Cerco notizie su Giovanni Dirlotti di Vicenza

I liutai: i loro strumenti e le loro biografie.
Rispondi
zanzi72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 11 dicembre 2006, 0:00
Contatta:

Cerco notizie su Giovanni Dirlotti di Vicenza

Messaggio da zanzi72 » lunedì 11 dicembre 2006, 10:31

Ciao a tutti,
sono un fisico di Milano, violinista dilettante. Ho un violino la cui etichetta riporta la scritta "Giovanni Dirlotti fece in Vicenza 1906".
Il violino sembra di buona fattura, ma con alcune stonature, come se fosse di un liutaio alle prime armi, ma ci sono alcune note di carattere. Purtroppo non riesco a trovare notizie su chi fosse e con chi avesse lavorato. C'è qualcuno che mi può aiutare?
Grazie e saluti,

Fabrizio Croccolo

Avatar utente
andrea69
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 » lunedì 25 dicembre 2006, 14:41

conosco un signore di Thiene (VI) che possiede un altro violino di Giovanni Dirlotti, non ricordo di che anno. Quello strumento è costruito piuttosto bene, ma ha una vernice piuttosto bruttina ed anche il suono non è granchè.
Dalle notizie che ho potuto ricavare, Dirlotti fu allievo di Gaetano Sgarabotto e morì giovane, producendo pochissimi strumenti.
Sul valore dello strumento non saprei aggiornarti, ma ritengo che come qualunque strumento di liutaio del '900 morto da qualche tempo, non possa valere meno di 7000/8000 euro.
Mi piacerebbe poterlo vedere e confrontarlo con lo strumento che conosco.
Hai possibilità di fotografarlo e inviare le foto per email?

zanzi72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 11 dicembre 2006, 0:00
Contatta:

risposta per Andrea69

Messaggio da zanzi72 » martedì 9 gennaio 2007, 12:23

Ciao Andrea,
se mi dai la tua e-mail ti mando le foto.
Grazie mille, per ora...
Fabrizio

P.S. Il mio e-mail è fabrizio.croccolo@mib.infn.it

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11118
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » martedì 9 gennaio 2007, 12:46

non sarebbe male se le foto potessimo vederle anche noi del forum.
andante con fuoco

zanzi72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 11 dicembre 2006, 0:00
Contatta:

Risposta per Claudio

Messaggio da zanzi72 » martedì 9 gennaio 2007, 12:59

Ciao Claudio,
ok, hai ragione, ecco le immagini... Ogni commento è benvenuto, se qualcuno ha qualche idea su come trovare altre notizie partendo da quelle di Andrea69, lo ringrazio.
Ciao,

Fab

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11118
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » martedì 9 gennaio 2007, 13:16

ora le salvo e le riduco di formato, altrimenti ci becchiamo gli accidenti da coloro che hanno la connessione lenta.
Grazie!
andante con fuoco

lele
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 75
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2005, 0:00

Messaggio da lele » martedì 9 gennaio 2007, 14:10

la di budello nudo e mi d'acciaio? 8O

Avatar utente
andrea69
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 » martedì 9 gennaio 2007, 14:17

il colore e la pasta della vernice sono molto simili, il violino di Thiene è forse un pò più marrone scuro con meno rosso, ma il tipo di fattura (filetti, punte delle c, sgusce, cavigliere) si avvicina molto.
Il cavigliere ha subìto un innesto o il segno che vedo è finto?

zanzi72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 11 dicembre 2006, 0:00
Contatta:

risposta x lele

Messaggio da zanzi72 » martedì 9 gennaio 2007, 17:26

>> la di budello nudo e mi d'acciaio?

Purtroppo non suono più (se non occasionalmente) da quasi 6 anni, comunque allora utilizzavo mi e la in budello nudo, ma il mi si rompeva troppo di frequente...
Ciao,

Fab

zanzi72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 11 dicembre 2006, 0:00
Contatta:

risposta per andrea

Messaggio da zanzi72 » martedì 9 gennaio 2007, 17:28

>> il colore e la pasta della vernice sono molto simili, il violino di Thiene è forse un pò più marrone scuro con meno rosso, ma il tipo di fattura (filetti, punte delle c, sgusce, cavigliere) si avvicina molto.
Il cavigliere ha subìto un innesto o il segno che vedo è finto?

C'è stato un innesto, penso che abbiano cambiato il manico, ma a me il violino è arrivato così. Se vedi l'altro violino, mi puoi dire di che anno era? Poi magari il proprietario ha qualche altra info sul liutaio...
Grazie,

Fab

Rispondi