Calibro / Spessimetro magnetico

Suonare e costruire i violini
Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Calibro / Spessimetro magnetico

Messaggio da Atomino »

Sapete inicarmi dove posso trovare un calibro/spessimetro magnetico, di quelli che si impiegano per misurare gli spessori degli strumenti a cassa chiusa?
Grazie
- Alberto Soccini -

Avatar utente
edo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1915
Iscritto il: martedì 21 giugno 2005, 0:00
Località: Schio (VI)
Contatta:

Messaggio da edo »


Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino »

Proprio quello, hai idea di come funzioni?
- Alberto Soccini -

Avatar utente
edo
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1915
Iscritto il: martedì 21 giugno 2005, 0:00
Località: Schio (VI)
Contatta:

Messaggio da edo »

Atomino ha scritto:Proprio quello, hai idea di come funzioni?
Vuoi costruirtene uno? :D No, non ne ho idea, l'ho visto solo in foto e in rete non si trova uno straccio di informazione, o almeno io non l'ho trovata.

Ciao

edo

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12083
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

sono due calamite, una scorre nel tubo graduato, l'altra viene fatta scorrere per "simpatia" all'interno della cassa. tutto sta fare una buona taratura.
andante con fuoco

Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino »

claudio ha scritto:sono due calamite, una scorre nel tubo graduato, l'altra viene fatta scorrere per "simpatia" all'interno della cassa. tutto sta fare una buona taratura.
Esatto. Da quanto ho capito quella interna al tubo è trattenuta da una molla che si allunga proporzionalmente alla maggiore forza di attrazione tra i due magneti.....
- Alberto Soccini -

Avatar utente
Fabio_Chiari_liutaio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 778
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Fabio_Chiari_liutaio »

Atomino quelli spessimetri li vende Goth, e costano una discreta cifra.
Tendono poi a sfibrarsi e a non dare più dopo un pò di tempo misure esatte. Anche io avevo pensato di costruirmelo, ma di fronte al problema della taratura ho lasciato perdere e me lo sono comprato. 8O
<div>......chi va dietro altrui mai non gli passa innanzi.....(Michelagnolo Bonarroto fiorentino)</div><br>

Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino »

Sto meditando 8)
- Alberto Soccini -

_Ale_
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1040
Iscritto il: sabato 5 luglio 2008, 0:00
Località: Mantova
Contatta:

Messaggio da _Ale_ »

quello spessimetro l'ho visto dal mio liutaio, lo usava appunto per controllare gli spessori di un contrabbasso di uno studente.

però non ho capito una cosa del funzionamento: quando si tira su la parte superiore, a una certa misura(quella dello spessore??) fa un ''tac'' come se la calamita all'interno del tubicino cadesse, e mi sembrava che proprio in quel momento il liutaio dicesse la misura che aveva trovato.
cioè, non capisco come faccia a misurare lo spessore :oops: :oops:
Vivi la vita come un viaggio ma non dire mai:'' Sono arrivato!''

Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino »

Ciao Ale.
Penso che la lettura sia data dalla maggiore o minora attrazione del magnete nel tubo e dalla sua . Il "tac" penso si abbia al distacco del magnete.

@ Tutti.
Quale forza attrattiva pensate possano avere quei magneti?
500g, 1 kg, 1,5kg, 2,kg?
- Alberto Soccini -

Avatar utente
Fabio_Chiari_liutaio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 778
Iscritto il: venerdì 18 settembre 2009, 0:00
Contatta:

Messaggio da Fabio_Chiari_liutaio »

Non ho idea delle caratteristiche dei magneti, ritengo però che sebbene con un eventuale test di prova del tipo una fascia di 2,5 mm il risultato è sempre perfetto, la misurazione con la calamita all'interno dello strumento va presa con una certa approssimazione. Siccome al tic bisogna leggere il riscontro sulla barra millimetrata, bisogna essere sicuri che la calamita all'interno sia perfettamente aderente alla parete da misurare senza eventuali ostacoli, quali la polvere, microtrucioli, diamantini vecchi restauri carta ecc. Poi quando il tic viene percepito dall'orecchio nel frattempo la mano ha già percorso un minimo tratto. Conviene fare più prove negli stessi punti per essere sicuri di ottenere un risultato attendibile.
<div>......chi va dietro altrui mai non gli passa innanzi.....(Michelagnolo Bonarroto fiorentino)</div><br>

Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino »

Fabio_Chiari_liutaio ha scritto:....Siccome al tic bisogna leggere il riscontro sulla barra millimetrata, bisogna essere sicuri che la calamita all'interno sia perfettamente aderente alla parete ......
Immagine

Controcalamita sferica ? :wink:
- Alberto Soccini -

xerut
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 69
Iscritto il: martedì 26 maggio 2009, 0:00

Messaggio da xerut »

Fabio_Chiari_liutaio ha scritto:Atomino quelli spessimetri li vende Goth, e costano una discreta cifra.
Tendono poi a sfibrarsi e a non dare più dopo un pò di tempo misure esatte. Anche io avevo pensato di costruirmelo, ma di fronte al problema della taratura ho lasciato perdere e me lo sono comprato. 8O
Ciao Fabio, volevo chiederti se esiste solo lo spessimetro magnetico, oppure ci sono altri strumenti migliori che possano misurare lo spessore delle tavole di uno strumento a cassa chiusa, ad esempio al laser o ad ultrasuoni?

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12083
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

xerut ha scritto:
Fabio_Chiari_liutaio ha scritto:Atomino quelli spessimetri li vende Goth, e costano una discreta cifra.
Tendono poi a sfibrarsi e a non dare più dopo un pò di tempo misure esatte. Anche io avevo pensato di costruirmelo, ma di fronte al problema della taratura ho lasciato perdere e me lo sono comprato. 8O
Ciao Fabio, volevo chiederti se esiste solo lo spessimetro magnetico, oppure ci sono altri strumenti migliori che possano misurare lo spessore delle tavole di uno strumento a cassa chiusa, ad esempio al laser o ad ultrasuoni?
Avevo indagato a suo tempo e in effetti esistono apparecchi speciali che consentono la misurazione di spessori "inaccessibili", ma funzionavano solo su materiali metallici. Non so se nel frattempo la tecnologia si sia evoluta.
andante con fuoco

xerut
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 69
Iscritto il: martedì 26 maggio 2009, 0:00

Messaggio da xerut »

claudio ha scritto:
xerut ha scritto:
Fabio_Chiari_liutaio ha scritto:Atomino quelli spessimetri li vende Goth, e costano una discreta cifra.
Tendono poi a sfibrarsi e a non dare più dopo un pò di tempo misure esatte. Anche io avevo pensato di costruirmelo, ma di fronte al problema della taratura ho lasciato perdere e me lo sono comprato. 8O
Ciao Fabio, volevo chiederti se esiste solo lo spessimetro magnetico, oppure ci sono altri strumenti migliori che possano misurare lo spessore delle tavole di uno strumento a cassa chiusa, ad esempio al laser o ad ultrasuoni?
Avevo indagato a suo tempo e in effetti esistono apparecchi speciali che consentono la misurazione di spessori "inaccessibili", ma funzionavano solo su materiali metallici. Non so se nel frattempo la tecnologia si sia evoluta.
Ciao Claudio, ho visto su diversi siti internet, dei rivelatori di spessore al laser e ad ultrasuoni, leggono di tutto all'infuori del legno, nel frattempo un rappresentante mi ha telefonato, poichè altri liutai hanno posto lo stesso mio quesito, fissandomi un appuntamento per lunedi 8 gennaio 2010, chiedendomi di fargli avere dei campioni di legno da provare, ed a proposito ho preparato per l'abete, due listelli rispettivamente di spessore da 1 mm. ed un'altro da 1 cm. , ripetuto lo stesso procedimento anche per l'acero, il prezzo di questi rilevatori di spessore partono da €.4.000,00 fino a €. 9.000,00 (troppo esagerato), poi parlando di spessimetri magnetici loro hanno un tipo digitale, il cui costo se ho ben capito (poichè il campo del suo cellulare era disturbato) è di circa €. 2.000,00.
Comunque se avete delle domande da porre al rappresentante ne prendo nota e farò sapere.

Rispondi