Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Strumenti, pensieri e confidenze a lume di candela.
Rispondi
Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » venerdì 29 dicembre 2017, 15:53

Prima mano colore. Totale 2 mani

Immagine

Stai collegato...

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da davidesora » venerdì 29 dicembre 2017, 19:01

Ricetta?

Ci sono alcune incongruenze evidenti nella ricetta di Sacconi che richiedono capacità di interpretazione (improvvisazione?) e che conducono a risultati diversi.
Ad esempio, il solvente in cui è sciolta la vernice all'atto dell'applicazione è olio di spigo? essenza di trementina? alcool? tutti e tre? solo i primi due?

Mah....

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » venerdì 29 dicembre 2017, 20:16

davidesora ha scritto:
venerdì 29 dicembre 2017, 19:01
Ricetta?
Ripeto. La ricetta è quella pag.180 del libro di SFS.
davidesora ha scritto:
venerdì 29 dicembre 2017, 19:01
il solvente in cui è sciolta la vernice all'atto dell'applicazione è olio di spigo? essenza di trementina? alcool? tutti e tre? solo i primi due?
NO! alcool ASSOLUTAMENTE no!. Per la seconda e sucessive MANI si intende,come spiegato nel libro.
la vernice prima dei solventi, elenctati da SFS poco dopo la ricetta a pag.180, si presenta in questo stakto:

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » venerdì 29 dicembre 2017, 20:22

Immagine

Arca
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 428
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da Arca » venerdì 29 dicembre 2017, 20:38

Intendi questa?
Propoli in pezzi 30 gr
Trementina di larice cotta alla calce o sandracca 20 gr
Radice di robbia 15 gr
Radice di curcuma 8/10 gr...
Alessandro Mattei

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » venerdì 29 dicembre 2017, 20:49

quella ricetta...
Nota il meraviglioso colore giallo-oro dato dalla curcuma e dal propoli.
Il rosso della RUBBIA, intenso e classico...
E tutto al NATURALE!!

Avatar utente
davidesora
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 1970
Iscritto il: lunedì 29 novembre 2010, 0:00
Località: Cremona
Contatta:

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da davidesora » sabato 30 dicembre 2017, 1:00

gelido ha scritto:
venerdì 29 dicembre 2017, 20:49
quella ricetta...
Nota il meraviglioso colore giallo-oro dato dalla curcuma e dal propoli.
Il rosso della RUBBIA, intenso e classico...
E tutto al NATURALE!!
Conosco questa vernice, il colore è quello che aveva affascinato anche me, ma per me è troppo morbida e troppo termoplastica anche quando è asciutta, e ci vuole troppo tempo per farla asciugare completamente. Se poi ci metti anche un po' di olio di lino come consiglia Sacconi (unica volta che cita l'olio di lino nelle ricette della vernice) i tempi si allungano ulteriormente.
Riguardo ai solventi una delle incongruenze della ricetta è proprio quella che prima fa sciogliere le resine in alcool per poi farlo evaporare e sostituirlo con olio di spigo e essenza di trementina. Dice anche di far evaporare completamente l'alcool per ridurre la vernice a consistenza pastosa, cosa impossibile perchè se l'alcool evapora completamente le resine diventano solide, non pastose, quindi dell'alcool te lo ritrovi anche durante l'applicazione.
Per non parlare dell indicazione di esporre al sole diretto dopo ogni passata di vernice....Hai provato a vedere cosa succede a una vernice a solvente esposta al sole? E' molto istruttivo.....

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » sabato 30 dicembre 2017, 9:05

Per eliminare l'alcool ridurre la vernice di 3/4 e aggiungere 30cc di acqua per direci minuti, scolare quando riaffiora.
Non uso olio di lino se necessario urarev olio di lino cotto.
Le materie prime sono assai importanti. Non tuyto il propoli è usabile bisogna fare una cernita sciegliendo quello SENZA cera (giallo).
Come resina uso la sandraccva.
Non espongo assolutamente al sole lo strumento. Il sole e l'aria non sono più quelle del "700" specialmenre a CR dove l'inquinamento atmosferico è tra i più alti d'italia, se non il più alto. Danneggia irreversibilmente la vernice impedendone totalmente l'asciugatura (ozono).

Qui seconda mano colore. Totale 1 mano incolore + due mani colore.

Immagine

Arca
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 428
Iscritto il: lunedì 5 ottobre 2015, 0:00
Località: Livorno
Contatta:

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da Arca » sabato 30 dicembre 2017, 10:05

Il propoli è quello grezzo? Quello che viene chiamato propoli da rete?

P.s @gelido potresti mettere le foto (magri le prossime) direttamente dalla risposta? Scrivi poi vai su allega, si vedono meglio e eviti di caricarle nell'hosting foto e poi inserire il link.
È anche più veloce :-)
Alessandro Mattei

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » sabato 30 dicembre 2017, 13:58

Questo è il/la/lo propoli. Puoi passarlo nel mortaio...

Immagine

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11086
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da claudio » sabato 30 dicembre 2017, 15:05

Piergiuseppe, per favore allega le immagini al messaggio come ti è stato consigliato da Arca (Alessandro), altrimenti le foto sono troppo piccole per giudicare.
andante con fuoco

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » sabato 30 dicembre 2017, 15:58

Puntualizzazione.

La vernice alla propoli si dovrebbe localizzare ad un preciso periodo storico, essenzialmente cremonese-bresciano-piacentino.
Se ci si riferisce al "900" es. Poggi, Capicchioni, Rocchi, Sgarabotto, Scarampella, Gadda ecc. questa vernice non ha senso usarla ne avere un che minimo riferimento.
Altri sistemi e ricette sono paragonabili a questo periodo, compresi metodi completamenti diveri per la stesura.
La vernice alla propoli è un tipo di vernice non la regola scritta e unica.
Questa alla propoli per me e la più naturale e verosimigliante a quelle che ci siferidce al periodo storico prima detto.

lorenzo fossati
Mago della Sgorbia
Mago della Sgorbia
Messaggi: 287
Iscritto il: lunedì 15 maggio 2017, 20:49

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da lorenzo fossati » sabato 30 dicembre 2017, 17:18

Io estraggo la cera della propoli grezza in bagno di trementina (la propoli è insolubile in trementina, raffreddandosi si formano due strati) e la cera si può grattare via)

Avatar utente
gelido
Liutaio Errante
Liutaio Errante
Messaggi: 147
Iscritto il: mercoledì 21 dicembre 2016, 0:00

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da gelido » domenica 31 dicembre 2017, 10:29

Il sistma migliore per eliminare la cera è usare l' ETERE DI PETROLIO 30°-50° con il soxhtlet, attenzione perchè è assai pericolosa la procedura, l'EDP evapora a bassisimo calore e poi questo prodotto può procurare allergie.
Inoltre nella vernice alla propoli c'è bisogno di un poco di cera.
Meglio fare una cernita come ho detto in un altro post.

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11086
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Re: Vernice Sacconi a pag.180 e in una settimana

Messaggio da claudio » domenica 31 dicembre 2017, 16:26

Bello questo tentativo di riesumare la ricetta di Sacconi e tentare di ridarle dignità, io non riuscii a realizzarla ma c'è anche chi afferma che Sacconi nl libro non avrebbe scritto tutto e avrebbe lasciato un "segreto" da scoprire solo ai più abili o più fortunati.

Io invece credo che il capitolo della verniciatura del libro di Sacconi descriva comunque, e lo fa in modo poco equivocabile, le caratteristiche della vernice stradivariana, che poi lui ha creduto di tradurre con la vernice alla propoli.

E' ormai più che evidente, attraverso le fonti letterarie e quelle sperimentali-analitiche, che trattavasi di vernici ad olio a spesso a base terpenica (colofonia indurita e simili).

Se però si avessero prove documentali sicure di un uso della vernice alla propoli in ambito liutario, o magari solo in ambito ebanistico, mi farebbe molto piacere.
andante con fuoco

Rispondi