Arco

Forum dedicato all'archetto e alle sue problematiche.
Rispondi
Serpe80
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 12
Iscritto il: mercoledì 10 ottobre 2018, 19:50

Arco

Messaggio da Serpe80 » mercoledì 10 ottobre 2018, 20:10

Buonasera Claudio ho un problema; non riesco a tirare l archetto diritto e tanto meno Poggiarlo sulle corde parallelo al ponticello. Ultimamente mi sto aiutando con uno specchio ma mi rendo conto che tenendo il violino in posizione l'arco non va a formare un angolo retto con la corda (eppure allo specchio è diritto!!!!!!)
Lei mi conferma questa mia osservazione oppure sono fuori strada e probabilmente terrò il violino male?
Buona serata.....aspetto con trepidazione una tua risposta !!!!

teresina
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 99
Iscritto il: mercoledì 19 luglio 2017, 13:37

Re: Arco

Messaggio da teresina » venerdì 12 ottobre 2018, 0:24

Ciao, sono un'insegnante di Violino. Di solito all'inizio viene spontaneo tirare il braccio destro verso destra quando si va alla punta perché il braccio vorrebbe muoversi formando un semicerchio. Di solito tengo fermo il gomito dei miei allievi, in modo che capiscano che alla punta devono uscire solo con l'avanbraccio e non con tutto il braccio. In alternativa appoggia il gomito destro ad un muro e fai in modo che sia il muro a bloccarlo impedendo di tirare l'arco troppo a destra. Al tallone invece bisogna piegare leggermente il polso destro in senso orario, altrimenti il braccio fa ancora un semicerchio e l'arco viene storto in modo inverso rispetto alla punta.
Spero che la spiegazione sia chiara perché è più facile da mostrare che da scrivere.
Buono studio!

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11699
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Arco

Messaggio da claudio » venerdì 12 ottobre 2018, 10:17

Io vorrei tanto risolvere il tuo problema, ma sono solo un modestissimo suonatore di violino, credo che i consigli di Teresina siano più che buoni.
Io posso solo aggiungere che è bene farsi seguire da un insegnante, in modo che si possa curare l'impostazione nelle sue molteplici sfaccettature, infatti se l'arco lo tiri storto può dipendere da molti fattori, oltre a quello spontaneo per cui con il braccio viene da fare un semicerchio (tensione e posizione delle spalle, delle braccia, delle mani, delle gambe, della schiena, modo di tenere il violino e di prendere l'arco, ecc ecc). Ad esempio, è inutile arrivare a tirare l'arco diritto se questo comporta maggiore tensione sulle spalle o sulla schiena, o magari una posizione sbagliata del violino, come vedi i fattori non sono indipendenti l'uno dall'altro e si influenzano a vicenda. Solo uno studio mirato può far raggiungere il miglior compromesso, dopo tutto non è facile suonare uno strumento appoggiato su una spalla!
andante con fuoco

Rispondi