Conservatorio

Dedicato a chi suona gli strumenti ad arco.
Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Conservatorio

Messaggio da Antony003 » sabato 30 dicembre 2017, 15:37

Ehi! Innanzitutto buone feste passate... Ho conosciuto questo forum poco tempo fa e lo vedo molto interessante! Voi da quanti anni suonate? Cosa state suonando? Andate in conservatorio?

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » mercoledì 31 gennaio 2018, 0:50

Benvenuto! Io mi sono diplomata in violino con il vecchio ordinamento dando gli esami da privatista. E tu cosa fai di bello?

Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Re: Conservatorio

Messaggio da Antony003 » venerdì 9 febbraio 2018, 19:13

teresina ha scritto:
mercoledì 31 gennaio 2018, 0:50
Benvenuto! Io mi sono diplomata in violino con il vecchio ordinamento dando gli esami da privatista. E tu cosa fai di bello?
Innanzitutto grazie per aver risposto! Io sono al primo sperimentale del nuovo ordinamento. A giugno farò l'esame di conferma e attualmente sto studiando la seconda e terza posizione. Con la terza mi trovo molto bene, con la seconda un po' meno. Sto usando Sevcik op.2 e 7, Sitt 1, 2, 3, Kayser 1, Curci V. Tu come va? Dove hai studiato? Io vorrei diventare maestro di violino o musica alle scuole medie, ma so che la strada è ancora lunga e ripida! Attendo una tua risposta!

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » domenica 11 febbraio 2018, 0:08

In realtà nella vita faccio tutt'altro, ma di sera e nei fine settimana insegno e suono in un paio di orchestre. Ho studiato in diverse scuole e nell'ultima (quella che mi ha preparato per il diploma del conservatorio) sono rimasta come insegnante e orchestrale. La terza posizione effettivamente è più facile della seconda, ma vedrai che poi ti verrà bene anche quella e andrai ancora più su! Per curiosita': da quanto tempo studi? Perché se sei al primo anno sei molto avanti e ti faccio i miei complimenti! Per insegnare alle scuole medie penso che, oltre al diploma/laurea serva una formazione specifica, ma le leggi cambiano in continuazione e non saprei dirti con esattezza. Io insegno privatamente in casa e nelle scuole di musica, ma non alle medie. Buono studio!

Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Re: Conservatorio

Messaggio da Antony003 » domenica 11 febbraio 2018, 8:13

teresina ha scritto:
domenica 11 febbraio 2018, 0:08
In realtà nella vita faccio tutt'altro, ma di sera e nei fine settimana insegno e suono in un paio di orchestre. Ho studiato in diverse scuole e nell'ultima (quella che mi ha preparato per il diploma del conservatorio) sono rimasta come insegnante e orchestrale. La terza posizione effettivamente è più facile della seconda, ma vedrai che poi ti verrà bene anche quella e andrai ancora più su! Per curiosita': da quanto tempo studi? Perché se sei al primo anno sei molto avanti e ti faccio i miei complimenti! Per insegnare alle scuole medie penso che, oltre al diploma/laurea serva una formazione specifica, ma le leggi cambiano in continuazione e non saprei dirti con esattezza. Io insegno privatamente in casa e nelle scuole di musica, ma non alle medie. Buono studio!
Grazie mille Teresina! Sì, in effetti a giugno farò l'esame di conferma per il terzo anno direttamente, questo è il quarto anno che studio violino, ho frequentato una scuola media ad indirizzo musicale. Mi farebbe piacere confrontarmi con te... E grazie per il consiglio della seconda posizione! Ho un po' di problemi nei passaggi 1a-3a posizione, ma solo se li faccio veloce, per non far sentire il portamento, invece quando li faccio più lentamente è tutto ok... Hai qualche consiglio al riguardo? Una domanda: per insegnare nelle scuole di musica, non scuole medie, serve solo il diploma del triennio o anche il biennio specialistico? Grazie in anticipo!

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » domenica 11 febbraio 2018, 21:01

Prego! Se posso essere utile mi fa piacere! Quindi sei in prima superiore? Per i cambiamenti di posizione (di qualsiasi tipo), se ti vengono lenti puoi provare ad aumentare gradualmente la velocità con il metronomo. Durante il cambiamento alleggerisci il dito senza però alzarlo completamente. Io uso moltissimo il metronomo: anche quando assegno i compiti do sempre la velocità di studio ai miei allievi. I pezzi li faccio sempre studiare partendo lentamente ed aumentando gradualmente la velocità con il metronomo fino ad arrivare alla velocità finale. Per quanto riguarda l'insegnamento, in molte scuole di musica gli insegnanti non sono nemmeno diplomati! Io ho un diploma del vecchio ordinamento, ma penso che nella maggior parte delle scuole un primo livello sia sufficiente! Di dove sei? Io sono vicino a Milano, se sei in zona e hai bisogno di qualche consiglio fammi sapere!

Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Re: Conservatorio

Messaggio da Antony003 » lunedì 12 febbraio 2018, 8:19

Purtroppo sono di tutt'altra parte, vicino Benevento, però studio a Campobasso... Tu dove insegni? Per quanto riguarda il consiglio lo metterò subito in pratica! Grazie mille! Sì, sono in prima superiore, ho un po' di difficoltà nel coordinare scuola e conservatorio...

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » lunedì 12 febbraio 2018, 20:24

Allora siamo lontani, ma se passi da Milano fammi sapere! Io insegno in un paio di scuole nella mia zona e in più ho alcuni allievi privati, ma lo faccio solo di sera e nei fine settimana. Capisco la difficoltà nel coordinare scuola a conservatorio ma alla fine l'amore per la musica ci fa superare con piacere la fatica! Mi piace il tuo entusiasmo: continua così!

Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Re: Conservatorio

Messaggio da Antony003 » martedì 13 febbraio 2018, 10:07

Credo di fare un giretto a Cremona per acquistare un violino di liuteria... Mi ha fatto veramente piacere conoscerti! Grazie!

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » martedì 13 febbraio 2018, 16:29

Anche a me! Tienici aggiornati sui tuoi progressi!

Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Re: Conservatorio

Messaggio da Antony003 » sabato 24 febbraio 2018, 17:21

ciao Teresina! Purtroppo ho un problema. Nei trilli (veloci) quando vado con l'arco sul sol molto velocemente, sento una specie di fruscio, come se il suono non fosse pieno... è molto fastidioso... sarà perchè ho appena cambiato le corde?

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » sabato 24 febbraio 2018, 20:34

Ciao! Le cause del fruscio o del suono non pieno, in particolare sul sol possono essere diverse. Alcune dipendono dallo strumento, altre dal musicista.
Quelle che dipendono dallo strumento: crini vecchi (archetto da incrinare), scarsa quantità di pece.
Quelle che dipendono dal musicista: scarso appoggio del peso del braccio destro sull'arco, in particolare sull'indice (prova a suonare alzando medio, anulare e mignolo destro, quindi tenendo l'arco solo con pollice e indice, e alzando bene il gomito destro per portare tutto il peso del braccio destro sull'indice, senza aggiungere ulteriori forzature), scarsa pressione delle dita della mano sinistra sulle corde (il peso del braccio sinistro va sulle dita, ma non è necessaria una forzatura aggiuntiva per premere di più. Prova a suonare staccando il pollice destro dal manico per sentire il peso del braccio sinistro che finisce sulle dita. Puoi anche provare a fare i trilli senza arco, solo con il violino "muto": si deve sentire il dito che batte sulla corda, anche in questo caso con il peso naturale, senza forzare in più).
In generale quindi bisogna avere un buon appoggio di entrambe le braccia.
Queste sono prove per sentire l'appoggio, non è che poi devi suonare togliendo le dita!
Prova e fammi sapere. Ciao!

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » domenica 25 febbraio 2018, 1:54

Scusa, ma rileggendo il messaggio ho notato una svista. Per il corretto appoggio delle dita della mano sinistra devi provare a staccare il pollice sinistro dal manico, ovviamente non il destro! Scusa e buono studio!

Antony003
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 13
Iscritto il: lunedì 20 novembre 2017, 15:44

Re: Conservatorio

Messaggio da Antony003 » lunedì 26 febbraio 2018, 10:51

Grazie mille Teresina! Parlando anche con il mio maestro, mi è stato confermato che era un problema dei crini dell'archetto, quindi in attesa che compri quello "buono" ho deciso di acquistarne uno su internet a 20 euro, giusto per questo mese. Come sempre i tuoi consigli sono più che ottimi e ben accettati! Ho anche acquistato una viola (bassa qualità, così per sfizio) e non vedo l'ora che mi arrivi! Cercavo qualche libro per studi e per esercitarmi a leggere in contralto. Tu sapresti consigliarmene qualcuno?

teresina
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 79
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Conservatorio

Messaggio da teresina » lunedì 26 febbraio 2018, 13:12

Ciao, se l'arco è buono ed è solo un problema di crini puoi anche provare a farlo incrinare senza prenderne uno nuovo! Per la viola esistono le trascrizioni di molti libri per violino, da Curci a Suzuki e Sitt. Una volta per la prova di viola all'ottavo di violino il libro di riferimento mi pare fosse l'Alessandri. Potresti anche cercare qualche trio o quartetto di Haydn da suonare con i tuoi amici. Buono studio!

Rispondi