PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Rispondi
fix62
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 11 ottobre 2014, 0:00

PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da fix62 » mercoledì 7 novembre 2018, 12:19

Amici del Forum, ritorno dopo un pò. Come semplice amatore e appassionato di liuteria, ho seguito come tanti di voi le notizie che si rincorrevano sulla distruzione di intere foreste in trentino, veneto e fiuli. Fatto salvo che le perdite umane non sono paragonabili ad altro, le notizie su Paneveggio sono state a volte catastrofiche, a volte meno, spesso contraddittorie. Chi abita in zona cosa può dirci??? A te Claudio e agli altri professionisti del Forum chiedo quali saranno nei prossimi anni e nei prossimi decenni i danni ipotizzabili???? (mi pare anche nel tarvisiano)
Ciao a tutti, Enrico

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11703
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da claudio » mercoledì 7 novembre 2018, 13:11

Non ho notizie certe, ma la quantità di legno che sarà disponibile da qui al prossimo futuro è mostruosa, e pure nel danno subito di notevolissime dimensioni dalle comunità locali, almeno la tempesta è capitata nel giusto periodo dell'anno, ossia quando è previsto l'abbattimento controllato degli alberi destinati all'uso liutario. L'importante è fare presto e cercare ora di recuperare il più possibile buon legname per non lasciarlo marcire al suolo. Al momento non ho altre notizie che quelle già conosciute da tutti.
andante con fuoco

Arca
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 471
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da Arca » mercoledì 7 novembre 2018, 13:42

Un vero disastro, ho letto da qualche parte che la scuola di liuteria di Cremona e altri enti vorrebbero mettere all'asta dei violini per donare i fondi al rimboschimento, di certo nell'immediato ci potrebbe essere una sovrabbondanza di abete, sempre se, come dice Claudio il legname sarà raccolto per tempo. Per il futuro.. Speriamo non ci siano speculazioni
Alessandro Mattei

Avatar utente
robinwood
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 349
Iscritto il: mercoledì 19 maggio 2010, 0:00

Re: PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da robinwood » sabato 10 novembre 2018, 14:50


Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11703
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da claudio » giovedì 15 novembre 2018, 13:07

Questa mi sembra un'iniziativa più concreta:

andante con fuoco

Avatar utente
Ananasso
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 398
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Re: PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da Ananasso » domenica 18 novembre 2018, 1:39

Bravi i Ciresa!

Arca
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 471
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: PANEVEGGIO: sono quantificabili i danni?

Messaggio da Arca » domenica 18 novembre 2018, 12:30

Bravi, molto interessante, la condivido
Alessandro Mattei

Rispondi