Consigli intorno ai 2000euro

Dedicato a chi suona gli strumenti ad arco.
Rispondi
zakmckraken
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Consigli intorno ai 2000euro

Messaggio da zakmckraken » mercoledì 15 aprile 2015, 22:58

Ciao a tutti
Dopo qualche anno passato con un simpatico Yamaha v10g stavo pensando di passare a qualcosa di piu'valido... il sogno sarebbe un violino di liuteria...anche se il budget e molto risicato.

Rotolando in giro mi sono stati proposti 2 violini di tal Leccese e di tal Bonalto, uno del 2005 e un del 2009. Molto belli, suono potente, ma non ho trovato in giro informazioni sui due liutai. Qualcuno li ha mai sentiti nominare? Il costo e'intorno ai 1800+/-...ci starebbe anche un archetto in carbonio :P

Ci sono alternative? La necessita'e'piu di un violino con buona proiezione (suono con cornamuse & affini, gia'accordo piu'alto per farmi sentire!) rispetto ad uno "bello" o anticato.

Sperando in soluzioni, attendo fiducioso :)
Zak

zakmckraken
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Messaggio da zakmckraken » giovedì 7 maggio 2015, 9:23

La ricerca continua, il risultato per il momento e'stato trovare molte offerte.

- Di "quasi fabbrica", stile Gliga, Jay Haide, Gewa, Klaus Heffler, Scott Cao
- Di semi liuteria, costruiti partendo da prelavorati modificati & calibrati a mano in piccola serie.
- Liutai "non professionisti" che pero'mi inquietano un po': autore semisconosciuto, lavorazione e controllo qualita' misteriosi...

La scelta sarebbe quindi tendere verso la "semi liuteria", anche considerando che i violini dei grandi distributori avranno sempre un prezzo standard con una qualita'(mi auguro per loro) uniforme, quindi perche'comprare un loro violino usato? Meglio il nuovo. I liutai sconosciuti non mi ispirano grande fiducia, niente garanzie se all'improvviso salta qualcosa!

La semi liuteria non mi dispiace, c'e'un lavoro "personale" dietro, un essere umano che ci mette la faccia e il lavoro, non una produzione in grossa serie. E c'e'anche la speranza di non andare troppo in perdita volendo rivendere il violino per passare a uno "full liuteria" una volta che iniziassi a fare qualche soldo suonando in giro :P

Commenti/suggerimenti o critiche? :)

[/list]

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » giovedì 7 maggio 2015, 10:25

zakmckraken ha scritto:La ricerca continua, il risultato per il momento e'stato trovare molte offerte.

- Di "quasi fabbrica", stile Gliga, Jay Haide, Gewa, Klaus Heffler, Scott Cao
- Di semi liuteria, costruiti partendo da prelavorati modificati & calibrati a mano in piccola serie.
- Liutai "non professionisti" che pero'mi inquietano un po': autore semisconosciuto, lavorazione e controllo qualita' misteriosi...

La scelta sarebbe quindi tendere verso la "semi liuteria", anche considerando che i violini dei grandi distributori avranno sempre un prezzo standard con una qualita'(mi auguro per loro) uniforme, quindi perche'comprare un loro violino usato? Meglio il nuovo. I liutai sconosciuti non mi ispirano grande fiducia, niente garanzie se all'improvviso salta qualcosa!

La semi liuteria non mi dispiace, c'e'un lavoro "personale" dietro, un essere umano che ci mette la faccia e il lavoro, non una produzione in grossa serie. E c'e'anche la speranza di non andare troppo in perdita volendo rivendere il violino per passare a uno "full liuteria" una volta che iniziassi a fare qualche soldo suonando in giro :P

Commenti/suggerimenti o critiche? :)

[/list]

Mi sembra un buon approccio, intorno a quella cifra non sarebbe realistico trovare buoni strumenti (fatti a mano) da liutai professionisti.
Anche per gli strumenti "di bottega" (fatti da allievi o con sistemi "diversi" e venduti con fattura dal "maestro" titolare della bottega) non riuscirei a concepire un prezzo inferiore ai 4500 Euro mantenendo le cose entro la decenza.
Nella fascia che hai scelto dovresti ottenere il miglior rapporto qualità/affidabilità/prezzo, anche se non sono in grado di consigliarti qualcosa in particolare perchè non conosco quel genere di strumenti.

Buona fortuna

Davide

zakmckraken
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Messaggio da zakmckraken » giovedì 7 maggio 2015, 12:17

Grazie :)
Qui poi scatta, appunto un'altro problema, dove cercare? Ho trovato un paio di proposte interessanti in centro italia, ma se riuscissi ad avere delle opportunita' piu' "vicino a casa" in modo da andare con qualche amico violinista a vedere un po di strumenti... pensavo Milano o Cremona, ma mi mancano nomi e indirizzi (e andare a caso mi sembra non molto sensato)

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » giovedì 7 maggio 2015, 22:46

zakmckraken ha scritto:Grazie :)
Qui poi scatta, appunto un'altro problema, dove cercare? Ho trovato un paio di proposte interessanti in centro italia, ma se riuscissi ad avere delle opportunita' piu' "vicino a casa" in modo da andare con qualche amico violinista a vedere un po di strumenti... pensavo Milano o Cremona, ma mi mancano nomi e indirizzi (e andare a caso mi sembra non molto sensato)
Se cercassi violini di livello qui a Cremona saprei farti dei nomi, ma su quella fascia di prezzo non saprei.....penso che potresti trovare qualcosa anche da Cremonatools, oppure puoi provare con il Consorzio liutai........:wink:

Davide

Rispondi