ponticello attaccato alla tavola...

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Avatar utente
slave
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2017, 0:00

ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da slave » giovedì 12 settembre 2019, 11:51

Buongiorno a tutti,
mi scuso se l'argomento fosse stato già trattato, ho provato una ricerca ma senza risultati.
Molto spesso a strumento nuovo mi ritrovo (specialmente con il caldo di quest'estate) i piedini del ponte attaccati alla vernice della tavola, ovviamente poi saltano delle schegge che con pazienza ritocco, ho provato ad ungerli con dell'olio di vaselina ma niente, esiste qualche rimedio?
Grazie.

Avatar utente
directy
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 99
Iscritto il: domenica 3 luglio 2016, 0:00
Località: Lombardia

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da directy » giovedì 12 settembre 2019, 14:42

Ciao, in quali circostanze ti capita questa situazione? nel senso.. come mai ti capita di dover togliere tutte le corde dal violino?

Avatar utente
slave
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2017, 0:00

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da slave » lunedì 23 settembre 2019, 11:20

per operazioni di manutenzione e/o pulizia, parlo di strumenti finiti non da molto tempo.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11749
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da claudio » lunedì 23 settembre 2019, 12:41

Non ho capito bene se tu sia un liutaio, o un musicista che possiede diversi strumenti con vernici troppo morbide. Cmq sia, se il problema si manifesta in modo marcato nel tempo il problema può essere nella vernice, solo il tempo consentirà un indurimento sufficiente a far sì che i piedini del ponticello non lascino più impronte. In genere questo è un fenomeno che in misura più o meno marcata riguarda tutti gli strumenti nuovi. Se la vernice si stacca, conviene ritoccare con gommalacca pura, così che il fenomeno venga risolto una volta per tutte, infatti la gommalacca è una resina dura e una volta essiccata non ha problemi di impronte. Si raccomanda un ritocco professionale, in modo da celare bene le eventuali frammentazioni della vernice.

Trattare invece con olio di vaselina i piedini del ponticello è una gran brutta idea perché va ad influire direttamente sul legno del ponticello, "ungendolo".
andante con fuoco

Avatar utente
slave
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2017, 0:00

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da slave » lunedì 23 settembre 2019, 13:00

Sono un liutaio, ritocco con gommalacca ma il problema si ripresenta in maniera più lieve.
Riguardo all'olio di vaselina cosa intendi con "va ad influire direttamente sul legno..."?
Grazie

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11749
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da claudio » lunedì 23 settembre 2019, 16:53

Con ritocchi alla gommalacca non ho mai assistito al ripetersi delle impronte dei piedini, c'è però da considerare che se gli strati vengono dati in tempi ravvicinati, la gommalacca tende a fare "gommone", cioè a dire uno strato consistente che ci mette una vita ad essiccare in modo appropriato. Magari prova con gommalacca decerata.

Se il piedino del ponticello non è protetto/impermeabilizzato in modo adeguato, l'olio entra direttamente nei pori del legno e questo sicuramente non fa bene alla voce dello strumento. Non per niente in genere per i ponticelli si preferisce un legno piuttosto duro e rigido, che è quello più adatto per trasmettere al meglio le vibrazioni delle corde.
andante con fuoco

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11749
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da claudio » lunedì 23 settembre 2019, 17:08

Altri punti da chiarire, ammesso che la tua vernice sia ben formulata e che il problema sia dovuto alla fretta con cui monti gli strumenti, è cercare di capire come vernici gli strumenti e quanto tempo lasci passare tra una mano e l'altra.
andante con fuoco

Avatar utente
slave
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2017, 0:00

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da slave » lunedì 23 settembre 2019, 22:20

Intanto grazie delle risposte.
Parlo di strumenti nuovi e credo che il caldo di questa estate abbia amplificato un po' il problema, anche se la quantità di olio di vaselina che uso è davvero piccola solo sulla parte inferiore del piedino, mi preoccupava un po' un possibile ammorbidimento del legno, come da te confermato... senza ramificare troppo la discussione mi piacerebbe sapere come dovrei proteggere/impermeabilizzare il piedino del ponte?

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11749
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da claudio » lunedì 23 settembre 2019, 22:40

Se proprio vuoi insistere con il trattamento del piedino, puoi usare la gommalacca per impermeabilizzare (ne basta pochissima applicata con un cotton fioc), e poi il grasso di vaselina che ha un potere penetrante minore rispetto all'olio.
andante con fuoco

Avatar utente
slave
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 8
Iscritto il: domenica 12 febbraio 2017, 0:00

Re: ponticello attaccato alla tavola...

Messaggio da slave » martedì 24 settembre 2019, 10:46

grazie ancora del consiglio, provo!

Rispondi