Curiosità

Stringed Instruments International Discussion Board.
Violoncellocurioso
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2010, 0:00

Curiosità

Messaggio da Violoncellocurioso » giovedì 4 agosto 2011, 12:45

Salve a tutti. Sono un grande appassionato di strumenti musicali, in particolare di quelli ad arco. Colleziono strumenti e, qualche volta li faccio suonare ad amici orchestrali. Ho una curiosità che mi porto dietro da tanto tempo. Sulla base di cosa si valuta uno strumento? E' necessario sapere data e bottega o c'è altro che bisogna tenere in considerazione? Grazie anticipate per le risposte.

debussy
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 133
Iscritto il: domenica 19 aprile 2009, 0:00

Re: Curiosità

Messaggio da debussy » sabato 8 ottobre 2011, 20:57

Violoncellocurioso ha scritto:. Sulla base di cosa si valuta uno strumento? E' necessario sapere data e bottega o c'è altro che bisogna tenere in considerazione?
magari vedi se è pure docg...

bob75
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 119
Iscritto il: venerdì 26 novembre 2010, 0:00
Contatta:

Messaggio da bob75 » sabato 8 ottobre 2011, 21:48

ok, la risposta e cosi complessa.....se sei un collezionista non dovresti averi di questi problemi! comunque
-sicuramente per strumenti di liuteria ( cioe non di fabbrica) e necessario lo stato di conservazione, l'origine, l'eta' , lo stile ( i dettagli cioe') e un altro centinaio di cose che adesso non mi vengono in mente :
potresti fare una domanda piu specifica ti prego?
se sei collezionista di violoncelli, dicci un po cos'hai......
scusate gli accenti mancanti , ho tastiera americana... :oops:

Avatar utente
giovim
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 432
Iscritto il: domenica 29 agosto 2010, 0:00
Località: roma
Contatta:

Messaggio da giovim » sabato 8 ottobre 2011, 23:59

diciamo che se ci stà dentro leticatta bisogna in primis valutare l'attendibilità di qunto riportato sopra, del tipo: "Antonius Stradivari fecit", al 99,9% non è veramente fatto da Stradivari ma è fatto su un modello di Stradivari, altrimenti vuol dire che il famoso liutaio aveva una produzione che andava avanti giorno e notte senza mai fermarsi (e ciò non sò se basterebbe), comunque in generale un violino di liuteria ha più valore di un pari età di fabbrica, se il liutaio che lo ha costruito ha un nome che si è affermato nel tempo vale di più, se è conservato bene, se la vernice è originale....
è difficile stabilire a priori in generale, magari un violino tenuto male ma di un autore famoso può valere di più di un violino tenuto male ma di un anonimo
il bello non è arrivare in cima, ma come ci si arriva

Violoncellocurioso
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2010, 0:00

Messaggio da Violoncellocurioso » mercoledì 9 novembre 2011, 19:15

Bene. Ho comprato, tempo fa, un violino con la testa leonina giusto per bellezza, ma non per altro. In perfetta forma. E' stato solamente lucidato e data una registratina. come sempre l'ho prestato a degli amici che lo hanno suonato in diversi concerti e mi hanno detto che ha un bel suono. All'interno si legge "Jacobus Stainer in Abson prope oenipontum fecit 1655". Ora, al di là dell'originalità del pezzo, per logica può essere che un violino di quel periodo arrivi intatto ai giorni nostri? Potrebbe essere un rifacimento, magari dei migliori? Grazie anticipate per le vostre risposte.

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3353
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » mercoledì 9 novembre 2011, 21:01

Violoncellocurioso ha scritto: ..........................
All'interno si legge "Jacobus Stainer in Abson prope oenipontum fecit 1655". Ora, al di là dell'originalità del pezzo, per logica può essere che un violino di quel periodo arrivi intatto ai giorni nostri? Potrebbe essere un rifacimento, magari dei migliori? Grazie anticipate per le vostre risposte.
Io qualche anno fa mi trovavo d'inverno a Brunico in Alto Adige ed ho assistito una sera nella chiesa del paese ad un concerto per soli pezzi solistici tenuto con uno Stainer originale, ed ancora suonava molto bene! :)
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3353
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » mercoledì 9 novembre 2011, 23:27

Violoncellocurioso,

stante il fatto che dovrebbe essere Steiner e non Stainer, se hai delle foto la cosa migliore è mostrarle, così possiamo vederlo e valutare meglio, altrimenti parliamo di cose inconsistenti, ed è molto difficile! :?

Io non sono un esperto, nessuno nel portale lo è tanto che possa dare una valutazione certa al tuo violino, ma gli strumenti Steiner dovrebbero essere ben identificabili per stile e vernice, per cui quanto meno potrebbe essere possibile orientarsi.
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 10423
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » mercoledì 9 novembre 2011, 23:31

No, Lino, è proprio "Stainer"
andante con fuoco

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3353
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » mercoledì 9 novembre 2011, 23:50

E' vero! A dire che avevo il dubbio e sono andato anche a controllare su Wikipedia, ma ho preso un abbaglio con un'altro Jakob Steiner! :(

Ciao! Sono stanco e vado a dormire! :)

Buonanotte.
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
giovim
Violinaro
Violinaro
Messaggi: 432
Iscritto il: domenica 29 agosto 2010, 0:00
Località: roma
Contatta:

Messaggio da giovim » mercoledì 9 novembre 2011, 23:56

claudio ha scritto:No, Lino, è proprio "Stainer"
si, se ne è parlato nel topic in cui si è discuso sul violino di Angelo Branduardi che suonava e parlava del suo Stainer o Steiner, vedi il link http://www.claudiorampini.com/modules.p ... pic&t=3919
il bello non è arrivare in cima, ma come ci si arriva

Violoncellocurioso
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2010, 0:00

Messaggio da Violoncellocurioso » giovedì 10 novembre 2011, 8:28

Se mi dite come pubblicare le foto, posso farlo, così vediamo un po.

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3353
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » venerdì 11 novembre 2011, 0:09

Prova a caricarle qui:

http://imageshack.us/
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Violoncellocurioso
garzone di bottega
garzone di bottega
Messaggi: 32
Iscritto il: sabato 4 dicembre 2010, 0:00

Messaggio da Violoncellocurioso » sabato 12 novembre 2011, 13:22

Le immagini le ho caricate nel sito propostomi. Ma come faccio a passarle qui?

Avatar utente
violino7
La Liuteria è la sua Religione.
La Liuteria è la sua Religione.
Messaggi: 3353
Iscritto il: martedì 9 gennaio 2007, 0:00
Località: Roma

Messaggio da violino7 » sabato 12 novembre 2011, 16:45

Io non carico nulla sul loro sito.

Devi evidenziare la riga che identifica l'immagine e copiarla all'interno del testo nel Portale, poi la evidenzi di nuovo e clicki Img qui in alto a destra.

Prova a fare Anteprima per verificare se è stata caricata.
.
Ricercare sopra tutto due cose: la verità e la bellezza.

- Lino Santoro -

Avatar utente
LeeVa
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 512
Iscritto il: martedì 15 febbraio 2011, 0:00
Località: Varese

Messaggio da LeeVa » sabato 12 novembre 2011, 18:48

Ma se parliamo di violini moderni la cosa cambia? Del tipo il mio, l'ho pagato 1000€ e ora ha un anno, è aumentato o è come tutte le cose di oggi, cioè deprezzato di minimo la metà?
Dal suono in confronto da neonato secondo me dovrebbe valere lo stesso prezzo... siccome è ancora nuovo.. non l'ho mica consumato..
com'è il ragionamento in questi casi?

Rispondi