organaro errante

Questo è il forum dove possono presentarsi i nuovi utenti.

Moderatore: Moderatori

Rispondi
Avatar utente
Orgelbau
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 22 agosto 2010, 0:00
Località: Firenze

organaro errante

Messaggio da Orgelbau » domenica 22 agosto 2010, 16:22

Salve a tutti i vioinisti e violinari..... già perchè voi avete un nome specifico e a noi invece ci chiamano come i calzolari.... organari.... sono organaro da parecchi anni ormai... che ci fa un organaro qui? booo e ki lo sa, credo che come artigiani del legno in campo musicale ci s'ha parecchio da raccontarci.
saluti a tutto il forum....duccio.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11764
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » domenica 22 agosto 2010, 16:47

Benvenuto Duccio, qui un organaro ci sta benissimo! Avevo un amico organaro e restauratore di organi anni fa, ahime purtroppo scomparso prematuramente.
andante con fuoco

Avatar utente
Orgelbau
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 22 agosto 2010, 0:00
Località: Firenze

Messaggio da Orgelbau » domenica 22 agosto 2010, 17:19

Avevo sentito di una storia simile parlando tra colleghi anni fa, comunque tra gli altri strumenti che mi sono capitati, oltre agli organi a canne, posso citare un paio di strumenti al museo donizettiano di bergamo delle pianole tra cui un piano automatico in miniatura e una quantità impressionante di harmonium il quale suono odio in particolar modo!!! Ma veniamo al dunque: da anni avevo un violino rotto appiccicato al muro trovato in una discarica al quale io stesso praticai un bel foro sul fondo per appenderlo!!! 8O che adesso ho smontato con amore e cura spinto da curiosità e rinnovato interesse trasmesso dalla signorina violinista che si occupa del restauro dell'organo a cui sto attualmente lavorando, ma per questo apro un nuovo argomento nella sezione giusta del forum.

Avatar utente
OrzO
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 335
Iscritto il: mercoledì 25 ottobre 2006, 0:00

Messaggio da OrzO » domenica 22 agosto 2010, 17:34

Benvenuto Orgelbau.. :wink:

Avatar utente
kiki73
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 69
Iscritto il: giovedì 11 giugno 2009, 0:00
Località: Lecco
Contatta:

Messaggio da kiki73 » domenica 22 agosto 2010, 20:27

Benvenuto anche da parte mia!!!
Per l'harmonium hai tutta la mia comprensione, se proprio dovevi sistemare qualcosa dalle parti di Bergamo era sicuramente meglio un Serassi :wink: [/list]

Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Re: organaro errante

Messaggio da Atomino » domenica 22 agosto 2010, 21:47

Orgelbau ha scritto:Salve a tutti i vioinisti e violinari..... già perchè voi avete un nome specifico e a noi invece ci chiamano come i calzolari.... organari.... sono organaro da parecchi anni ormai...
Tenendo conto che una persona che studia per professione gli strumenti musicali nella loro totalità si chiama Organologo e non violinologo, violologo, violoncellologo........., direi che come appellativo non è poi male.

Benvenuto Duccio
- Alberto Soccini -

Avatar utente
Orgelbau
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 22 agosto 2010, 0:00
Località: Firenze

Messaggio da Orgelbau » domenica 22 agosto 2010, 22:03

Quell'armonio era appartenuto a Donizetti, ma è la mia vergogna x via di una verniciatura a lacca sul coperchio superiore che tentammo fino a tarda notte di renderla un po più lucida con la restauratrice. Aveva pure un sistema di trascrittura delle note elettrico... l'antenato del MIDI.....

Avatar utente
talus
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 291
Iscritto il: sabato 26 aprile 2008, 0:00

Messaggio da talus » lunedì 23 agosto 2010, 13:45

Benvenuto orgelbau . Io sono appena rientrato dal Festival Orgel Plus Otzlal concert, dove ho assiasito al Konzert mit violin und orgel . Programma 16 Agosto Pfamkirche Solden :

Joseph Gabriel Rheinberger - Suite fur Violine und Orgel ( op.166 )

Georg Bohm - Choralpartita: Ach wie nichtig, ach wie fluchtig

J.S.Bach- 2 Violinsonate (BWV 1015)

Praeludium et Fuga in c ( BWV 547)


Qui ti troverai benissimo.

Avatar utente
Orgelbau
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 22 agosto 2010, 0:00
Località: Firenze

Messaggio da Orgelbau » martedì 24 agosto 2010, 4:47

curiosità....se Cremona è la città del violino, Crema è quella dell'organo, le canne del mio avtar sono della ditta Scotti di Crema. Anche noi in toscana abbiamo ancora in essere la più grande ditta organara pistoiese, i Tronci, e il titolare, il signor Luigi (un personaggio) porta lo stesso cognome, solo che si chiama ufip e costruisce solo piatti e percussioni per tutto il mondo.

Avatar utente
Orgelbau
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 31
Iscritto il: domenica 22 agosto 2010, 0:00
Località: Firenze

Messaggio da Orgelbau » martedì 24 agosto 2010, 5:03

talus, dove? forse volevi scrivere pfarrkirche Solden, la parrocchia di Solden, che organo suonavano?

Avatar utente
talus
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 291
Iscritto il: sabato 26 aprile 2008, 0:00

Messaggio da talus » martedì 24 agosto 2010, 14:16

[talus, dove? forse volevi scrivere pfarrkirche Solden, la parrocchia di Solden, che organo suonavano?

Si volevo srivere pfarrkirche Solden ( che si trova nell'otzal Tirol Austria ) dove da qualche anno a partire da luglio con cadenza settimanale vengono eseguiti concerti per organo, corno, violino ecc nelle varie parocchie che dispongano di spazio adeguato. Le parrocchie della valle sono tutte dotate di organi ( Otz, Langerfeld, Umhausen , Sautens, Huben e Solden ). Per quando riguarda gli organi sono tutti recenti se non recentissimi ( dimostrando straordinario interesse per questo magnifico strumento ). In particolare quello di Otz Pirchner 1987, quello di Lengenfeld Pirchner 1993, quello di Umhausen Ferdinand Salomon 2009 , quello di Solden Pirchner 1978 , quello di Sautens Aigner 1847 , quello di Huben Rieger 1993.
Per la cronaca vi segnalo che nonostante le terme e le malghe sperdute di questi paesi fossero frequentate da turisti italiani nessuno oltre a me ed ai miei figli era presente al concerto suscitando stupore da parte dell'organista Hannes Torggler e la violinista Ursula Muhlberger ( Che sono entrambi di Bolzano ).

Avatar utente
andreavezzoli
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 434
Iscritto il: lunedì 5 gennaio 2009, 0:00
Località: Franciacorta
Contatta:

Messaggio da andreavezzoli » sabato 4 settembre 2010, 18:02

interessantissimo parlare di organi :D
che sono tra i pochi strumenti non trapsortabili da un luogo ad un altro...
(a parte gli organi portativi...) e che nascono in simbiosi con la chiesa dove vengono costruiti la fortuna di un organo è data spesso anche dall'acustica del luogo dove viene costruito
<div>www.andreavezzoli.it<br>la dove nasce la musica...</div><br>

Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi » domenica 5 settembre 2010, 9:24

Benvenuto Duccio! Io vengo da una città di organari, quindi per me niente di strano... :D

Rispondi