modello per viola

Non solo barzellette sui violisti, please :)
lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: modello per viola

Messaggio da lorenzo fossati » lunedì 20 novembre 2017, 21:24

finalmente mi sono messo a disegnare la viola, modello di partenza Andrea Guarneri 1676, "Conte Vitale" 41,9
da qui volendo fare un modello ispirato al Poggi (sovrapponendo la Guarneri ad un paio di Poggi leggermente scalate ho dedotto che anche il Poggi a suo tempo si ispirò all'antico maestro) sto lavorando per integrare le curve in maniera soddisfacente. l'obiettivo è mantenere le proporzioni del Guarneri adottando però le belle curve degli strumenti del Poggi. Ho tracciato i contorni ed in linea di massima sono soddisfatto. ora con calma raccordo il tutto, magari mi facilito il lavoro usando le famigerate spline, e cerco di capire se il modello ottenuto possa andare. per ora l'unico dubbio che ho è la larghezza delle punte (la misura O a pag 2 e J a pag 4 de "la viola e i suoi formati). io l'ho tenuta a 8 (i quaderni segnano 7,5 per una viola 42) e credo che ci possa stare, se non altro tenermi leggermente abbondante mi dà la possibilità di ridurre se necessario, l'opposto sarebbe impossibile

lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: modello per viola

Messaggio da lorenzo fossati » lunedì 4 dicembre 2017, 1:15

ho letto sul libro "Viola making" dello Strobel che le misure di formato (41 42 etc) si riferiscono in realtà alla lunghezza non presa sulla distanza "piatta" ma sulla lunghezza dell'arco di sesta...

lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: modello per viola

Messaggio da lorenzo fossati » lunedì 15 gennaio 2018, 14:16

Che lunghezza consigliate per la tastiera?

ho visto che la Conte Vitale sta sotto i 300 mm, mentre misurandone altre la lunghezza non è comunque standard, e si attesta nel range 305/310
io vorrei tenerla più corta possibile (magari 298/300) ma non so se poi venga a mancare legno sotto le dita del musicista!

Avatar utente
Ananasso
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 372
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Re: modello per viola

Messaggio da Ananasso » lunedì 15 gennaio 2018, 14:42

La tastiera dovrebbe essere lunga 5/6 della lunghezza della corda vibrante

lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: modello per viola

Messaggio da lorenzo fossati » lunedì 15 gennaio 2018, 14:56

Si però questa misura la si riscontra costante nei violini (i 270) ma nelle viole risulterebbe 312 per una corda vibrante di 375 (viola 42), di fatto non mi è capitato di vederne con quella misura, tutte con misure diverse (la più corta la Conte Vitale 297, la più lunga sui 315, tutte confrontabili per quanto riguarda la lunghezza della corda vibrante in un range di 3 o 4 mm) dunque se possibile (se il repertorio lo consente) visto che è uso ridurre la tastiera in proporzione a quanto succede nel violino, lo farei anche io

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: modello per viola

Messaggio da davidesora » sabato 20 gennaio 2018, 16:46

lorenzo fossati ha scritto:
lunedì 15 gennaio 2018, 14:56
Si però questa misura la si riscontra costante nei violini (i 270) ma nelle viole risulterebbe 312 per una corda vibrante di 375 (viola 42), di fatto non mi è capitato di vederne con quella misura, tutte con misure diverse (la più corta la Conte Vitale 297, la più lunga sui 315, tutte confrontabili per quanto riguarda la lunghezza della corda vibrante in un range di 3 o 4 mm) dunque se possibile (se il repertorio lo consente) visto che è uso ridurre la tastiera in proporzione a quanto succede nel violino, lo farei anche io
Qualcuno potrebbe ironicamente dire che tanto i violisti fin là in fondo non ci arrivano mai, ma io preferisco invece dare fiducia al futuro della viola anche come strumento solistico e la tastiera la faccio lunga 314 su una corda vibrante di 375 mm :wink: :)

Avatar utente
piase
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 502
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Re: modello per viola

Messaggio da piase » domenica 21 gennaio 2018, 12:46

L'ultima nata è "un po' barocca" (alla Verdone): 305 per 375.

Avatar utente
sullacorda
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 306
Iscritto il: lunedì 17 aprile 2006, 0:00

Re: modello per viola

Messaggio da sullacorda » domenica 21 gennaio 2018, 16:36

Essendo la viola più grande è fisicamente molto più impegnativo salire nelle posizioni più alte, soprattutto nelle corde più basse. Avendo poi una cassa più larga il polso deve fare un lavoro ben maggiore.
Comunque ci sono sempre i grandi maestri e le persone dotate di mani grandi e molto elastiche quindi è bene penso tenere le giuste proporzioni .. anche se la maggior parte difficilmente si spinge tanto su.
Ricordo di avere assistito al sestetto di Brahms in sol 2 anni fa e ho appunto notato come i violisti, molto bravi per la cronaca, non si fossero praticamente mai mossi oltre la terza posizione.
:D

lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: modello per viola

Messaggio da lorenzo fossati » domenica 21 gennaio 2018, 22:30

sono orientato anch'io sui 305, vorrei osare e scendere sui 300 ma prima mi consulterò con dei violisti

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: modello per viola

Messaggio da davidesora » domenica 21 gennaio 2018, 22:57

Ma quale è il motivo per tenere la tastiera corta?

lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: modello per viola

Messaggio da lorenzo fossati » domenica 21 gennaio 2018, 23:04

Mah indicativamente riuscire a pareggiare B0 con A0 senza dover tenere troppo pesante la tastiera

Rispondi