Consiglio testa Violino Guarneri IHS

I liutai: i loro strumenti e le loro biografie.
Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1734
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Consiglio testa Violino Guarneri IHS

Messaggio da davidesora » martedì 24 ottobre 2017, 16:04

La testa non mi sembra male, le cose che non mi piacciono tanto sono il dorso che tende ad allargarsi invece che a restringersi nel suo sviluppo (potrebbe essere un effetto dell'obbiettivo grandangolare, ma dalla foto si vede così), il secondo giro troppo sporgente nella vista frontale (fa poco del Gesù e più Filius Andrea....) e la cresta della mezzeria,che tu chiami "nastrino" se ho capito bene, che appare a tratti appiattita o arrotondata invece che appuntita, con la linea della mezzeria non visibile lungo tutto il suo sviluppo.
Anche il secondo giro è un po' decentrato e la spirale appare irregolare partendo più stretta alla voluta allargandosi all'inizio del giro, a volte evidente nelle teste di Guarneri ma non necessariamente da imitare... :)

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 292
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Consiglio testa Violino Guarneri IHS

Messaggio da Arca » domenica 29 ottobre 2017, 11:50

Si diciamo che ho sbagliato proprio la partenza che poi ho provato a modificare in corso d'opera, mi sono complicato la vita.
Il dorso va a stringere, credo siano le foto fatte con il telefono che ingannano un po'.
Come mi fai notare te effettivamente i il secondo giro è più sporgente, ho impostato un altro distanza tra gli occhi di 42 mm, invece ho scelto la testa del Brusilow che ha una distanza di 38, per la vista laterale non ne parliamo, son partito da copiare una testa del Lucci del '55
Insomma ho fatto un intruglio mannaggia a me.
La cresta della mezzeria mi pareva brutta a spigolo vivo e ho cercato di spianarla leggermente creando quella sorta di nastrino ma mi fai capire che ho sbagliato anche li.
Cerco di correggere il più possibile quello che mi hai fatto notare, spero con la prossima di partire subito bene.
Grazie Davide
Alessandro Mattei

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1734
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Consiglio testa Violino Guarneri IHS

Messaggio da davidesora » domenica 29 ottobre 2017, 12:09

Un consiglio, :jud: se si vuole provare a fare una testa ispirandosi a un liutaio in particolare conviene scieglierne una e attenersi a quella, specialmente con Guarneri che è un soggetto piuttosto difficile da imitare.
Sarebbe anche auspicabile sceglierne una non troppo consumata per poter apprezzare i dettagli nella loro integrità (ad esempio la linea di mezzeria è spesso scomparsa per l'usura) in modo da cercare di interpretare correttamente le intenzioni reali dell'autore.
La testa dell'Alard credo sia una delle più conservate, se fai un giro a Parigi la puoi anche vedere dal vero (anche se il violino è esposto piuttosto male).
Durante il lavoro è raccomandabile tenersi davanti le foto (in mancanza dell'originale...) in modo da poter osservare costantemente i dettagli e confrontarli con il nostro "manufatto" in corso d'opera.
E' un esercizio didattico di "copiatura" che non svilupperà certo il nostro stile personale, ma svilupperà sicuramente la nostra abilità tecnica e capacità critica di osservazione, che in futuro ci permetteranno di andare oltre al mero copiare per riuscire fare qualcosa di più personale.

Rispondi