Spalliera e spalliera

Suonare e costruire i violini
Avatar utente
livron
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 459
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 0:00
Località: Roma

Spalliera e spalliera

Messaggio da livron »

Salve,
volevo chiedere consiglio a chi più esperto di me (quindi la domanda è rivolta a tutti :D ) riguardo alla tipologia di spalliera da adottare:

Voi quale consigliereste? Qualcuno ha provato quelle a cuscino? In questo ultimo caso non si rischia di attutire il suono del proprio strumento.

Vorrei insomma aprire una discussione circa i più corretti accessori da utilizzare per ridurre al minimo le malttie connesse allo studio del violino.
In particolare mi sono interrogato anche sull'mportanza di una forma di mentoniera rispetto ad un'altra sempre al fine di limitari i danni di una postura che, diciamolo francamente, è tutt'altro che naturale.

A proposito mi rammento di un testo segnalato qualche mese fa da Susanna su queste tematiche, qualcuno l'ha letto?

Grazie... anche da parte della mia spalla dolorante :wink:

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11947
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

Il titolo del libro era Anatomia Violinistica, qui qualche notizia in più:
https://www.claudiorampini.com/php/modul ... cle&sid=35

Avatar utente
livron
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 459
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da livron »

Grazie Claudio!

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 11947
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

Mi spiace che questo thread cada nel vuoto, perchè le spalliere sono un capitolo importantissimo nella vita di un violinista. Sappiamo che le Kun sono probabilmente le spalliere più usate, ma non vanno dimenticate tutte le varianti simili in legno: mach, vivalamusica, ecc ecc.
Bisognerebbe averne almeno un paio per usare quella giusta al momento giusto.
Il cuscinetto è prevalentemente usato da chi suona senza spalliera ed effettivamente funziona. Riguardo al togliere suono, diciamo che un violino suonato direttamente sulla spalla ha un suono diverso, ma non mi sembra che abbia meno suono o che abbia una proiezione del suono diminuita.

giovi90
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 0:00

Messaggio da giovi90 »

io sto provando da tanto tempo ma non ho ancora trovato quella giusta... io ho una Kun e una Wolf... ogni tanto suono senza niente...

Avatar utente
andrea69
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 »

e perche farlo cadere nel vuoto?
Io ho usato per anni la Augustine-VivalaMusica e mi ci ero trovato bene.
Poi mi sono irrobustito le spalle con il nuoto, e sono conseguentemente passato alla Kun dopo doloretti vari che ho dovuto farmi sistemare da un fisiatra.
Trovo che la Kun abbia in più una certa morbidezza ed elasticità che ti consente maggior libertà nelle spalle. Oltretutto è la più leggera in assoluto e quindi la meno fastidiosa.
Il maggior problema alla fine è regolarla bene, perchè il nostro fisico non ha misure costanti ma è in continua evoluzione, vedi ad esempio quando ti alzi alla mattina che sei leggermente più lungo della sera prima poichè il letto ha disteso e rilassato le vertebre.

Avatar utente
Giva
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 6 settembre 2005, 0:00
Località: prov. Parma

Messaggio da Giva »

io ho cominciato, non ridete, con una Resonas... era l'unica che potevo permettermi all'inizio... però anche se pesante e difficile da regolare ha sempre servito allo scopo.
ora uso una kun...
se posso permettermi di portare ad esempio la mia maestra che, non ho ancora capito come, riesce a suonare magnificamente con la spalliera o senza, con un pezzo di gomma piuma piuttosto che con altri stranni ammenicoli... sinceramente non riesco a capacitarmene... 8O

nel frattempo colgo l'occasione per allargare il discorso alle mentoniere, che sono poi l'altro punto di oppoggio fondamentale...

domanda: voi quale usate? come faccio a capire quale delle tante ha la forma più adatta a me?
e poi... come faccio a sapere se è effettivamente adatta a me?

grazie,
ciao

stringbrass
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 98
Iscritto il: lunedì 13 marzo 2006, 0:00

Messaggio da stringbrass »

Io da circa oltre 15 anni uso la Kun e una mentoniera che mi sono fatto, adattando, dopo alcuni esperimenti, un modello di un liutaio di mia conoscenza. Devo dire che ho trovato l'abbinamento giusto (anche se non definitivo, perché, effettivamente, si cambia conformazione col passar del tempo), tanto che ho fatto altre mentoniere per alcuni amici che le usano con soddisfazione Con questa mentoniera e la spalliera Kun reggo saldamente lo strumento senza alcuno sforzo Se qualcuno mi aiuterà proverò a trasmettere una fotografia del mio modello di mentoniera.

Avatar utente
vale
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 88
Iscritto il: martedì 20 dicembre 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da vale »

Salve a tutti! Io ho usato per qualche mese la Resonans...prestatami dal maestro..poi ho acquistato una Wolf e mi ci sto trovando benissimo. Ogni tanto provo a suonare senza ma...sarà che suono da un anno...non riesco a tenere lo strumento come con la spalliera....
La Kun non l'ho mai sentita nominare... :oops:

Avatar utente
andrea69
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 »

provare per credere

www.kunrest.com

però la nuova Voce non la comprerei mai, troppo cara, rigida e scomoda in quanto mal sagomata.

Avatar utente
livron
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 459
Iscritto il: giovedì 14 luglio 2005, 0:00
Località: Roma

Messaggio da livron »

andrea69 ha scritto:provare per credere

www.kunrest.com

però la nuova Voce non la comprerei mai, troppo cara, rigida e scomoda in quanto mal sagomata.
Ciao Andrea69, tu quale consiglieresti fra i tanti modelli della kun? e delle spalliere a cuscinetto cosa ne pensi?

Avatar utente
andrea69
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 »

prendi la tradizionale e vai sul sicuro.
Lascerei perdere i cuscinetti perchè frenano la vibrazione del fondo del violino.

cannone
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 12 marzo 2006, 0:00

spalliere e mentoniere

Messaggio da cannone »

Ciao, per quanto riguarda il libro anatomia violinistica io l'ho letto e devo dire che amplia veramente gli orizzonti sul modo corretto delle posture mentre si suona. Per quanto riguarda le mentoniere e le spalliere anche io sono disperato. ho collo lungo e scapola pronuinciata e non trovo la posizione giusta per tener fermo correttamente il violino che nel vibrato va un pò ovunque.
Ciao e grazie a che ha suggerimenti...

Avatar utente
andrea69
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 811
Iscritto il: mercoledì 31 agosto 2005, 0:00

Messaggio da andrea69 »

non serve gran forza per tenere il violino mentre vibri. Per evitare inutili oscillazioni devi soprattutto direzionare il movimento del vibrato nella stessa direzione del manico del violino (facile a dirsi ma difficile a farsi).

Avatar utente
and29
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 702
Iscritto il: mercoledì 1 marzo 2006, 0:00
Località: Torino Italia
Contatta:

Messaggio da and29 »

Io, essendo mancino, suono con una Wolf!, che a differenza della Kun, ha un profilo simmetrico e speculare!, tale da trovare buon appoggio, anche sulla spalla Dx!!!, mi trovo molto bene e sono della teoria che, il violino suonato direttamente sulla spalla, tolga un po' di risposta sonora allo strumento, ma forse è solo una sensazione :roll:
Sbalordito il diavolo rimase... quando comprese quanto osceno fosse il bene.<br>

Rispondi