il piu difficile....

da Bach a Kodaly, uno strumento di incredibile bellezza.
_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

il piu difficile....

Messaggio da _Ale_ » giovedì 4 settembre 2008, 12:25

qual'è il pezzo/i piu difficile ,tecnicamente, per il violoncello??
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Re: il piu difficile....

Messaggio da Alfredo » giovedì 4 settembre 2008, 13:14

_Ale_ ha scritto:qual'è il pezzo/i piu difficile ,tecnicamente, per il violoncello??
Bisogna fare una distinzione tra pezzi violoncellistici e pezzi meno violoncellistici, voglio dire pezzi che sono difficili perche sono scomodi sul violoncello, cioè scritti male per lo strumento, e pezzi scritti bene per violoncello ma con passaggi che richiedono una tecnica bem sviluppata.
il concerto di Dvorak, per esempio, è un pezzo difficile ma violoncellistico, diciamo che è scritto bene per il violoncello.
Il Concerto di Schumann è già meno violoncellistico, sembra più facile di Dvorak ma in realtà è più scomodo da suonare in pubblico.
In questo senso il concerto in re maggiore di Haydn è lo spauracchio di tutti i violoncellisti, infatti è preso come pezzo d'obbligo nei concorsi per orchestra.

Forse un pezzo scritto bene per violoncello ma che rimane difficilissimo è la sonata per violoncello solo di Kodaly, un po' perchè bisogna scordare il violoncello, un po' perchè ci sono dei passaggi veramente difficili, secondo me si può prendere come uno dei pezzi più difficili per violoncello.

Avatar utente
monachicchio
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 149
Iscritto il: venerdì 11 maggio 2007, 0:00
Località: Ivrea (TO)
Contatta:

Messaggio da monachicchio » giovedì 4 settembre 2008, 14:39

Interessante questo post,però!!

_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ » giovedì 4 settembre 2008, 15:14

i capricci di paganini, in particolare ill 24 sono difficili(sempre sul cello)???
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » giovedì 4 settembre 2008, 15:30

_Ale_ ha scritto:i capricci di paganini, in particolare ill 24 sono difficili(sempre sul cello)???
Alcuni si riescono a suonare e sono difficili, altri non si riesce a suonarli in modo soddisfacente, altri non funzionano proprio con il violoncello.
In generale credo che per stabilire il pezzo più difficile per violoncello bisognerebbe rimanere nei pezzi originali.

L'"arpeggione" di Schubert è molto impegnativo, però rimane una trascrizione.

_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ » giovedì 4 settembre 2008, 15:41

e delle suite di bach cosa dici sono impegnative?
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » giovedì 4 settembre 2008, 16:28

_Ale_ ha scritto:e delle suite di bach cosa dici sono impegnative?
Sono molto impegnative però più dal punto di vista musicale e di tecnica d'arco, non è una difficoltà virtuosistica.
La sesta suite è poi un discorso diverso, è scritta per violoncello a 5 corde e per suonarla sul violoncello normale bisogna fare delle vere e proprie acrobazie, certi passaggi sono quasi insuonabili.

_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ » giovedì 4 settembre 2008, 17:23

intendi il preludio della 6 suite?
ma i pezzi difficili sono tutti veloci oppure ce ne sono anche di lenti ma impegnativi?
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » giovedì 4 settembre 2008, 18:37

_Ale_ ha scritto:intendi il preludio della 6 suite?
ma i pezzi difficili sono tutti veloci oppure ce ne sono anche di lenti ma impegnativi?
Intendo tutta la sesta suite, quasi tutti i movimenti sono difficili e questo dipende dalla corda mancante che costringe a suonare tutto in posizioni scomode per la mano sinistra.
Di solito i pezzi lenti sono cantabili e sfruttano l'espressività del violoncello, quindi non sono scritti per mettere in difficoltà il violoncellista.
Ci sono comunque molti movimenti lenti difficili per il controllo delll'arco e anche per l'intonazione, specialmente nella musica da camera:
adagio della sonata di schostakovic, III tempo del duo di Ravel per violino e violoncello e molti altri.

vcello
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 10
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2008, 0:00

Messaggio da vcello » venerdì 5 settembre 2008, 0:22

Ci sono la Sinfonia concertante di Prokofiev,il secondo concerto di schostakovich,i concerti di hindemith....

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » venerdì 5 settembre 2008, 9:39

vcello ha scritto:Ci sono la Sinfonia concertante di Prokofiev,il secondo concerto di schostakovich,i concerti di hindemith....
Giusto, questi sono tutti pezzi difficili ma scritti bene per violoncello.

...quali sarebbero i concerti di Hindemith? io conosco soltanto la Kammermusik per violoncello.

Avatar utente
Testone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 26
Iscritto il: domenica 13 luglio 2008, 0:00
Località: Palermo

Messaggio da Testone » venerdì 5 settembre 2008, 15:51

...I concerti di Hindemith sono pazzeschi, credo ne abbia scritti 2...peraltro introvabili.

a mio parere Kodaly comunque rimane il pezzo in cui la mostruosità tecnica ed "acrobatica" è proporzionale alla "piacere" violoncellistico...la trovo un capolavoro.

Schumann è un altra bestiaccia (come dice il buon Alfredo)...in molti passaggi si ha la sensazione di avere a che fare più con una mano destra di un pianista che con il violoncello stesso...ma anche qui, e ne sono certo al 100%, le difficoltà sono proporzionali alla bellezza e all'intimità del pezzo che personalmente trovo il più raffinato ed elegante concerto scritto nel periodo romantico.

Poi ci sono centinaia di altri pezzi, alcuni già sopra citati, che presentano ognuno rogne sempre diverse :lol:

per ora sto studiando il Kabalevsky No.2....e vi assicuro che sto....sudando...parecchio... :dho:

_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ » venerdì 5 settembre 2008, 16:19

E' questa la sonata di cui parlava alfredo???

http://it.youtube.com/watch?v=RzkjIVYbcx0
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Avatar utente
Alfredo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » venerdì 5 settembre 2008, 17:46

_Ale_ ha scritto:E' questa la sonata di cui parlava alfredo???

http://it.youtube.com/watch?v=RzkjIVYbcx0
Si, è il III tempo, non si capisce molto dalla registrazione però è quella!

_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ » venerdì 5 settembre 2008, 19:25

non si capisce bene se è uno spettacolo di contorsionismo o una sonata :D
c'è dentro di tutto. si puo dire che è un ripasso dei 10 anni di conservatorio.

ma quanto si impiega a imparare tutto il brano??
per impararlo si ascoltano anche delle registrazioni??
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Rispondi