Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che... (ancora sul su Messia).

Strumenti, pensieri e confidenze a lume di candela.
Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10421
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da claudio » sabato 2 settembre 2017, 17:04

Oltre la TAC ne sono uscite nuove considerazioni e prove? Ricordo l'articolo di Pollens, aveva fatto alcuni rilievi poi pubblicati su The Strad, che mostravano chiaramente le difformità con le forme su cui si crede sia stato costruito il Messia. 200 sterline per 2 giorni di convegno non mi sembrano diversi dagli 85 euro richiesti per qualche ora di convegno. Mi sembra che questi convegni servano più che altro a creare consenso, piuttosto che a conoscere meglio un violino famoso e controverso.
andante con fuoco

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1679
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da davidesora » sabato 2 settembre 2017, 18:30

claudio ha scritto:
sabato 2 settembre 2017, 17:04
Oltre la TAC ne sono uscite nuove considerazioni e prove? Ricordo l'articolo di Pollens, aveva fatto alcuni rilievi poi pubblicati su The Strad, che mostravano chiaramente le difformità con le forme su cui si crede sia stato costruito il Messia. 200 sterline per 2 giorni di convegno non mi sembrano diversi dagli 85 euro richiesti per qualche ora di convegno. Mi sembra che questi convegni servano più che altro a creare consenso, piuttosto che a conoscere meglio un violino famoso e controverso.
Le prove non sarà mai possibile trovarle, sarei più preoccupato se qualcuno se ne uscisse dicendo "ho trovato le prove dell'originalità...."
Solo indizi soggetti alle interpretazioni personali e contrastanti, credo che dovremo rassegnarci:roll:
Comunque sta tutto scritto qui :
http://www.cremonabooks.com/shop_dettaglio.php?id=3103

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 262
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da Arca » sabato 2 settembre 2017, 21:20

davidesora ha scritto:
sabato 2 settembre 2017, 18:30
http://www.cremonabooks.com/shop_dettaglio.php?id=3103
Finalmente un libro in italiano! :dev2: :ko: :dev2:
Va be..
Alessandro Mattei

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1679
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da davidesora » mercoledì 20 settembre 2017, 11:56

Ieri alla scuola di liuteria ho assistito ad una interessante conferenza del responsabile del laboratorio di analisi chimiche del MdV che trattava delle vernici del Toscano e del Messia che loro hanno analizzato, per il Toscano è stato effettuato anche un prelievo invasivo (da sotto la cordiera).
Sembra che siano veramente molto simili, le ha definite praticamente gemelle.
Che sia un falso anche il Toscano? :)

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10421
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da claudio » mercoledì 20 settembre 2017, 12:13

Da un punto di vista chimico le vernici sono tutte gemelle.
andante con fuoco

Avatar utente
piase
moderatore
Messaggi: 242
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da piase » mercoledì 20 settembre 2017, 12:21

tema scottante..
Ad Oxford hanno appena fatto un evento a riguardo.
Si può sempre chiedere a Philip Ihle, sarà a MondoMusica.

https://www.eventbrite.co.uk/e/bvma-con ... 433?err=29#

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10421
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Fabio Chiari ha detto, scritto, confermato che...

Messaggio da claudio » mercoledì 20 settembre 2017, 12:27

Il problema di questi convegni è che difficilmente possono servire a qualcosa di diverso se non ad affermare quel che si vuole sentirsi dire e ciò che si vuole che si sappia. Qui il problema dell'autenticità del Messia passa in secondo piano.


P.S.
Ho aggiornato il titolo della discussione perchè altrimenti sembra che sia dedicata non al Messia, ma esclusivamente a Fabio Chiari, che certamente per il personaggio colorito quale egli è, il suo pensiero meriterebbe ulteriori discussioni e disamine, ma rimaniamo nell'ambito del violino più controverso della storia della liuteria.
andante con fuoco

Rispondi