le mentoniere: ma perché le fanno così?

Suonare e costruire i violini
Violinesco
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 285
Iscritto il: mercoledì 7 dicembre 2005, 0:00
Località: via dei violini 66
Contatta:

le mentoniere: ma perché le fanno così?

Messaggio da Violinesco »

Cari violinisti, mi rivolgo a voi o per essere smentito o per avere un conforto o per avere un consiglio.
E mi rivolgo soprattutto al nostro "maestro liutaro" in quanto competente in materia.
Non ho mai capito per quale motivo vengono costruite le mentoniere (io le ho tutte viste così) con quell'incavo fatto in modo tale che quando queste vengono poste sul violino, l'incavo risulta più o meno perperndicolare al manico, quasi a presuppore per assioma di partenza che la testa del violinista non debba guardare il violino, ma sempre di lato.
Infatti, sistemando la mandibola sulla mentoniera e facendo in modo da farla combaciare con l'incavo, lo sguardo non può essere rivolto verso il violino.
E poi quei bordi maledetti?
Ma perché?
In continuazione devo fare attenzione a come e quanto premo sulla mentoniera, come se già non bastasse la difficoltà dello strumento, per evitare che mi vengano dei bubboni sul punto di contatto!!!
In considerazione del fatto che la tensione che i muscoli del collo esercitano per sorreggere il violino non deve essere alta per non compromettere innanzitutto la salute fisica del suonatore e poi il conseguente irriggidimento delle spalle, del torace, schiena etc, la mentoniera non deve avere l'incavo così pronunciato e soprattutto i bordi non devono essere così evidenziati, in modo tale da permettere anche dei lievi movimenti del capo e di avere la libertà di tenere il capo come uno crede.
Al fine vi chiedo: cosa ne pensate?
Conoscete negozi che vendono mentoniere del tipo che cerco?


P.S. Per tutti i lavoratori: BUON 1° MAGGIO
per chi non lavora ... NON FA' L'AMORE!!!!!!!

P.P.S. Scusale le amenità ...

Avatar utente
Giva
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 6 settembre 2005, 0:00
Località: prov. Parma

Messaggio da Giva »

quello che penso è: "Boh??"
ne ho cambiata una per poi tornare a quelle che avevo... e alla fine è cambiato ben poco... per me il problema è a monte...

mi chiedo una cosa però, quando non esistevano mentoniera e spalliera... cosa si usava??


PS
lo studio è considerato lavoro???

Avatar utente
manuela
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 11 luglio 2005, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da manuela »

Bhè, credo che non si usasse niente...ho letto in una discussione in cui stavano parlando di metodi di insegnamento che la Mutter e altri non usano la spalliera!!E' stata una notizia sconvolgente...(vai pure a cercartela qui sul forum perchè è una discussione molto intererssante)

..per quanto riguarda la mentoniera è una riflessione curiosa...io non mi sono mai posta il problema...e non saprei proprio che dire...forse tra tutti i modelli studiati, quella determinata forma sarà risultata la più adeguata..
..pensate che a me il callo del collo mi viene sulla clavicola, come se il violino mentre suono stesse " a peso morto" lì...e non avesse alcun contatto con il collo...ho provato a cambiare impugnatura, ma in qualunque modo suoni, non c'è traccia di contatto...dovrò parlarne al mio prof...

Avatar utente
licuti
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 518
Iscritto il: martedì 24 maggio 2005, 0:00
Località: Lodi ma preferirei altro...
Contatta:

Messaggio da licuti »

manuela ha scritto:Bhè, credo che non si usasse niente...ho letto in una discussione in cui stavano parlando di metodi di insegnamento che la Mutter e altri non usano la spalliera!!E' stata una notizia sconvolgente...(vai pure a cercartela qui sul forum perchè è una discussione molto intererssante)
Cari, non è così sconvolgente: il mio maestro non usa la spalliera e mi ha consigliato di non usarla, nonostante abbia un collo discretamente lungo. Per ora (1 anno e mezzo) non ho avuto problemi, ma sono un violinista molto dilettante.
Come potete leggere in queso forum, la spalliera "stoppa" un po' di vibrazioni, ma ammetto può essere molto utile in certe occasioni.

Avatar utente
manuela
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 11 luglio 2005, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da manuela »

Già, non lo è...bhè se la Mutter suona così bene e suona senza spalliera dovrò abituarmi a suonare senza anch'io...(illusa... :lol: )

Avatar utente
Giva
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1275
Iscritto il: martedì 6 settembre 2005, 0:00
Località: prov. Parma

Messaggio da Giva »

suonare senza spalliera credo sia più un fatto di abitudine che altro... perchè anche la mia maestra suona sempre senza perchè il suo maestro era "uomo dal passato" e gli ha insegnato così.
comunque è sempre vero che: "tutto quello che è in più ti allontana dallo strumento".

giovi90
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 0:00

Messaggio da giovi90 »

manuela ha scritto:Bhè, credo che non si usasse niente...ho letto in una discussione in cui stavano parlando di metodi di insegnamento che la Mutter e altri non usano la spalliera!!E' stata una notizia sconvolgente...(vai pure a cercartela qui sul forum perchè è una discussione molto intererssante)

..per quanto riguarda la mentoniera è una riflessione curiosa...io non mi sono mai posta il problema...e non saprei proprio che dire...forse tra tutti i modelli studiati, quella determinata forma sarà risultata la più adeguata..
..pensate che a me il callo del collo mi viene sulla clavicola, come se il violino mentre suono stesse " a peso morto" lì...e non avesse alcun contatto con il collo...ho provato a cambiare impugnatura, ma in qualunque modo suoni, non c'è traccia di contatto...dovrò parlarne al mio prof...
sono tantissimi i violinisti che non la usano... io per un periodo ho studiato senza neanche la mentoniera...

giovi90
Utente Registrato
Utente Registrato
Messaggi: 40
Iscritto il: giovedì 10 novembre 2005, 0:00

Messaggio da giovi90 »

manuela ha scritto:Bhè, credo che non si usasse niente...ho letto in una discussione in cui stavano parlando di metodi di insegnamento che la Mutter e altri non usano la spalliera!!E' stata una notizia sconvolgente...(vai pure a cercartela qui sul forum perchè è una discussione molto intererssante)

..per quanto riguarda la mentoniera è una riflessione curiosa...io non mi sono mai posta il problema...e non saprei proprio che dire...forse tra tutti i modelli studiati, quella determinata forma sarà risultata la più adeguata..
..pensate che a me il callo del collo mi viene sulla clavicola, come se il violino mentre suono stesse " a peso morto" lì...e non avesse alcun contatto con il collo...ho provato a cambiare impugnatura, ma in qualunque modo suoni, non c'è traccia di contatto...dovrò parlarne al mio prof...
all'inizio anche a me succedeva, poi ho cambiato un po la posizione e ora c'è il contatto anche con il collo... cmq con la mia spalliera non mi viene molto il callo anche se studio tanto ma diventa solo rosso poi metto una cremina e passa... non voglio che diventi un callo duro duro... ( :lol: )

Avatar utente
manuela
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 11 luglio 2005, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da manuela »

uffa..ma sai che io ho provato in tutti i modi...ho alzato la spalliera. l'ho abbassata...ne ho parlato con il mio prof...sì, non è che è un callo visibile...ma se tocchi un pò..insomma non è una bella cosa...devo assolutissimamente porvi rimedio :hum: ...pensa manuela...pensa!!! :D

Avatar utente
Atomino
Utente Esperto II
Utente Esperto II
Messaggi: 1644
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 0:00
Località: Botticino o Salo', tra Maggini e Gasparo
Contatta:

Messaggio da Atomino »

manuela ha scritto:..insomma non è una bella cosa...devo assolutissimamente porvi rimedio
Fìino a quando un giorno qualcuno guardandoti ti dirà: "hei ma tu suoni il Violino!!!.... e in quel momento tutto ti sarà svelato"

:D Atomino

Avatar utente
manuela
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 11 luglio 2005, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da manuela »

oppure mi dirà:"guarda che hai un succhiotto lì..."e io:"dove????"e quello/a:"lì..sulla clavicola!"...e allora altro che svelato :lol:....
(comunque sono lieta di annunciarvi che dopo tanti tentativi sono riuscita a non farlo appoggiare più sulla clavicola...adesso me lo sento mooooooooolto più comodo!!!!!!!

ps=avete visto i modena city remblers al concerto del 1^maggio???????...spettacolo!!!!!!!!! :viol:

stringbrass
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 98
Iscritto il: lunedì 13 marzo 2006, 0:00

Messaggio da stringbrass »

Penso che la mentoniera e la spalliera aiutino a suonare con minor fatica e magari anche meglio: e ritengo che il non usarle sia soprattutto una questione di abitudine e di adattamento del fisico da parte di alcuni violinisti. Conosco bene un Rumeno vincitore, a suo tempo, del concorso Paganini (per la verità, secondo premio, perché quell'anno il primo premio non fu assegnato), il quale usa la spalliera per suonare certi pezzi e non la usa per altri. Anche lui mi ha parlato della necessità che lo strumento aderisca bene al corpo; ma ho notato che quando usava la spalliera la sonorità dello strumento migliorava (allora suonava un bel violino di Sesto Rocchi); d'altronde, se non la si usa è maggiore la porzione del fondo che vibra di meno perché a contatto con la spalla: o sbaglio?
Avendo provato buona parte delle spalliere che sono state messe in commercio, a cominciare dalla storica Menhuin, rinetngo anche io che la migliore sia la Kun.
Quanto alle mentoniere, effettivamente i costruttori di quelle che si trovano normalmente in commercio non si pongono il problema della posizione che, rispetto a esse, assume la mandibola quando si imbraccia lo strumento.
Come mi è già capitato di riferire, io da parecchi anni uso una mentoniera che mi sono cosrtuito da solo, modificando un modello fornitomi da un amico liutaio, dopo aver fatto un calco da cui ho ricavato indicazioni utili in via generale, tant'é che ne ho costruite alcune per i miei amici violinisti (compreso il Rumeno di cui dicevo), i quali le usano con soddisfazione. Tra l'altro va molto d'accordo con la spalliera Kun, con la quale l'avevo collaudata.
Appena qualcuno mi aiuterà per l'operazione ne manderò qui alcune fotografie (io col pc solo solo digitare alla tastiera, collegarmi con internet e poco più), così potrete vedere la soluzione che ho adottato e che si presta, senza particolari difficoltà, ad adattamenti personali.

Avatar utente
manuela
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 11 luglio 2005, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da manuela »

..bhè io uso la spalliera Kun anche perchè ho un problema alle vertebre a livello del collo, e devo dire che mi trovo benissimo..per quanto riguarda la mentoniera sono proprio curiosa!!!
...a proposito del tuo racconto stringbrass, ho una curiosità: come mai non è stato assegnato il primo posto quell'anno al concorso Paganini???
Già mi immagino la scena:
... :viol: .. :1: .. :ko: .. :cry3: ..

stringbrass
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 98
Iscritto il: lunedì 13 marzo 2006, 0:00

Messaggio da stringbrass »

Ogni tanto succede, specialmente nei concorsi più prestigiosi. Quella volta credo che si fosse trattato della non perfetta esecuzione (non perfetta per il livello richiesto al Paganini, si intende) del concerto di Mendelssohn.

Avatar utente
manuela
Utente Attivo
Utente Attivo
Messaggi: 182
Iscritto il: lunedì 11 luglio 2005, 0:00
Località: milano
Contatta:

Messaggio da manuela »

Caaaaaaaaaaaaaaaspita....che cose interessanti...bhè, ma allora mi viene da chiederti: se una certa composizione non viene eseguita "perfettamente"(concedimi il termine) la giuria dovrebbe assegnare all'esecutore delle penalità che non gli permetteranno di arrivare fino al primo posto...quindi come mai poi viene disdetto il primo???non dovrebbero scalare la classifica(il secondo diventa primo , il terzo secondo e il quarto terzo????)..udio queste cose mi mandano in paranoiaaaaaaaaaaaaaaaaaaa....(confido nella tua pazienza :lol: )

Grazie

Rispondi