://www.kremer-pigmente.com/it/libr ... e-pigments

Le vernici e la verniciatura non si improvvisano, c'è un sacco da studiare....

Il sito di Girarden è interessante, ma le ricette antiche sono messe lì per fare un po' di scena, si chiama marketing 8)

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11742
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da claudio » venerdì 26 luglio 2019, 13:56

La vernice a base di benzoino non è mai stata usata in liuteria, già il fatto che nella ricetta si dica "durerà molti anni", è indice del fatto che comunque ha una durata molto limitata. Il benzoino in genere si usa come addititivo alle vernici ad alcool base gommalacca per aumentarne la luce.

Invece la seconda ricetta a base olio, sandracca e aloe è ottima anche se le proporzioni di olio a me sembrano piuttosto improbabili, ma dato che poi durante la filtratura se ne perde la metà, può anche darsi che in questo modo il rapporto olio/resine torni corretto. Comq l'aloe nell'olio si usa per le colorazioni rosse.

Caldamente consigliato il ricettario di De Mayerne, non conosco la versione tradotta in inglese indicata da Davide, ma penso sia migliore di quella italiana (che pure aveva un prezzo di gran lunga inferiore).
andante con fuoco

Giacomom
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 410
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 13:56

Re: Vernici a confronto

Messaggio da Giacomom » venerdì 26 luglio 2019, 18:21

Io penso che il bello di questo mondo sia proprio il fatto che ci sia tanto da sapere e da migliorare...
Ad ogni modo se siete d'accordo inizio con una vernice pronta e poi pian piano provo a produrle

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11742
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da claudio » venerdì 26 luglio 2019, 21:23

E' quello che consiglio sempre anch'io con le vernici ad olio, imparare a cuocerle e a stenderle è troppo per chi non ha esperienza.
andante con fuoco

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » venerdì 26 luglio 2019, 22:47

Giacomom ha scritto:
venerdì 26 luglio 2019, 18:21
Ad ogni modo se siete d'accordo inizio con una vernice pronta e poi pian piano provo a produrle
Saggia decisione :wink:

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » domenica 28 luglio 2019, 13:39

Questo è un mio violino dopo due anni di uso professionale intensivo in orchestra, vernice alla linossina, per chi dice che le vernici ad alcool sono troppo dure e non si consumano bene. :wink:

Antichizzazione naturale....
Davide Sora violino 2017 dopo due anni rit rid.jpg

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11742
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da claudio » domenica 28 luglio 2019, 13:55

Ottimo esempio di "consunzione", c'è però da aggiungere che la vernice alla linossina non è proprio da considerare una normale vernice ad alcool, la presenza della linossina in questo caso fa una bella differenza.
andante con fuoco

Giacomom
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 410
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 13:56

Re: Vernici a confronto

Messaggio da Giacomom » domenica 28 luglio 2019, 16:38

Qui c'è meno rosso o é solo l'effetto della foto?

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » domenica 28 luglio 2019, 17:49

Giacomom ha scritto:
domenica 28 luglio 2019, 16:38
Qui c'è meno rosso o é solo l'effetto della foto?
Si, se ben ricordo era leggermente meno rosso, ma la foto è fatta con un cellulare e non l'ho fatta io.
Poi anche il rosso acceso che si vede nelle altre foto non corrisponde mai alla realtà. Il prolema principale, oltre alla differenza tra i software e i componenti di hardware che lo riproducono, sta nella complessità dei colori di una vernice trasparente pigmentata il cui aspetto cambia anche di molto a seconda dell'angolo di incidenza della luce e dalla sua temperatura di colore (varie fasi della giornata o varie fonti di luce artificiale), nonchè dalle proprietà di riflessione del fondo sottostante.
Quindi il colore originale è destinato a rimanere sfuggevole, ma tanto più accentuato è questo effetto tanto più ci si avvicina alla mutevolezza di colore di una vernice antica che si rispetti.

Giacomom
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 410
Iscritto il: mercoledì 27 marzo 2019, 13:56

Re: Vernici a confronto

Messaggio da Giacomom » domenica 28 luglio 2019, 19:54

Facciamo così... Mandami un paio di violini a casa così li guardo ben bene... 😅 😅 😅 Mi accontento anche di una Viola... 😅

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » lunedì 29 luglio 2019, 10:52

Giacomom ha scritto:
domenica 28 luglio 2019, 19:54
Facciamo così... Mandami un paio di violini a casa così li guardo ben bene... 😅 😅 😅 Mi accontento anche di una Viola... 😅
Magari li avessi.... :D

Però ne ho uno appena finito che rimarrà qui in bottega fino all'inizio di Ottobre, se passi da queste parti puoi dargli un'occhiata e se sai suonare si può anche provare, naturalmente.

E' uno di quelli abbastanza rossi... :wink:

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » lunedì 29 luglio 2019, 11:32

E' questo.
Davide Sora violino 2019
Davide Sora violino 2019

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 2226
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernici a confronto

Messaggio da davidesora » lunedì 29 luglio 2019, 11:54

Forse qui si capisce meglio il colore.
Davide Sora violino 2019
Davide Sora violino 2019

Avatar utente
sullacorda
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 317
Iscritto il: lunedì 17 aprile 2006, 0:00

Re: Vernici a confronto

Messaggio da sullacorda » lunedì 29 luglio 2019, 14:04

complimenti, molto bello

Rispondi