Legno Grenadill

da Bach a Kodaly, uno strumento di incredibile bellezza.
Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Legno Grenadill

Messaggio da Alfredo » domenica 27 marzo 2005, 11:22

È finalmente arrivato il legno che avevo comprato in Africa... non pensate che sia matto, è come l'ebano ma più duro ed elastico.

Immagine

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11705
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » domenica 27 marzo 2005, 21:12

Alfredo, è la prima volta che lo vedo l'ebano Grenadil, ma mi sembra decisamente marrone! :?: :?: :?:

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » domenica 27 marzo 2005, 21:43

Le cose sono due, o mi hanno imbrogliato ed è noce colorato che viene dalla foresta nera :lol: oppure... non so... :?:

Purtroppo non saprei, è durissimo e molto pesante, sembra però che sia proprio grenadill, ho anche tre tastiere per violino, viola e violoncello. L'aspetto è stupendo, compatto e setoso al tatto.
Dal blocco vorrei ricavare una cordiera e quattro piroli, così da fare un set per violoncello. Chic no?

O sarebbe meglio una bella pipa? :wink:

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » domenica 27 marzo 2005, 21:50

Ho fatto una breve ricerca su google, ho trovato delle foto molto simili alla mia, il colore tende al marrone.
Comunque il legno grenadill è standard nella costruzione di oboi e clarinetti, principalmente perchè è più elastico dell'ebano e spacca meno. Il suono è più duro (sempre per oboe e clarinetto)

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11705
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » domenica 27 marzo 2005, 22:33

direi che per i piroli e la cordiera va benissimo. Le tastiere sono nere o marroni?

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » domenica 27 marzo 2005, 22:42

al pezzo che hai visto
[/img]http://www.claudiorampini.com/php/modul ... fullsize=1[/img][/url]
Ultima modifica di Alfredo il domenica 27 marzo 2005, 22:50, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11705
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » domenica 27 marzo 2005, 22:48

Considerando che le tastiere prelavorate in ebano di buona qualità per violino e cello costano poche decine di euro, suggerirei sommessamente di evitare il grenadill, anche se niente vieterebbe di poterlo usare.

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » domenica 27 marzo 2005, 22:53

claudio ha scritto:Considerando che le tastiere prelavorate in ebano di buona qualità per violino e cello costano poche decine di euro, suggerirei sommessamente di evitare il grenadill, anche se niente vieterebbe di poterlo usare.
Hai ragione, ma questo vale per le persone ragionevoli... quando però si tratta di un maniaco le cose cambiano.

Appena ho sentito parlare del grenadill non sono più riuscito a togliermelo dalla testa, ora che è arrivato mi sento più calmo...
:twisted:

Forse dovrei farmi curare! :lol:

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » lunedì 28 marzo 2005, 9:27

claudio ha scritto:Considerando che le tastiere prelavorate in ebano di buona qualità per violino e cello costano poche decine di euro, suggerirei sommessamente di evitare il grenadill, anche se niente vieterebbe di poterlo usare.
Ho controllato i prezzi del grenadill, le tastiere non sono così care, in verità ho pagato 4,80 per quella di violino, 5,80 per viola, 28 per violoncello, quello che ha fatto salire il prezzo è stato il blocco aggiuntivo che ho ordinato per fare cordiera e piroli e anche i costi di spedizione.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11705
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » lunedì 28 marzo 2005, 11:58

i prezzi sarebbero ok, ma il problema è il colore marrone. Le tastiere dovrebbero essere di colore nero. Anche i clarinetti sono di colore rigorosamente nero. E' pur vero che a volte si procede con un annerimento artificiale, ma nel tuo caso mi sembra ci sia veramente poco da fare. Anche i campioni di grenadill visti in rete mi sono sembrati ottimi dal punto di vista del colore, per cui penserei che non ti abbiano servito molto bene.

Avatar utente
suwa
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 240
Iscritto il: venerdì 25 giugno 2004, 0:00
Contatta:

Messaggio da suwa » lunedì 28 marzo 2005, 13:19

scusate se mi intrometto..ma a me piace questo legno...se il violoncello lo fai chiaro...secondo me viene molto bello.. :lol:
ciau
w

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11705
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » lunedì 28 marzo 2005, 14:09

suwa ha scritto:scusate se mi intrometto..ma a me piace questo legno...se il violoncello lo fai chiaro...secondo me viene molto bello.. :lol:
ciau
w
Sugli strumenti amatoriali uno può usare il legno che preferisce, ovviamente! Il problema è che, almeno io, mi sarei aspettato di vedere un ebano africano di colore rigorosamente nero o quasi, perlomeno simile a questo:
http://www.modellskipper.de/archive/hol ... nadill.htm
Invece quello che è arrivato ad Alfredo è decisamente più chiaro.

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » lunedì 28 marzo 2005, 16:29

Forse la foto è un po chiara, perchè non c'è moltissima differenza con la foto del sito di cui parli. Sui clarinetti e oboi comunque non ho mai visto un colore marrone enemmeno una venatura, secondo me sono colorati.

Avatar utente
waltcamp71
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 119
Iscritto il: venerdì 17 marzo 2006, 0:00

Messaggio da waltcamp71 » martedì 9 maggio 2006, 13:11

salve, volevo un consiglio; sbadatamente ho graffiato un pirolo, ho provato ad eliminare il graffio con un pezzettino carta abrasiva finissima! :oops: ora vorrei lucidare la parte dove ho tolto il graffio!! cosa posso usare?
Come si lucida l'ebano?? :cry:

Avatar utente
waltcamp71
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 119
Iscritto il: venerdì 17 marzo 2006, 0:00

Messaggio da waltcamp71 » martedì 16 maggio 2006, 17:57

:cry: :cry:

Rispondi