Lavorazione della testa di violino

Davide Sora, Liutaio in Cremona, e i suoi interessanti video sulla costruzione del violino
Rispondi
Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Lavorazione della testa di violino

Messaggio da davidesora » lunedì 13 giugno 2016, 18:04

I primi di una lunga serie di video che illustrano il mio metodo per fare la testa di violino:


1) Testa di violino parte prima - Preparazione e squadratura del blocco
https://www.youtube.com/watch?v=PZYSq36 ... e=youtu.be


2) Testa di violino parte seconda - Tracciatura del contorno
https://www.youtube.com/watch?v=-ujSJZ0 ... e=youtu.be[/url]


3) Testa di violino parte terza - Taglio e lavorazione del contorno
https://www.youtube.com/watch?v=L6-JQizJhTQ

Avatar utente
piase
moderatore
Messaggi: 317
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da piase » mercoledì 15 giugno 2016, 13:21

Mi piace molto il tuo modello in alluminio, soprattutto per tracciare i giri. A Cremona me l'hanno insegnato con i fori, ma l'ho trovato poco preciso. E mi piacciono molto anche le riprese. Non trovo indispensabile incollare l'abete per tenere tutto in squadra, ma sicuramente aiuta! A presto e grazie per questi video.

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » mercoledì 15 giugno 2016, 15:44

piase ha scritto:Mi piace molto il tuo modello in alluminio, soprattutto per tracciare i giri. A Cremona me l'hanno insegnato con i fori, ma l'ho trovato poco preciso. E mi piacciono molto anche le riprese. Non trovo indispensabile incollare l'abete per tenere tutto in squadra, ma sicuramente aiuta! A presto e grazie per questi video.
I modelli con i fori non sono altrettanto precisi ma possono andare benissimo, il problema è fare fori abbastanza piccoli e molto numerosi per ottenere una linea precisa (cosa piuttosto difficile con i modelli di alluminio, legno o plastica.
Io uso ogni tanto i modelli di carta (come quelli stradivariani) dove è possibile fare moltissimi fori della dimensione di una punta di spillo ricavando tutta la linea completa del giro in modo altrettando preciso, ma l'alluminio dura di più :wink:

L'abete non è indispensabile a meno che non manchi molto legno, ma tante altre cose non sono veramente indispensabili se si ha abbastanza esperienza, oppure possono essere fatte in modo differente.
Ad esempio anche segnare il modello da tutte due i lati non è ritenuto indispensabile da alcuni liutai per risparmiare tempo, dipende un po' dalla "filosofia" di costruzione che si predilige e dai risultati che si vogliono ottenere.

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » sabato 18 giugno 2016, 17:16

Sto proseguendo il caricamento del resto dei video relativi alla lavorazione della testa, per maggiore praticità e per evitare una lunga lista vi rimando alla pagina del mio blog che riporta la lista completa con tutti i link diretti ai video.
Quelli scritti in rosso sono quelli già pubblicati, mentre quelli in nero sono ancora in attesa di pubblicazione.

Questo è il link alla pagina:

http://davidesora.altervista.org/video/testa-e-manico/


Buona visione

Avatar utente
Ananasso
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 321
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Messaggio da Ananasso » lunedì 20 giugno 2016, 21:52

Lavoro splendido! Grazie Davide.

Arca
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 301
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Messaggio da Arca » mercoledì 22 giugno 2016, 14:23

Perfezione assoluta, quasi maniacale, bellissimi video, per adesso mi sono fermato al numero 9 perché ero talmente coinvolto che mentre soffiavi sul taglio io soffiavo sullo schermo del tablet.. Sono grave! Haha
Grazie della condivisione

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10517
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 22 giugno 2016, 15:27

Ottimo lavoro davvero, consiglio in particolare di visionare quelli dedicati all'uso della rasiera per la finitura del fondo e della tavola.
andante con fuoco

Avatar utente
piase
moderatore
Messaggi: 317
Iscritto il: venerdì 7 gennaio 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da piase » mercoledì 22 giugno 2016, 16:32

Un contributo meraviglioso! Fatto con il cuore. Grazie Davide.

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » giovedì 23 giugno 2016, 0:18

Arca ha scritto:....... per adesso mi sono fermato al numero 9 perché ero talmente coinvolto che mentre soffiavi sul taglio io soffiavo sullo schermo del tablet.. Sono grave! Haha
:lol: :lol:

Grazie a tutti per l'apprezzamento.

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3355
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » martedì 28 giugno 2016, 9:54

Mi aggiungo al coro, nuovamente!
Abbiamo tutti capito bene cosa sia lo "Stile Davide Sora" :) .
Tra l'altro, è uno stile non tanto facilmente imitabile perchè richiede doti non comuni di manualità, precisione e pazienza, ma è ricco di insegnamenti utilissimi per chi abbia buona volontà!

Vorrei chiederti, se mi è concesso, in riferimento al video n. 14:
riguardo alla larghezza dello smusso, mi interessa capire tu come ti regoli, ricercando la migliore proporzione visiva rispetto alle forme, e quindi variandola, o tenendola, nei limiti del possibile, costantemente uniforme?

Te lo chiedo perchè a me sembra che al riguardo ci siano due differenti modus-operandi. Se non mi sbaglio tu ti posizioni circa a metà strada!
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » martedì 28 giugno 2016, 12:57

violino7 ha scritto:Mi aggiungo al coro, nuovamente!
Abbiamo tutti capito bene cosa sia lo "Stile Davide Sora" :) .
Tra l'altro, è uno stile non tanto facilmente imitabile perchè richiede doti non comuni di manualità, precisione e pazienza, ma è ricco di insegnamenti utilissimi per chi abbia buona volontà!

Vorrei chiederti, se mi è concesso, in riferimento al video n. 14:
riguardo alla larghezza dello smusso, mi interessa capire tu come ti regoli, ricercando la migliore proporzione visiva rispetto alle forme, e quindi variandola, o tenendola, nei limiti del possibile, costantemente uniforme?

Te lo chiedo perchè a me sembra che al riguardo ci siano due differenti modus-operandi. Se non mi sbaglio tu ti posizioni circa a metà strada!
Fondamentalmente cerco di mantenere costante la larghezza dello smusso in modo da avere un effetto equilibrato lungo tutto lo sviluppo.
Così come l'inclinazione a 45° che è la più equilibrata da ogni punto di vista.
Detto questo, ho in effetti la tendenza ad allargarlo leggermente sulla cassetta piroli e a restringerlo minimamente intorno all'occhio per bilanciare meglio l'effetto visivo con la dimensione dei volumi, a volte modificando appena anche l'inclinazione se necessario.
Ma sono minime variazioni quasi istintive per armonizzare (a mio avviso) la percezione dell'insieme rendendo più scorrevoli le linee dello smusso.

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3355
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » martedì 28 giugno 2016, 23:43

E per lo spigolo interno delle ganasce? Leggera stondatura o smusso leggero, ma evidente? :roll:
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1745
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » mercoledì 29 giugno 2016, 1:28

violino7 ha scritto:E per lo spigolo interno delle ganasce? Leggera stondatura o smusso leggero, ma evidente? :roll:
Io preferisco una leggera stondatura dello spigolo tanto per togliergli il tagliente, ma senza insistere troppo.
Questo dettaglio dà sempre da pensare prima o poi, io preferisco conservare la linea interna della cassetta per far sembrare più sottili le ganasce e per mantenere un confine definito tra la vernice esterna e quella interna della cassetta.
Fare uno smusso anche all'interno e magari dipingerlo di nero funzionerebbe benissimo e agevolerebbe anche la verniciatura, ma suona troppo Guarneri del Gesù e non mi ha mai convinto perchè a mio avviso appesantisce l'effetto estetico.

Rispondi