la spalliera: un incubo di un anno.. ora sono stufa!

Dedicato a chi si avvicina per la prima volta agli strumenti ad arco.
Avatar utente
elenabz
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 57
Iscritto il: domenica 19 settembre 2010, 0:00
Località: Bolzano

Messaggio da elenabz » venerdì 25 novembre 2011, 9:14

che sia questo il problema? ma come faccio a tenere su tutto il peso del violino solo con il collo senza schiacciare e irrigidirlo?

Avatar utente
OldFossil
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 572
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 0:00
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da OldFossil » venerdì 25 novembre 2011, 11:55

elenabz ha scritto:che sia questo il problema? ma come faccio a tenere su tutto il peso del violino solo con il collo senza schiacciare e irrigidirlo?

Non saprei dirtelo, ma provando a ragionarci su potrebbe acnhe essere, se serri troppo il sistema violino/spalliera potrebbe anche essere "spremuto" dalla base del collo verso l'esterno e spostarsi in breve tempo in una posizione scomoda e che tra l'altro ti costringe o a riposizionare lo strumento o a serrare ancor di più per non far scappare il violino.

Provo ad esemplificare in modo molto riduttivo e semplificativo quello che penso usando il simbolo di minore:

Immagine

Se immagini che la parte superiore del simbolo sia il mento, la parte inferiore sia la spalla, l'apice a sx sia la base del collo ed in mezzo ci immagini il violino/spalliera, l'azione di serrare potrebbe raffigurarsi come una chiusura del simbolo a formare un angolo ancora più acuto e l'effetto su ciò che si trova in mezzo sarebbe di spostarsi verso la parte aperta, cioé, riprendendo la metafora, allontanarsi dalla base del collo spostandosi verso l'esterno.

In sostanza serrando il giusto, oltre a non affaticare il collo, dovresti ridurre pure lo spostamento progressivo dello strumento.

Avatar utente
MarcoSpain
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 134
Iscritto il: sabato 25 aprile 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da MarcoSpain » giovedì 1 dicembre 2011, 17:34

Per la mentoniera che sfascia la mandibola:
-Ho usato uno strad pad (copertura di lattice per la mentoniera) ricoperto da una pelle di daino per migliorare il "tatto" con la pelle. Adesso ho levato lo stradpad, che mi sembrava levasse un po' di suono al violino, e continuo con la pelle di daino: Mia zia che cuce abbastanza bene ha fatto una specie di "foderina" su misura per la mentoniera, in maniera che sia stabile e non si muova la pelle.
-Per la spalliera: non ti preoccupare, non sei la prima, e non sarai l'unica a dover "lottare" per trovare una spalliera che si adatti a te. Evidentemente non saprei come consigliarti senza nemmeno averti visto suonare, l'unico consiglio che penso di poterti dare è di cercare rimedi su misura, come l'esempio di sopra della mentoniera, per aumentare il tuo confort. Ad esempio curando molto il tipo di camicia-maglietta che uso suonando, io ad esempio (copiando un collega) ho iniziato ad usare spalliere con altezza diversa a seconda se suono con camicia normale o senza collo, con frac, senza giacca... sono dettagli che possono aiutarti a trovare una posizione più naturale con il violino. Ascolta il tuo corpo, sicuro che ti darà le giuste indicazioni!

cold
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 4 febbraio 2012, 0:00

Messaggio da cold » sabato 4 febbraio 2012, 15:18

Ciao,
ho avuto un problema simile, nel senso che ho fatto alcune lezioni l'anno scorso e ho sempre avuto una sorta di fastidio, non meglio inquadrabile, alla parte alta del corpo.

Avevo una spalliera Augustin; sono tornato al negozio e ne ho provate diverse, kun, wolf, altre marche che non ricordo.
Niente, ognuna la montavo, prendevo il violino, provavo qualche nota, ma la sensazione permaneva.

Alla fine il negoziante mi ha fatto provare una Mach One, modello Hook.
Appena ho appoggiato il mento al violino avrei voluto suonare tutto il giorno - ma con le poche lezioni fatte non so fare quasi nulla :lol: - perché stava su davvero da solo.

Se hai occasione provane una; sono in legno, un po' regolabili in altezza, ma ci sono anche diversi modelli con altezze diverse.

doriangray69
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 123
Iscritto il: martedì 21 novembre 2006, 0:00

Messaggio da doriangray69 » lunedì 23 aprile 2012, 17:21

per tenere il violino su senza stringere il collo si usa la mano sinistra,se vuoi un consiglio comprati una mentoniera tibor varga gewa e' studiata per tenere il violino senza spalliera..

garzone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: lunedì 20 febbraio 2012, 0:00

Messaggio da garzone » sabato 12 maggio 2012, 13:33

infatti se usi una mentoniera alta e metti fra te e il violino qualcosa che faccia aderenza, come una pelle o qualcosa di gomma, il violina sta su veramate da solo.

Rispondi