Differenza tra le tavole di fondo...

Suonare e costruire i violini
Rispondi
fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Differenza tra le tavole di fondo...

Messaggio da fabio1251 »

Buongiorno!! Ho due domande che mi frullano in testa da un pò, ho cercato nel forum ma mi pare che non se ne sia mai parlato....

1) Mi domandavo, come si fa a capire se l'anima è posizionata male??? Lo chiedo perché il mio violino (stentor) ha un Mi un pò strano, intendiamoci è pieno di difetti tra i quali il manico ruotato di un paio di gradi, che fa sbattere le pareti dove sono inseriti i piroli proprio sul mi...

2) Perché la tavola armonica unica è migliore di quella tagliata? e perché si tagliano? E in quelle tagliate qual è la tecnica migliore di giunzione? A volte ci sono dei quadratini lungo il taglio ma a volte no....

:o

Grazie a chi vorrà togliermi queste curiosità!
Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

1) Per prima cosa devi eliminare i problemi che hai enunciato. Quindi necessario l'intervento di un liutaio che controllerà anche l'anima. Comunque l'anima non penso che dia problemi solo al mi.

2)Chi l'ha detto che la tavola unica è meglio? Infatti è molto raro trovarla unica... Comunque non è "tagliata", ma vengono unite due parti aperte "a libro". Per quanto riguarda la giunta della tavola puoi trovarne la descrizione nel forum ed il metodo è uno solo. I "quadratini" di cui parli si chiamano diamantini e si usano o per riparare una giunta che si è aperta o per rinforzarne una che appare debole. I diamantini si usano anche per riparare fratture.
fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

Infatti nn me la detto nessuno, :P ho pensato che comunque un punto di giunzione è pur sempre una discontinuità per la trasmissione delle vibrazioni....

Ho cercato sotto la parola chiave "tavola armonica" e "tavola di fondo", e non ho trovato niente, anzi mi da sempre gli stessi link...dv si trovano qst spiegazioni? :lol:

Il manico, se è pur vero che è stato montato male, poi il difetto l'hanno recuperato nel montaggio della tastiera, quindi non mi crea poche difficoltà, oppure la parte sopra il capotasto influisce sulla vibrazione della corda? E comunque è un violino da 100.000 lire è molto maggiore il suo valore affettivo credo...è uno Stentor Student I prima serie arancione....capirai 8O

Quando lo comprai da musicarte non so se qualcuno l'ha mai settato mi chiedevo se c'è, diciamo così, un metodo più o meno oggettivo per stabile se l'anima è posizionata male....per esempio il mi a mio parere è sempre stato molto più "potente" delle altre tre corde che al mio orecchio sono risultate sempre piuttosto aspre!
Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

fabio1251 ha scritto:Infatti nn me la detto nessuno, :P ho pensato che comunque un punto di giunzione è pur sempre una discontinuità per la trasmissione delle vibrazioni....
La giunta se ben fatta è più solida del legno intero. Il fatto per il quale si fa in due parti aperte a libro è perché così la tavola risulterà perfettamente simmetrica e quindi la trasmissione del suono sarà uguale da un lato come dall'altro.
fabio1251 ha scritto: Ho cercato sotto la parola chiave "tavola armonica" e "tavola di fondo", e non ho trovato niente, anzi mi da sempre gli stessi link...dv si trovano qst spiegazioni? :lol:
Se è la giunta che ti interessa cerca "giunta".

Il manico, se è pur vero che è stato montato male, poi il difetto l'hanno recuperato nel montaggio della tastiera, quindi non mi crea poche difficoltà, oppure la parte sopra il capotasto influisce sulla vibrazione della corda? E comunque è un violino da 100.000 lire è molto maggiore il suo valore affettivo credo...è uno Stentor Student I prima serie arancione....capirai 8O[/quote]

Tutto influisce.

Quando lo comprai da musicarte non so se qualcuno l'ha mai settato mi chiedevo se c'è, diciamo così, un metodo più o meno oggettivo per stabile se l'anima è posizionata male....per esempio il mi a mio parere è sempre stato molto più "potente" delle altre tre corde che al mio orecchio sono risultate sempre piuttosto aspre![/quote]
La zona (non si tratta di un punto preciso ma di una zona anche se ristretta) di posizionamento dell'anima la trovi anche nel forum, l'anima si può spostare a seconda delle esigenze. Potrebbe anche non essere ben adattata (probabile), ma penso che il problema del Mi sia un altro. Ci potrebbero essere problemi al ponte, al capotasto, alla catena o anche alla tavola stessa... ed infiniti altri, non è possibile ipotizzare così il problema... :-D In ogni caso per riposizionare l'anima devi essere attrezzato e soprattutto saperlo fare.
fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

Grazie edi! Comunque non avevo intenzione di toccare l'anima!! Preferisco informarmi prima di rivolgermi eventualmente a qualcuno!

Cmq ho trovato questo nel forum:

https://www.claudiorampini.com/modules.p ... opic&t=427

https://www.claudiorampini.com/modules.p ... highlight=

Ho provato a portare più in basso il ponticello, era posizionato circa a 310 mm dal capotasto! Leggendo ho corretto questa misura a 328 e il suono è diventato più greve...non ho idea perché il mio maestro lo spostò così in alto...forse per correggere un difetto di posizione? Effettivamente ora la posizione delle note si è spostata un un poco in avanti..
Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

Il diapason (distanza bordo-ponte) deve essere di 19,5
fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

bordo sta per capotasto? Oo
Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

fabio1251 ha scritto:bordo sta per capotasto? Oo
No!! il bordo è il bordo della tavola!
fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

Ok allora ora è posizionato bene!!! Grazie edi della pazienza! ;P
Rispondi