Realizzazione del canale della sguscia

Davide Sora, Liutaio in Cremona, e i suoi interessanti video sulla costruzione del violino
Avatar utente
Cecchina
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 99
Iscritto il: giovedì 11 maggio 2017, 4:27

Re: Realizzazione del canale della sguscia

Messaggio da Cecchina » lunedì 5 giugno 2017, 14:53

ciao!
vorrei realizzare filettatura e sguscia a cassa chiusa...
Potete illustrarmi pro e contro?
La volta scorsa ho fatto filettatura e sguscia prima della chiusura cassa e non sono poi riuscito a ritoccare il contorno che non coincideva bene con il profilo delle fasce incollate, quest'ultimo profilo era diverso da quando le fascie erano ancora sulla forma ( momento in cui ho eseguito il tracciamento di tavola e fondo per il taglio)...quindi per non ricadere nello stesso errore vorrei fare tutto a cassa chiusa.
Per la filettatura: vorrei farla solo sulla tavola e lasciare il fondo liscio per non rovinare la continuità della marezzatura dell'acero.
Se non faccio la filettatura del fondo ....devo comunque sgusciare il fondo?
Grazie in anticipo per un feeback.
ciao
Sergio
"Credete che pensi a un dannato violino, quando lo Spirito mi parla e scrivo ciò che mi detta?" L.w.Beethowen ....8O

Avatar utente
Ananasso
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 306
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Re: Realizzazione del canale della sguscia

Messaggio da Ananasso » martedì 6 giugno 2017, 20:46

Su 'I quaderni di liuteria n.3', facilmente reperibile, trovi la descrizione di un procedimento diverso: si incolla il fondo con la forma al suo posto, poi si sfila la forma e si procede a tracciare il profilo della tavola usando come riferimento l'andamento 'reale' delle fasce lato tavola. E' una lettura veloce.

Non filettare il fondo mi sembra un peccato: l'acero incorniciato dai filetti acquista in bellezza e dà un senso di maggiore profondità alla sguscia.

Rispondi