[Arpa] Domanda che può sembrare banale

Rispondi
Theadan
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 9 aprile 2013, 0:00

[Arpa] Domanda che può sembrare banale

Messaggio da Theadan » venerdì 3 maggio 2013, 17:52

Come scegliere un'arpa?
Da poco ho iniziato a suonare questo meraviglioso strumento, parlo dell'arpa celtica.
Possiedo un'arpa bardica da 22 corde (haimè senza chiavi) apparte il fatto che sono alto 1,80 m che se mi vedeste nel tentare di assumere la posizione corretta con quello strumento vi mettereste a sganasciarvi dalle risate....
Hemm... XD passiamo oltre...

Visto ceh devo orientarmi verso l'acquisto di un'arpa mi sono reso conto con mio orrore che non sono in grado di sceglierne una!
La mia maestra mi ha detto vai in posto e provale tutte...
Così ho fatto e TILT mi sono ritrovato con le idee ancora più confuse e la bava per aver suonato strumenti meravigliosi.

Ho tentato di analizzare prima il tipo di corda in relazione sia al suono che al semplice tatto.

Ad esempio le corde in carbonio, non so ne ho provate solo in due arpe, ma mi hanno dato una sensazione sgradevolmente ruvida al tatto, quasi poverosa, quindi le scarto (anche se hanno un suono gradevole poichè al tatto non mi ci ritrovo proprio)

il budello sull'arpa celtica sembra che si stoppi troppo presto, rende soprattutto su quella classica mi sembra, sarà la lunghezza, ma mi sembrava troppo tesa al corda di budello sulla dimensione di una 34 corde.

Quindi sarei orientato verso il nylon (scoperto l'acqua calda XD)
tuttavia non so quale modello, ne quali siano le caratteristiche da guardare per riconoscere un possibile proprio strumento.

Sapete darmi qualche dritta perfavore?
Che tipo di legno?
Che forma deve avere la cassa armonica?
le meccaniche delle leve?

Non so, forse la melusine della camac o una di liuteria simile a quella?
AIUTO!
XD
Un grazie a chiunque risponda.

Rispondi