per iniziare

Non solo barzellette sui violisti, please :)
Rispondi
Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

per iniziare

Messaggio da b-rider-0047 » lunedì 12 dicembre 2011, 17:37

ciao a tutti, sono molto affascinato dal suono di questo strumento e volevo regalarmene una per provare a cominciare

il budget è MOLTO limitato ma mi consola che da gennaio/febbraio potrò iniziare ad andare a lezione, prima di quello che pensavo

non avendone mai presa in mano una, ho fatto un bel giro della rete e avrei trovato questa che mi sembra in assoluto il miglior rapporto qualità/prezzo anche se è usata

sono longilineo, un metro e ottanta circa, se vi può servire

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_v ... 53814.html

avevo pensato anche ad una elettrica, ma sinceramente questi due mi sembrano due giocattoli

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_s ... 00442.html

http://www.mercatinomusicale.com/mm/a_v ... 61453.html

io sarei per quella "vera" e non per quella elettrica, anche se so che per esempio di sera dopo cena quella vera non potrei praticamente mai suonarla

voi cosa ne dite?
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10421
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » martedì 13 dicembre 2011, 0:23

Anch'io sarei per lo strumento "vero". Per quanto riguarda il "rumore", la viola è uno strumento più scuro e meno penetrante del violino, quindi non dovrebbero esserci problemi. Se proprio si desidera non dare fastidio si potrà ricorrere ad una sordina quando si vorrà suonare in ore considerate di riposo. La lunghezza di 42cm per una persona alta 1.80m è perfetta.
andante con fuoco

Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

Messaggio da b-rider-0047 » martedì 13 dicembre 2011, 17:57

bene, l'ho praticamente presa :D

dovrò cambiare sicuramente le corde e prendere una sordina, sulla sordina andrei su quella che riduce il suono in assoluto più delle altre, metallo? ho visto che ce ne sono di diverse forme...quali sono quelle che "funzionano" di più?

e per quanto riguarda le corde ho visto che ce ne sono una infinità...un compromesso qualità/prezzo per la prima pratica di un principiante quali sono secondo voi le più indicate?

grazie ancora :D
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

Avatar utente
Atomino
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1642
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino » martedì 13 dicembre 2011, 19:55

Io andrei sul metallo, smorza il suono sino al livello di ronzio....
- Alberto Soccini -

Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

Messaggio da b-rider-0047 » martedì 13 dicembre 2011, 20:04

Atomino ha scritto:Io andrei sul metallo, smorza il suono sino al livello di ronzio....
ho visto che ce ne sono tipo "metallo pesante" e "metallo pesante a pettine"

immagino vadano entrambe sul ponticello, quale smorza di più?
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10421
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » martedì 13 dicembre 2011, 20:10

In questo caso prenderei delle corde non troppo "urlanti", le Aricore non le conosce quasi nessuno ma hanno un ottimo timbro e somigliano alle Eudoxa in budello, con il vantaggio di durare un tempo infinitamente maggiore. Se invece si vuole qualcosa di più reattivo segnalo le Corelli Crystal, le Spirocore e le Dominant. Per la sordina io andrei tranquillamente su una piccola in gomma, costa poco e soprattutto non ingombra quando quelle a pettine, oppure una Roth-sihon. Per avere un'idea del potere smorzante si provi con una molletta da bucato in legno.
andante con fuoco

Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

Messaggio da b-rider-0047 » mercoledì 14 dicembre 2011, 0:29

grazie mille, ho visto che ci sono le pirastro tonica (solo mittel) in offerta a 39 euro, non è per i 10-15 euro di differenza rispetto a quelle che mi avete elencato, è che sto proprio brancolando nel buio, e quindi mi fido alla cieca :D

che ne dite?
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

Messaggio da b-rider-0047 » mercoledì 14 dicembre 2011, 18:51

bene, ho ordinato le aricore...grazie per i consigli :wink:
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10421
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 14 dicembre 2011, 19:30

Non conosco le Tonica per viola, ma credo che siano più reattive delle Aricore, per cui credo che tu abbia fatto la scelta migliore per i tuoi bisogni.
andante con fuoco

Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

Messaggio da b-rider-0047 » sabato 24 dicembre 2011, 11:49

arrivata! mi sembra di essere un bambino con il suo giocattolo nuovo...ieri ci sono stato 3 ore tra cambiare corde, sistemare il ponticello, accordarla e "suonarla" (virgolette d'obbligo) :lol:

la corde di DO suona un po' a "scatoletta" con un picco estremo sulle frequenze medie, spero il suono si arrotondi un po'...sul SOL già di meno...il suono sulla corda di RE è qualcosa di INCREDIBILE non avrei mai pensato a qualcosa di così bello...il LA è il alluminio e la differenza la senti ma il suono mi piace molto anche su questa corda...

la tastiera sembra in legno verniciato, e a differenza del violino cinesino che ho mi sembra molto più "scorrevole"

poi vabbè ti chiedi come uno strumento così "piccolo" riesca ad avere un volume così potente...anche i miei cani mi sa che se lo chiedono in continuazione

adesso mi stavo guardando qualche spartito ma mi devo abituare con questa chiave (per ora) fastidiosissima...per fortuna che ormai su youtube si trova tutto e posso ascoltare e suonare ad orecchio

la spalliera è una forte primo regolabile e mi trovo subito bene...anche se mi piacerebbe imparare senza, vedremo il mese prossimo quando inizierò ad andare a lezione cosa mi dirà il maestro / la maestra

la custodia rigida è davvero bella, in condizioni perfette...

boh mi sa che ho fatto un affare e mi sono fatto un gran bel regalo di natale
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

djchacon
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 1
Iscritto il: domenica 22 luglio 2012, 0:00

Messaggio da djchacon » domenica 22 luglio 2012, 23:46

come sta andando con la viola?
Io ho cominciato un mesetto fa e mi piace un sacco anche se rispetto al violino la sento enorme !!

Avatar utente
b-rider-0047
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 62
Iscritto il: martedì 4 ottobre 2011, 0:00

Messaggio da b-rider-0047 » lunedì 26 dicembre 2016, 12:18

un saluto a tutti del forum, ed un augurio di buone feste innanzitutto :D

non so se il necroposting sia considerato una cosa spiacevole in questo forum, nel caso mi scuso in anticipo

veniamo al dunque, tiro su questa discussione perchè, dopo aver usato le pirastro aricore per questi 5 anni (usato è una parola grossa...è un anno e mezzo circa che la suono regolarmente) mi trovo nella condizione di acquistare due LA nuovi
(praticamente ho rotto solo il LA in questo arco di tempo, e non trovo più online le pirastro aricore...potrei provare a chiedere al negozio -musicherie- dove le ho acquistate tempo fa, in cui risultano non disponibili, ma scrivono che potrebbero cmq essere reperibili in qualche maniera)

penso che sia inutile comperare mute nuove, e mi chiedevo quali corde (in metallo ovviamente) potessero avere all'incirca un suono simile

un saluto
alessandro

[edit] stiamo parlando di corde per una viola 42cm
per le cose difficili ci vuole tempo
per quelle impossibili ci vuole più tempo
per i miracoli...ci stiamo attrezzando :viol: http://www.youtube.com/watch?v=amfCqFUMBkY

Rispondi