Occhio all'usato!

Hai uno strumento da vendere o da fare esaminare? Inserisci qui il tuo annuncio.
Rispondi
SS72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2016, 0:00

Occhio all'usato!

Messaggio da SS72 » martedì 4 ottobre 2016, 16:33

Ciao
Una domanda che interessa a tutti o almeno ai quelli che intendono acquistare un violino usato e non sanno dove guardare e, per un motivo o l'altro, non possono farlo esaminare da un esperto:
Quali parti del violino si devono osservare ed esaminare? Esempi: potete dare delle indicazioni su come un occhio profano 8O può accorgersi di scollature o incrinature non evidenti? Ci si può accorgere dall'esterno se il "telaio interno" presenta delle fratture?
Grazie.

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1737
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Messaggio da davidesora » mercoledì 5 ottobre 2016, 0:40

Purtroppo occorre un po' di esperienza per valutare bene questi elementi.
Le scollature dei bordi sono il problema minore, si rimediano con poco, sono le crepe e le scollature interne (catena, controfasce e giunte) il vero problema e spesso non è facile individuarle con un esame "veloce". :?

SS72
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 21
Iscritto il: mercoledì 13 luglio 2016, 0:00

Messaggio da SS72 » lunedì 17 ottobre 2016, 18:11

Come si riconosce un violino economico da un altro? Nella cassa c'è una targhetta come per le chitarre? C'è nei violini un marchio, un'incisione della fabbrica? Ora io mi accingo ad acquistare un violino e dalla foto già mi viene il dubbio che non sia quello indicato dal privato, forse il colore è diverso per l'esposizione della luce. Forse corro il rischio che sia un violino da 100€ che vogliono far passare per uno di fascia media.
Purtroppo non so se il riccio sia identificabile, e comunque non ho modo di avere il riccio del modello per poterlo identificare.
Oggigiorno neppure suonandolo riuscirei a fare un distinguo. :roll:
Come posso fare?

Rispondi