COME FARE PER AGGIRARE LA MANCANZA DI PARTITURA SPECIFICA

Dedicato a chi suona gli strumenti ad arco.
Rispondi
zuzzucca
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 18 agosto 2010, 0:00

COME FARE PER AGGIRARE LA MANCANZA DI PARTITURA SPECIFICA

Messaggio da zuzzucca » giovedì 19 agosto 2010, 18:04

Salve a tutti, immagino che dalla domanda che andrò a porre emerga tutta la mia ABISSALE ignoranza in musica....comunque se non la pongo rimarrò sicuramente ancora più ignorante mentre confido in Voi per illuminarmi il cammino....Ordunque, ci sono tante bellissime canzoni nate per i cori come Signore delle Cime di De Marzi, per le quali non trovo la partitura per violino. Se volessi riciclare quella corale quale voce dovrei utilizzare secondo voi...avrei detto soprano ma non mi quadra forse perchè in testa sento l'insieme della produzione di tutto il coro....si accettano suggerimenti :oops:

Avatar utente
kiki73
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 0:00
Località: Lecco
Contatta:

Messaggio da kiki73 » giovedì 19 agosto 2010, 18:48

Ciao Zuzzucca,

di solito nella musica vocale polifonica c'è un tema principale che viene cantato da una o più voci mentre le altre possono o concorrere all'armonizzazione del brano cantando lo stesso testo con note diverse in modo da realizzare degli accordi, oppure cantando a canone (stessa melodia ripetuta "sfalsata" dalle varie voci) oppure ancora realizzare dei contrappunti (melodie diverse che si intrecciano tra loro).

Nei cori di montagna di solito la parte principale viene affidata alle voci più alte, ovvero i tenori (i soprani sono le voci alte femminili, vabbè che l'esercito ha aperto al gentil sesso, però… :hum:). Tuttavia ci potrebbero anche essere anche interventi di altre voci all'interno del brano che interpretano il motivo principale.

Direi che se hai in mente la melodia e hai in mano la partitura completa per coro puoi seguire innanzitutto il rigo dei tenori (primi o secondi); se la melodia non corrisponde a quello che hai in mente passa al rigo dei baritoni e infine a quello dei bassi. Può essere che per avere la linea melodica completa che hai in mente sia necessario prendere qua e là tra i vari righi.

Buon lavoro
:ciao2:

zuzzucca
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 18 agosto 2010, 0:00

Messaggio da zuzzucca » giovedì 19 agosto 2010, 20:35

Domani provo....grazie :D

Avatar utente
edo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1915
Iscritto il: martedì 21 giugno 2005, 0:00
Località: Schio (VI)
Contatta:

Messaggio da edo » giovedì 19 agosto 2010, 21:46

Prova qui, devi suonare la voce più alta

http://tinyurl.com/3622lqa

ciao

edo

zuzzucca
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 18 agosto 2010, 0:00

Messaggio da zuzzucca » venerdì 20 agosto 2010, 17:11

scaricata e stampata...ora ci sto facendo un rimpasto "casalingo" perchè assomigli sempre più a quella che canticchio abitualmente (probabilmente il maestro De Marzi mi farebbe volentieri un occhio nero!)! grazie a tutti per i preziosi suggerimenti e indicazioni :D

Rispondi