Antonio Stradivari un falegname 2

Rispondi
Avatar utente
ChristophWillibaldGluck
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 28 agosto 2010, 0:00

Antonio Stradivari un falegname 2

Messaggio da ChristophWillibaldGluck » giovedì 9 settembre 2010, 21:23

...di nuovo sicuramente no! Dopo il "compagno di banco" il Maestro. Architetto-intagliatore geniale, ecco una sua pregevole opera:

Immagine

Avatar utente
ChristophWillibaldGluck
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 28 agosto 2010, 0:00

Messaggio da ChristophWillibaldGluck » sabato 18 settembre 2010, 13:17

Il maestro di Antonio Stradivari era Francesco Pescaroli. Che,che.. se ne
dica Antonio ebbe una cultura artistica concettuale degna dei piu' grandi
illuministi del secolo in cui viveva. Gli ignoranti non capiscono e si gettano
in approsimazioni piu' o meno fantastiche.

Avatar utente
Atomino
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1642
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino » sabato 18 settembre 2010, 21:40

ChristophWillibaldGluck ha scritto:Il maestro di Antonio Stradivari era Francesco Pescaroli. Che,che.. se ne
dica Antonio ebbe una cultura artistica concettuale degna dei piu' grandi
illuministi del secolo in cui viveva. Gli ignoranti non capiscono e si gettano
in approsimazioni piu' o meno fantastiche.
Scusa CWG, la questione è di certo interessante, ma il fatto che Stradivari abbia lavorato a bottega istruito dal Pescaroli e da ciò abbia derivato quella che tu chiami una "cultura artistica concettuale" di tipo illuministico, è una tua deduzione o un fatto comprovato da documenti o altro?
- Alberto Soccini -

Avatar utente
ChristophWillibaldGluck
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 25
Iscritto il: sabato 28 agosto 2010, 0:00

Messaggio da ChristophWillibaldGluck » sabato 18 settembre 2010, 23:18

Nonostante che AS fosse un uomo di comprovata frequentazione chiesastica
è altresì comprovato che in lui risiedeva quella fede nel progresso e
nell’emancipazione dell’uomo configurata nei cosi detti “

Avatar utente
Atomino
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1642
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino » sabato 25 settembre 2010, 0:53

Quello che riferisci è estremamente interessante sebbene contrasti molto con l'immagine dell'"artefice" (artigiano) intuitivo che personalmente mi sono fatto di Stradivari. Mi domando solo se la sua cultura fosse veramente di livello scientifico, oppure se non abbia assorbito, magari per contiguità, nozioni di grande importanza pur senza avere una educazione specifica.
Per quanto riguarda il libro, va bene anche l'edizione del '78 o ti riferisci a quella del '73?

"Le due prime parti della geometria famigliare d'Alessandro Capra: Ristampate dall'istesso auttore, & acresciute nella prima parte di molti auertimenti necessarij à patroni delle fabriche, acciò si faccino con minor spesa, e vtile grandissimo."

Mi pare abbastanza moderno e illuminato.....
- Alberto Soccini -

Rispondi