Microfonare un violino

Suonare e costruire i violini
Rispondi
Alidiluce
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2007, 0:00

Microfonare un violino

Messaggio da Alidiluce » giovedì 4 gennaio 2007, 13:45

Buon giorno a tutti, mi chiamo Gianpaolo
avrei bisogno di un consiglio da voi esperti su come poter amplificare un violino con una spesa contenuta, per scopi amatoriali mantenendo una buona qualità del suono. Facendo un giretto in internet ho visto alcuni microfoni da applicare sul ponticello nell'incavo sotto la corda di mi o mediante un mastice inerte (AKG C-411) oppure sfruttando le fessure del ponticello (SChERtLER STAT-V). Poichè la differenza di prezzo tra i due microfoni è notevole (AKG 77Euro, Schertler 387Euro) quale è il migliore in relazione al rapporto qualità/prezzo? Sarei, per l'ovvio risparmio, orientato sull'acquisto dell'AKG ma secondo voi è un microfono decente oppure la resa è ridicola?
Grazie a tutti

Avatar utente
andrea69
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 » giovedì 4 gennaio 2007, 14:04

io uso l'AKG C 417 e mi sono sempre trovato benissimo.
Non gradisco i microfoni da applicare al ponte perchè il suono risulta meno naturale di un lavalier applicato vicino al ponticello sotto la cordiera.
Comunque ne avevamo parlato su un topic apposito.
Fai una ricerca e lo trovi

Avatar utente
Lore75
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 373
Iscritto il: mercoledì 13 settembre 2006, 0:00
Località: tra Firenze e Siena
Contatta:

Messaggio da Lore75 » giovedì 4 gennaio 2007, 14:14

Ciao,
per esperienza personale posso consigliarti il pick-up della Fishman modello SV-100. è del tipo piezoelettrico e si incastra in una fessura del ponticello; il connettore per il cavo si fissa alla cordiera con una fascetta.
Io lo uso dalla scorsa estate e va benissimo; non ci sono assolutamente problemi di "rientri".
Il costo: io l'ho trovato a 120 Euro circa, all'Emporio Musicale Senese, Siena (prova a chiedere ma sono quasi sicuro che fanno anche spedizioni per posta).
Unica cosa che però tengo a precisare, e che vale per tutti i trasduttori piezoelettrici, è che è necessario un accessorio per "adattare l'impedenza d'uscita" a valori alti, altrimenti il suono che otterrai sarà secco, senza i toni bassi e in pratica, inascoltabile.
Io me lo sono autocostruito con poca spesa, ma se non sei pratico in elettronica puoi acquistare uno dei vari preamplificatori come consigliato nel libretto di istruzioni (riportano vari modelli). Non so però la spesa per quest'ultimi.

Purtroppo i modelli che citi non li conosco, ma da quanto dici in effetti sono pick-up e non microfoni.

Lore
"Vola solo chi osa farlo." (L. Sepulveda)

Alidiluce
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2007, 0:00

Messaggio da Alidiluce » giovedì 4 gennaio 2007, 15:08

Grazie mille a tutti, avrei un'altra domanda (scusate la mia totale ignoranza) cosa significa microfono Lavalier?

Avatar utente
andrea69
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 » giovedì 4 gennaio 2007, 19:25

significa "pulce" in francese. E' un microfono a condensatore molto piccolo.

Alidiluce
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 3
Iscritto il: giovedì 4 gennaio 2007, 0:00

Messaggio da Alidiluce » lunedì 8 gennaio 2007, 9:51

Buon Giorno a tutti,
volevo ringraziarvi per i vostri consigli, sono stati veramente utili. Ho acquistato un microfono a condensatore dell'AKG modello C-419 e devo dire che la resa è ottima. Non sarei riuscito a venirne fuori senza i vostri consigli. Grazie ancora Gianpaolo

fiore
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: venerdì 7 novembre 2008, 0:00
Contatta:

Messaggio da fiore » giovedì 12 febbraio 2009, 14:16

salve a tutti,sono un novello del forum e ringrazio anticipatamente coloro che risolveranno i miei dubbi.vorrei sapere se avete mai utilizzato microfoni a condensatore sd systems lcm 110 hl o dpa mod.4099

violinobenny
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 268
Iscritto il: venerdì 15 settembre 2006, 0:00
Contatta:

come far funzionare dpa 4099

Messaggio da violinobenny » lunedì 25 agosto 2014, 11:55

Salve a tutti, non mi sono mai occupata direttamente di microfonare un violino, ora suonando in duo ho acquistato un dpa 4099 v più la scatola phantom da un privato... bene .. ora scusate la mia ignoranza ma che cavi servono?? come lo faccio funzionare? grazie a chi non avrà riso per 10 minuti e vorrà aiutarmi... :D
"accadono cose che sono come domande. passa un minuto, oppure anni e poi la vita risponde"

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11597
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio » lunedì 25 agosto 2014, 12:40

Ciao, io purtroppo non so nulla di microfonazioni varie, quindi siamo in due che forse facciamo ridere, ma nella confezione non ci sono le istruzioni per l'uso? in rete, a parte questo forum, le istruzioni su come si usa questo microfono, che presumo serva anche per altri strumenti, non sono reperibili?
andante con fuoco

violinobenny
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 268
Iscritto il: venerdì 15 settembre 2006, 0:00
Contatta:

Messaggio da violinobenny » lunedì 25 agosto 2014, 15:36

no nelle istruzioni non ho trovato nulla... però son riuscita a scoprire da chi me lo ha venduto che serve un cavo da microfono per phantom maschio+ femmina.. e un jack normale che già possiedo perchè ho anche un elettrico cantini.. andrò a cercare sto cavo..
"accadono cose che sono come domande. passa un minuto, oppure anni e poi la vita risponde"

Avatar utente
edo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1915
Iscritto il: martedì 21 giugno 2005, 0:00
Località: Schio (VI)
Contatta:

Messaggio da edo » lunedì 25 agosto 2014, 21:56

Non conosco direttamente il prodotto ma se tu mettessi qualche foto dei connettori credo che un aiuto potrei dartelo.

Ciao

edo

Rispondi