Pece cello-violino

Forum dedicato all'archetto e alle sue problematiche.
Rispondi
BaroqueHarmonie
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 55
Iscritto il: domenica 5 febbraio 2012, 0:00
Contatta:

Pece cello-violino

Messaggio da BaroqueHarmonie » martedì 2 ottobre 2012, 1:29

Salve a tutti...Ma è possibile applicare della pece per violoncello a un arco per violino??Cosa cambia fra una e l'altra,e come suonerebbe un arco per violino con pece per violoncello? :roll:

Grazie In anticipo

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » martedì 2 ottobre 2012, 8:28

esistono anche peci che vanno bene per tutti gli strumenti, ma in genere quelle per cello sono troppo morbide per il violino.
andante con fuoco

BaroqueHarmonie
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 55
Iscritto il: domenica 5 febbraio 2012, 0:00
Contatta:

Messaggio da BaroqueHarmonie » martedì 2 ottobre 2012, 13:01

Grazie mille per la risposta :) ma casomai applicassi la pece per cello sull'arco per violino,quest'ultimo suonerebbe più forte,farebbe più aderenza o cose simili??

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » martedì 2 ottobre 2012, 13:33

meglio non provare si rischia di avere un crine un po' appesantito e frusciante.
andante con fuoco

Avatar utente
Barbamarco
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 468
Iscritto il: mercoledì 28 febbraio 2007, 0:00
Località: prov. Vercelli
Contatta:

Messaggio da Barbamarco » martedì 2 ottobre 2012, 14:04

Confermo quanto detto da Claudio, aggiungendo che in tal caso l'arco avrebbe un'aderenza ed un grip eccessivi, con un suono aspro e grattato.
Inoltre, rimettendo la pece per violino successivamnete, ci si ritroverebbe un crine impastato: è sempre meglio evitare sovrapposizioni di peci diverse
Immagine Immagine

BaroqueHarmonie
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 55
Iscritto il: domenica 5 febbraio 2012, 0:00
Contatta:

Messaggio da BaroqueHarmonie » martedì 2 ottobre 2012, 14:08

Ok,ho capito.Allora non mi azzarderò a provare siccome solo due archi ho e mi servono entrambi! :)

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3353
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » martedì 2 ottobre 2012, 14:52

Barbamarco ha scritto:Confermo quanto detto da Claudio, aggiungendo che in tal caso l'arco avrebbe un'aderenza ed un grip eccessivi, con un suono aspro e grattato.
...............................................
Volevo fare la domanda contraria, perchè se si suonano due strumenti uno normalmente di base ha la pece per violino. La faccio comunque per completezza d'informazione, anche se indirettamente la risposta è già stata data:

"cosa succede usando la pece per violino sull'arco per violoncello"?

Da quanto detto da Claudio e Barbamarco presumo il contrario, che manchi cioè la giusta aderenza, cosa che credo sia ancora peggio per la resa sonora.
Potrebbe andare meglio una pece per violino "morbida" piuttosto che per violino "dura", per intenderci! E probabilmente questa è la caratteristica delle peci buone per entrambi gli strumenti, è così? :(
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

andreabaldassari93
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 4 febbraio 2014, 0:00

Messaggio da andreabaldassari93 » martedì 4 febbraio 2014, 21:21

Buonasera a tutti,
Avete mai usato della pece per violino talmente morbida da sembrare per cello? Non è la prima volta che sento parlare di colofonie di questo genere,forse per una mia inesperienza o per non avere mai avuto nessun tipo di problema con quelle che ho sempre usato ( pirastro oliv, goldflex,obligado, e chi più ne ha più ne metta).

Rispondi