LIUTAI DI SCUOLA.......O DI BOTTEGA ?

Rispondi
fix62
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 27
Iscritto il: sabato 11 ottobre 2014, 0:00

LIUTAI DI SCUOLA.......O DI BOTTEGA ?

Messaggio da fix62 » venerdì 29 settembre 2017, 9:56

Ciao a tutti !!!! Da tempo mi ronza in testa un dubbio....nella liuteria moderna, per raggiungere risultati di rilievo (anche se non è una scienza esatta)
un giovane che desidera affermarsi e diventare qualcuno, può ancora diventarlo '' a bottega'', senza frequentare necessariamente una delle scuole più
note che esistono in Italia (e anche meno note, non so se altrettanto valide...)? Per esempio io, che nella vita faccio tutt'altro, ma ho 4 figli ancora giovani, se dovessi consigliare a loro un percorso in questa bellissima attività, come potrei indirizzarli ?
Tutto questo in un'epoca in cui anche diventare elettricista o idraulico, al contrario di un tempo, contempla comunque il conseguimento di un titolo di studio. Dalle note biografiche si capisce che molti liutai anche affermati, non hanno frequentato un istituto vero e proprio, ma erano altri tempi.
Aggiungo che mi ha molto colpito la storia personale di Marco Cioni, di cui sul forum potete vedere i bellissimi violini decorati, ''apprendista'' liutaio a 59 anni !!!!!! (Sempre che oggi esista ancora qualche anima pia di liutaio che abbia la voglia di insegnare il mestiere a qualcuno che non sia suo figlio!!!!)

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10420
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: LIUTAI DI SCUOLA.......O DI BOTTEGA ?

Messaggio da claudio » venerdì 29 settembre 2017, 12:27

Salve, approfitto di questo tuo intervento per tentare di chiarire alcuni luoghi comuni:
"anche se non è una scienza esatta" - la liuteria non è una scienza esatta, è qualcosa di più, è un'arte e che si impara con tempo, pazienza e talento. I primi due sono a disposizione di chiunque, per il secondo lo si può scoprire in tempi più o meno lunghi. Un'arte non ha nessuna soggezione di fronte a nessun tipo di scienza, perchè se la scienza permette di conoscere i segreti della natura, l'arte ci guida verso una evoluzione spirituale.

Ciò detto un appassionato di liuteria può frequentare la strada che più ritiene opportuna, condizione essenziale è che si metta a studiare subito. Ci sono tantissimi liutai che in età di pensione decisero di darsi alla liuteria, ma raramente sono in grado di fornire risultare di pregio, perchè la liuteria ha bisogno di una mente flessibile ed elastica, in grado di potere imparare dai propri errori e da quelli degli altri, per questo un giovane dotato di un minimo di talento è sicuramente più favorito, a prescindere dalla scuola e dalla bottega.
andante con fuoco

Rispondi