Viole antiche

Non solo barzellette sui violisti, please :)
Rispondi
Carmine
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 22
Iscritto il: mercoledì 21 settembre 2011, 0:00

Viole antiche

Messaggio da Carmine » lunedì 5 novembre 2018, 1:44

Salve a tutti,
vorrei avere un parere da voi esperti (io non sono un liutaio..) riguardo le viole. Ho notato che è difficile trovare viole antiche e quelle che circolano hanno misure piccole tipo 38 etc. Come mai? E' un caso che le misure da me trovate arrivino massimo alla 39 oppure prima le viole erano costruite con misure al di sotto dei 40 cm? Grazie.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11172
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Viole antiche

Messaggio da claudio » martedì 6 novembre 2018, 14:20

Le viole in tempi antichi, parliamo sempre da fine 1500 a metà 1700 circa, erano costruite principalmente nei due formati principali di tenore o contralto. La viola tenore, che molti di noi conoscono nella versione della "Medicea 1690" conservata a Firenze, aveva il compito del basso continuo, per questo le sue dimensioni di cassa erano più che generose (si parla sempre di lunghezze dai 45 ai 48cm). Le viole contralto avevano in quei contesti musicali un ruolo diverso, molto più simile a quello della viola moderna, ma al tempo stesso non si aveva bisogno di una profondità di timbro e di un volume di suono enorme, un po' perché i repertori non prevedevano un ruolo così eminente per questo strumento.

Questo non vuol dire che non si costruissero viole di formato moderno intorno ai 41-42cm, si pensi alle famose viole contralto di Stradivari, quelle di Andrea Guarneri o quelle di Nicolò Amati, ma il repertorio, e forse soprattutto la figura del violista non era allora così specifica e ben definita come lo è oggi (anche oggi come allora, spesso il violinista suona anche la viola e viceversa). Io stesso restaurai una bella viola di Antonio Casini di Modena dell'anno 1691, ed aveva le proporzioni esatte della viola contralto stradivariana, di lunghezza 41.5cm circa. Quindi si costruivano viole di formato più grande di 38-39cm, ma in numero di gran lunga minore, ed è per questo che sono così rare.

Molto spesso le antiche viole tenore furono ridotte a contralto, famosa fu la viola Amati di Luigi Alberto Bianchi, per essere adattate alle esigenze dei violisti a partire dai primi del 1800.
andante con fuoco

Carmine
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 22
Iscritto il: mercoledì 21 settembre 2011, 0:00

Re: Viole antiche

Messaggio da Carmine » martedì 6 novembre 2018, 18:11

Grazie :-)

Rispondi