Aubert de luxe

da Bach a Kodaly, uno strumento di incredibile bellezza.
Rispondi
Avatar utente
Alfredo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Aubert de luxe

Messaggio da Alfredo » mercoledì 9 febbraio 2005, 0:59

La qualitá "de luxe" dei ponticelli Aubert non viene piú messa in vendita, mi è stato detto per mancanza di legno della stessa qualitá come in passato. Al suo posto c'è la qualita "luxe".

Chi ne ha ancora se li tiene stretti. Per farti mettere un ponticello de luxe devi avere minimo uno Stradivari 8O

Sono cosí buoni?

Esiste un'alternativa? (che non sia Despiau!)

Quanto si pagano oggi i de luxe?

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11074
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 9 febbraio 2005, 10:42

io de luxe li ho usati in un passato abbastanza lontano, ma trovai che scurivano troppo il suono e quindi smisi di usarli. Quindi sono passato allegramente a ponticelli non trattati senza nessun problema. Perchè non ami i Despiau? Io li sto usando da circa 6 mesi e mi sembrano molto buoni, hanno un suono molto nitido senza essere aspro.

Avatar utente
Alfredo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » mercoledì 9 febbraio 2005, 15:38

Ho avuto qualche cattiva esperienza con i Despiau.

Si può fare un ponticello da un acero non marezzato (pochissimo) ma vecchio di cento anni? (un pezzo per il manico).

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11074
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 9 febbraio 2005, 16:08

eppure un Despiau di buona qualità, non trattato potrebbe fare bene agli acuti un pò opachi del tuo Rocca.
Che genere di cattiva esperienza hai avuto?

Avatar utente
Alfredo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » mercoledì 9 febbraio 2005, 18:39

Una volta per un setup che mi è costato abbastanza, invece di montarmi un Aubert, un liutaio ha usato un Despiau ma di platano. Da li è nata la mia antipatia per Despiau, forse infondata ma almeno l'inizio non è stato dei migliori.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11074
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 9 febbraio 2005, 19:22

ma dai, evitare i Despiau solo per uno sciagurato ponticello in platano, mi sembra esagerato!
Vogliamo scommettere che se usi un bel ponticello D. in acero non trattato e bello duretto, i tuoi acuti li tiriamo fuori come si deve?
Ok, la finisco qui sennò il fantasma di Rocca stanotte viene a tirarmi i piedi perchè il suo strumento non viene lasciato in pace. :lol:

Avatar utente
Alfredo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » mercoledì 9 febbraio 2005, 19:30

Se è per questo non sò cosa tirerebbe a me...


:cry2:


A proposito, per quel ponticello che vorrei costruire da un vecchio pezzo di acero non marezzato... si può o è un'altra pianta che si usa per i ponticelli?

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11074
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 9 febbraio 2005, 22:03

dubito che possa andare bene: l'acero per i ponticelli è di una varietà senza marezzatura, ricchissima di raggi midollari, di pasta molto dura e compatta, venatura fittissima. Potrebbe andare molto bene anche del faggio stagionato, alla fine del '700 il faggio era stimato anche più dell'acero per i ponticelli.

Avatar utente
Alfredo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » mercoledì 16 febbraio 2005, 13:20

Due anni fa ho comprato per combinazione tre Aubert de luxe per violoncello rimasti in deposito dalla Gewa,

comunque non erano brutti i de luxe 8O

http://www.claudiorampini.com/php/modul ... fullsize=1

Avatar utente
Susanna
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 594
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da Susanna » mercoledì 16 febbraio 2005, 13:34

Una mia allieva ha un Aubert con quattro stelle montato su un violino di fabbrica... :?

Avatar utente
Susanna
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 594
Iscritto il: giovedì 3 febbraio 2005, 0:00
Contatta:

Messaggio da Susanna » mercoledì 16 febbraio 2005, 13:53

rettifico: un Aubert montato su un violino cinese!!! :dho:

Avatar utente
Alfredo
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 1851
Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 0:00
Località: Italia/Germania
Contatta:

Messaggio da Alfredo » mercoledì 16 febbraio 2005, 13:57

...Cinese di fabbrica!

:lol:

Rispondi