Spalliera e spalliera

Suonare e costruire i violini
Violinesco
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 285
Iscritto il: mercoledì 7 dicembre 2005, 0:00
Località: via dei violini 66
Contatta:

Messaggio da Violinesco »

Io mi trovo molto bene con la mentoniera posizionata al centro del violino, a cavallo della cordiera; come scrivevo su un altro topic il problema della mentoniera è costituito dall'incavo che risulta ortogonale al manico del violino e mi costringe a storcere un po' il viso.
Per quanto riguarda la spalliera io mi trovo molto bene con la Wolf, modello Forte, duttile ed elastica al punto giusto.
Anch'io ho avuto dei problemi con la clavicola, in quanto il sostegno della mentoniera in acciaio, in alcuni momenti si poggiava sulla clavicola procurandomi un fastidioso arrossamento.
Io ho risolto il problema innanzitutto ricoprendo il sostegno metallico con la pelle di daino e poi alzando (contrariamente a quanto letto in un altro messaggio) la mentoniera sul lato destro (guardando il violino dal ... sedere ... !!!).
Infatti, secondo me, più si riduce l'altezza della mentoniera, più si tende ad incastrarlo spingendolo sotto il collo, con la conseguenza che poi in qualche punto il violino tocca la clavicola.
Ma queste considerazioni sono soltanto personali e dipendono dalle dimensioni del collo, dalla postura generale, da cose di carattere assolutamente personali, per cui non si può trovare un criterio universale.
Di sicuro bisogna evitare di stringere troppo il violino perchè questo crea un irriggidimento generale delle braccia, del collo, delle mani, dita, che blocca lo sviluppo della tecnica e il fluire dell'energia del nostro corpo.
Tutte cose facili a dirsi, ma difficili da realizzare quando suoniamo.

Violinesco
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 285
Iscritto il: mercoledì 7 dicembre 2005, 0:00
Località: via dei violini 66
Contatta:

Messaggio da Violinesco »

Io mi trovo molto bene con la mentoniera posizionata al centro del violino, a cavallo della cordiera; come scrivevo su un altro topic il problema della mentoniera è costituito dall'incavo che risulta ortogonale al manico del violino e mi costringe a storcere un po' il viso.
Per quanto riguarda la spalliera io mi trovo molto bene con la Wolf, modello Forte, duttile ed elastica al punto giusto.
Anch'io ho avuto dei problemi con la clavicola, in quanto il sostegno della mentoniera in acciaio, in alcuni momenti si poggiava sulla clavicola procurandomi un fastidioso arrossamento.
Io ho risolto il problema innanzitutto ricoprendo il sostegno metallico con la pelle di daino e poi alzando (contrariamente a quanto letto in un altro messaggio) la mentoniera sul lato destro (guardando il violino dal ... sedere ... !!!).
Infatti, secondo me, più si riduce l'altezza della mentoniera, più si tende ad incastrarlo spingendolo sotto il collo, con la conseguenza che poi in qualche punto il violino tocca la clavicola.
Ma queste considerazioni sono soltanto personali e dipendono dalle dimensioni del collo, dalla postura generale, da cose di carattere assolutamente personali, per cui non si può trovare un criterio universale.
Di sicuro bisogna evitare di stringere troppo il violino perchè questo crea un irriggidimento generale delle braccia, del collo, delle mani, dita, che blocca lo sviluppo della tecnica e il fluire dell'energia del nostro corpo.
Tutte cose facili a dirsi, ma difficili da realizzare quando suoniamo.

fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

Riapro questo vecchissimo post!! Che ne pensate della mach one come qualità costruttiva della spalliera? Non mi convince l'attacco al legno dei piedini....

Avatar utente
OldFossil
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 572
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 0:00
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da OldFossil »

Ciao a tutti,
personalmente all'inizio ho usato una spalliera Wolf, poi ho acquistato una Kun super, rispetto alla precedente Wolf (la primo, se non ricordo male) ha il duplice pregio di poter essere adattata perfettamente regolandone la lunghezza a piacere e di poter essere inclinata grazie al perno presente alla base di ogni attacco.
Riguardo alle mentoniere ho provato solo quella con cui è stato fornito il violino, che è di quelle denominate di "tipo guarneri", in ogni caso mi sembra un accessorio molto comodo perché ha un'ampia superficie di appoggio che la rende particolarmente adatta alla mia mandibola.

fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

Io ho in prova adesso una bonmusica ma ero indeciso per la mach one in legno.... Il mio collo è abbastanza lungo ed ho bisogno di portare al massimo in alto in piedini e quindi penso che lo stress meccanico potrebbe potarla alla rottura velocemente.
La Bonmusica invece può adattarsi anche ai colli più alti è in metallo e si può adattare in alcuni limiti ragionevoli!

Tu che ne pensi?

Avatar utente
OldFossil
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 572
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 0:00
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da OldFossil »

Non conosco la spalliera che usi, ma in effetti ho dimenticato di scrivere che anche la Kun super ha i piedini che possono essere regolati in altezza avvitandoli più o meno in profondità.
Riguardo alle sollecitazioni meccaniche, essendo il materiale prevalentemente plastico, è leggera anche se probabilmente è meno resistente di altre in metallo...ma di solito io non sollecito granché la spalliera, cerco di usare al massimo il peso della testa per sorreggere lo strumento (in particolare quando faccio esercizi di ammorbidimento della mano sx che impongono il pollice svincolato dal manico).
Sicuro di non serrare troppo?

fabio1251
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 71
Iscritto il: mercoledì 26 gennaio 2011, 0:00

Messaggio da fabio1251 »

Si è vero serro troppo!!! Ma nn tanto per un vizio di postura secondo me ma perché essendo la spalliera troppo bassa mi obbliga a stringere di più il violino (piegando notevolmente la testa) che altrimenti ruoterebbe il linea con la punta del mio naso...come un fucile per interderci! :lol:

Avatar utente
Giva
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 6 settembre 2005, 0:00
Località: prov. Parma

Messaggio da Giva »

Io sono ancora fermo alla kun del post di 5 anni fa'.
Gia' ora la tengo alzata al massimo sul piedino destro.. però non va bene.
Ne conoscete una più alta?
"Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte"

nigel
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 560
Iscritto il: domenica 27 luglio 2008, 0:00
Località: Torino
Contatta:

Messaggio da nigel »

prova con un mattone traforato! :D

Avatar utente
Ananasso
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 402
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Messaggio da Ananasso »

Uso una Kun classica. Però mi attira la Kun Bravo. Qualcuno l'ha provata?

Avatar utente
OldFossil
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 572
Iscritto il: giovedì 19 marzo 2009, 0:00
Località: Vigevano (PV)
Contatta:

Messaggio da OldFossil »

nigelma ha scritto:prova con un mattone traforato! :D
:D :D :D

Avatar utente
Giva
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 6 settembre 2005, 0:00
Località: prov. Parma

Messaggio da Giva »

il foratino mi sembra un po' antiestetico.
altri idee?
"Non si può toccare l'alba se non si sono percorsi i sentieri della notte"

Avatar utente
edi
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 2173
Iscritto il: venerdì 30 novembre 2007, 0:00
Località: Fulginium ac Vacium
Contatta:

Messaggio da edi »

Giva ha scritto:il foratino mi sembra un po' antiestetico.
Basta rivestirlo! :lol:

Rispondi