Acquisto e settaggio del violino economico.

Questo è il forum dove possono presentarsi i nuovi utenti.

Moderatore: Moderatori

Rispondi
SS72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2016, 0:00

Acquisto e settaggio del violino economico.

Messaggio da SS72 » mercoledì 13 luglio 2016, 18:10

Buonasera e ben trovati.
La solita domanda del solito futuro neofita. Ma penso molto più diretta.
In questo forum ci sono, grazie alla bontà loro, tanti liutai, esperti e violinisti d'esperienza, e a loro porgo la DOMANDA:
Con dei budget limitati a 150 - 200 - 300€ quale violino di fabbrica acquistereste? Quale danno «la base» migliore?
Purtroppo la mia economia per la strumentazione musicale attualmente non mi consente una spesa ulteriore. Lo strumento che andrò ad acquistare dovrà bastarmi per più di 5 anni. Anni nei quali potrò senz'altro portarvi delle modifiche quali corde, archetto, ponticello e quant'altro voi liutai, già da questo post, mi consiglierete per il settaggio.
Ripeto: sono senza alcuna esperienza e i soldi sono limitati, e facendo grossi sacrifici potrei spendere qualche € in più, ma dovrebbe bastarmi per tanti anni a venire.
Grazie

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10504
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » giovedì 14 luglio 2016, 0:37

La scelta di uno strumento economico è talvolta ardua quanto quella di uno strumento d'autore, non c'è solo l'aspetto finanziario che conta, ma anche e soprattutto il trovare uno strumento che faccia al caso nostro.

Strumenti economici di buona qualità se ne trovano anche a 150-200 euro, sono di produzione cinese e di solito valgono più di quel che vengono fatti pagare, a patto di essere poi costretti a dover rivedere la montatura e la messa a punto da parte di un liutaio, la cui spesa è a volte pari a quella che si è sostenuta per lo strumento stesso.

Una mia amica è riuscita a trovare uno di questi cinesi su ebay e devo ammettere che è stata piuttosto fortunata. L'alternativa è quella di recarsi presso un negozio specializzato, oppure presso i negozi online più rinomati.
andante con fuoco

SS72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2016, 0:00

Tastiera ebano e palissandro

Messaggio da SS72 » lunedì 5 dicembre 2016, 12:15

Che differenze ci sono tra un violino con la tastiera in palissandro o in ebano?
Per quello che mi son informato l'ebano è più duro, quindi deduco che dura di più. Ma poi? il suono è differente? come? si disperdono meno le vibrazioni? il palissandro si piega col andare del tempo e la tensione delle corde? ?
Grazie.

Rispondi