Aoh'ce ne sta n'artro...

Dedicato a chi si avvicina per la prima volta agli strumenti ad arco.
Rispondi
zakmckraken
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Aoh'ce ne sta n'artro...

Messaggio da zakmckraken » domenica 16 agosto 2009, 11:31

Ciao a tutti! in preda al delirio ho preso un "violino" in offerta a ben 49 euro.. si e'cinese, si ha le corde in acciaio e probabilmente la custodia costa piu'del violino...

Premetto che l'ho preso 4 giorni fa ed e'pieno di maestri da cui andare :P

Comunque ho iniziato a provare a tirar giu qualche nota... a parte il rompere una corda prima di aver capito che il blocchetto color ambra incluso nella confenzione aveva una scopo...

Qualcosa viene fuori, i gatti non scappano, il cane non mi abbaia contro (cosa che accade invece con la chitarra, e sono 8 anni che suono la classica, non saro'bravo ma non faccio neanche schifo)

Sconvolto, il suono esce, ho provato a rabberciare cose tipo "My heart will go on", qualche giro del Bolero di Ravel, pero'vene fuori qualcosa di quasi valido.. Sono pazzo? Boh... cmq non vedo l'ora di iniziare realmente con qualcuno che mi dia delle impostazioni sensate perche se vedete come tengo l'archetto minimo mi linciate... (con ragione tra l'altro! :oops: )

In compenso mi sembra un po strano di produrre un suono civile dopo 3 volte che lo uso... piu'probabile e che quello NON sia un suono civile.. boh.. lo scopriro a settembre! :P

Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » domenica 16 agosto 2009, 12:07

Benvenuto su questo forum, ma qui imparearai, con piacere, ad apprezzare gli strumenti di liuteria! :badv: :D Ciao.

Avatar utente
SerJo68
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 87
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 0:00
Contatta:

Re: Aoh'ce ne sta n'artro...

Messaggio da SerJo68 » domenica 16 agosto 2009, 15:34

zakmckraken ha scritto:Ciao a tutti! in preda al delirio ho preso un "violino" in offerta a ben 49 euro.. si e'cinese, si ha le corde in acciaio e probabilmente la custodia costa piu'del violino...

Premetto che l'ho preso 4 giorni fa ed e'pieno di maestri da cui andare :P

Comunque ho iniziato a provare a tirar giu qualche nota... a parte il rompere una corda prima di aver capito che il blocchetto color ambra incluso nella confenzione aveva una scopo...

Qualcosa viene fuori, i gatti non scappano, il cane non mi abbaia contro (cosa che accade invece con la chitarra, e sono 8 anni che suono la classica, non saro'bravo ma non faccio neanche schifo)

Sconvolto, il suono esce, ho provato a rabberciare cose tipo "My heart will go on", qualche giro del Bolero di Ravel, pero'vene fuori qualcosa di quasi valido.. Sono pazzo? Boh... cmq non vedo l'ora di iniziare realmente con qualcuno che mi dia delle impostazioni sensate perche se vedete come tengo l'archetto minimo mi linciate... (con ragione tra l'altro! :oops: )

In compenso mi sembra un po strano di produrre un suono civile dopo 3 volte che lo uso... piu'probabile e che quello NON sia un suono civile.. boh.. lo scopriro a settembre! :P

Passerai anche tu ad un violino magari non di pregio ma neanche di plastica. Prova a guardare i yamaha. Riguardo le corde di acciaio, te le terrai almeno per i prossmi anni, anche su violini di discreta qualita.


Visto che ci sei pure tu io chiedo al forum: quanti di voi hanno cominciato a 35 40 anni e poi han proseguito per piu di 5 anni?
che risultati avete conseguito?

zakmckraken
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Beh...

Messaggio da zakmckraken » domenica 16 agosto 2009, 20:33

Beh, in effetti ho 32 anni.. per quanto riguarda il violino di liuteria, beh, prima uno da studio, poi eventualmente uno di liuteria. Apprezzo anche io gli strumenti ben fatti, in fondo anche i chitarristi hanno i loro artigiani :P
In compenso ho visto su internet come (circa) tenere l';archetto e devo dire che tra pizzicarlo sopra l'impugnatura (nn so il nome :( ) e tenerlo bene, mi e'migliorato il suono in maniera brutale!!! Intanto continuo a provare a spacioccare :P Soprattutto ravel, besame mucho (siiii!!!! la odio quella "cosa" ma sembra semplice! ), e la musica di titanic :P

Voglio un maestro ORA!! che almeno mi smonti un po!!! :P
by "si sono un po'psicopatico oggi, domani parto x le ferie!"

-Aggiunta-
Ho spulciato un po'le "posizioni"... mi inquietano un po'...

Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » domenica 16 agosto 2009, 20:57

Uno strumento da studio non deve essere una porcheria! Questo mi pare essenziale da capire. Non necessariamente di liuteria, è chiaro, ma nemmeno una porcheria! Anche perché è proprio all'inizio che ti rovini l'orecchio.

zakmckraken
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Messaggio da zakmckraken » domenica 16 agosto 2009, 21:57

Woops, intendevo che non sapendo se come quando poteva avere un senso il violino non mi andava di spendere 2/300 euro per capirlo :P penso che uno strumento da studio abbia senso se uno vuole studiare! Ovvero dopo qualche lezione se non mollero (dubito visto il piacere che mi da sto coso che ho preso in saldo ;) ) per la chitarra invece mi son gia svenato abbondantemente, con soddisfazione & un po'di masochismo :). Probabile che seguiro'lo stesso perverso circolo vizioso col violino, almeno se riesco a raggiungere un livello che lo giustifichi!! Diciamo che come assaggio "a freddo" per ora mi accontento, ma una vocina dentro mi dice che passero'presto a qualcosa di sensato, vedro cosa mi dira'il maestro, visto che di violino ne so... heu... vediamo, meno di niente!!! (a parte la necessita'della saponetta sul crine e su quali note accordarlo!!)

Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » lunedì 17 agosto 2009, 6:39

Non ci capiamo... per cosa NON intendi spendere 2/300 euro???
Per uno strumento da studio, non di liuteria, ma degno di questo nome, sono necessari, non dico 10 volte tanto, ma quasi... Con meno di 2/300 euro ti sconsiglio anche una custodia! :D
Se il problema è solo quello di capire se e quanto to piaccia suonare uno strumento, allora perché non lo noleggi? Ci sono tanti negozi che offrono questo servizio a prezzi assolutamente accettabili.

Avatar utente
SerJo68
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 87
Iscritto il: lunedì 26 gennaio 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da SerJo68 » lunedì 17 agosto 2009, 9:15

zakmckraken ha scritto:Woops, intendevo che non sapendo se come quando poteva avere un senso il violino non mi andava di spendere 2/300 euro per capirlo :P penso che uno strumento da studio abbia senso se uno vuole studiare! Ovvero dopo qualche lezione se non mollero (dubito visto il piacere che mi da sto coso che ho preso in saldo ;) ) per la chitarra invece mi son gia svenato abbondantemente, con soddisfazione & un po'di masochismo :). Probabile che seguiro'lo stesso perverso circolo vizioso col violino, almeno se riesco a raggiungere un livello che lo giustifichi!! Diciamo che come assaggio "a freddo" per ora mi accontento, ma una vocina dentro mi dice che passero'presto a qualcosa di sensato, vedro cosa mi dira'il maestro, visto che di violino ne so... heu... vediamo, meno di niente!!! (a parte la necessita'della saponetta sul crine e su quali note accordarlo!!)
Se vai da Ricordi trovi violini yamaha a 300/350 euro che sono belli da vedersi. Se smetterai di praticare puoi sempre lasciarlo in bella vista in uno studio soggiorno.

Una mia amica esoterica dice che gli strumenti musicali in casa apportano energia positiva, e chi sono io per dire di no?

Avatar utente
Remo
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 9
Iscritto il: venerdì 7 agosto 2009, 0:00
Località: Reggiolo (RE)
Contatta:

Messaggio da Remo » lunedì 17 agosto 2009, 12:01

zakmckraken ( ho fatto copia incolla era troppo complicato il nick)
la saponetta non andava sniffata, visto adesso che deliri !?! Ma sei molto simpatico... troppo matto, meglio che vai in ferie cosi ti rilassi, io domani parti per Israele..
Ciao Remo

Avatar utente
Hammer
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 90
Iscritto il: mercoledì 23 maggio 2007, 0:00
Località: Como
Contatta:

Messaggio da Hammer » lunedì 17 agosto 2009, 13:35

edi ha scritto:Uno strumento da studio non deve essere una porcheria! Questo mi pare essenziale da capire. Non necessariamente di liuteria, è chiaro, ma nemmeno una porcheria! Anche perché è proprio all'inizio che ti rovini l'orecchio.
assolutamente vero..comunque, benvenuto!

yidaki
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 238
Iscritto il: venerdì 23 gennaio 2009, 0:00
Località: Roma
Contatta:

Messaggio da yidaki » lunedì 17 agosto 2009, 16:01

Ciao Zak Mc Kraken,
il tuo slancio è sicuramente da incoraggiare...quindi io ti dico: prosegui pure col tuo violino da 49 euro! Un consiglio però: nell'attimo esatto in cui ti accorgerai di voler studiare seriamente entra in un negozio e prendi qualcosa di meglio dopo averlo accuratamente provato o fatto provare da qualcuno di fiducia. Non è necessario sia di liuteria, ma un buono strumento di fabbrica sì.

zakmckraken
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Beh..

Messaggio da zakmckraken » sabato 29 agosto 2009, 12:21

Questo e'sicuro! Vista l'eta' (32 anni) visto il tempo (poco) non mi andava di partire in quarta, acquistando un oggetto che potrebbe diventare un complemento d'arredo, insomma sul muro fa bella figura anche un violino che suona come motosega :)
L'unico problema che ho ora e trovare un insegnante qui a genova, contando che non conosco veramente nessuno a cui chiedere info (vedi il post che ho fatto Insegnanti a Genova Centro?) per l'auspicabile nuovo violino seguiro'il maestro che trovero'!! E poi si vedra'. Tra l'altro sto provando ora a prendere in mano l'archetto in maniera pseudo civile e lottando con i piroli mosci e i tiracantini, oltre che sul mio grande dubbio: quanto cavolo di resina ci vuole sull'archetto? Che ho iniziato a far 2 passate e poi passandoci sopra un cleenex per togliere la resina in eccesso e mi sembra che il suono sia civile (senza grattuge e gatti nascosti nella cassa...)
Per l'affitto di uno strumento, beh', in fondo ora ho anche un oggetto di arredamento troppo piu'cool ;) Tornando serio, ammetto di non averci pensato (neppure immaginavo si potesse fare) pero'ormai il danno e fatto, si vedra poi se varra'la pena (e francamente lo spero!!!)

By uno a cui fanno pat pat sulla spalla dicendo "di sicuro ce la farai" con sorrisetto satanico :P

zakmckraken
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 73
Iscritto il: domenica 16 agosto 2009, 0:00
Località: Genova
Contatta:

Messaggio da zakmckraken » sabato 29 agosto 2009, 12:22

... e grazie a tutti per accoglienza & conigli (opps consigli!) e la saponetta, beh ho provato a sniffarla ma e un lavoraccio fare la polverina fina fina, adesso la raccolgo dalle corde e dal violino dopo aver suonato, cosi'piu'suono piu'sniffo :P

Rispondi