vernici ad olio

Suonare e costruire i violini
simone96
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 111
Iscritto il: lunedì 5 marzo 2012, 0:00
Contatta:

vernici ad olio

Messaggio da simone96 »

bho forse ancora non ho capito come si adoperano queste vernici ad olio, ho visto alcuni video sulla loro applicazione ma i prodotti sono assai costosi, old wood mi sembri che si chiama, adesso chiedo a tutti voi liutai e non del sito se è possibile di darmi una ricetta di una vernice ad olio e del suo metodo di applicatura, scusate per l'italiano ma non è la mia materia forte , io chiedo questa ricetta perchè non sono molto bravo con le vernici ad alcol, quelle ad alcol sono facili a preparale, e per distendere :inca: una vera trgedia

1972pianoman
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman »

Simone se fai una ricerca col motore di ricerca interno al portale, troverai moltissime informazioni utili per la produzione di vernici ad olio. Non sono molto semplici da preparare ed ancor meno da colorare, ma con un po' di pazienza e passione si può arrivare ad un risultato accettabile... :wink:

simone96
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 111
Iscritto il: lunedì 5 marzo 2012, 0:00
Contatta:

Messaggio da simone96 »

mi dispiace non ho trovato nulla , a proposito volevo alcuni chiarimenti su questi prodotti http://www.cremonatools.com/verniciatur ... 60-cc.html http://www.cremonatools.com/verniciatur ... 15-cc.html http://www.cremonatools.com/verniciatur ... 60-cc.html

tutti questi prodotti possono essere sostituiti con prodotti più economici, o ci sono altre soluzioni?

1972pianoman
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman »

I prodotti che hai menzionato sono prodotti commerciali, per cui è molto difficile capire da cosa sono composti. Io ho cercato col mio fiuto di capire, ma come potrai immagginare certezze non ce ne sono. Posso solo dirti che esistono prodotti in commercio che hanno le stesse caratteristiche come ad esempio il nitrito di sodio che in una concentrazione al 3% fornisce risultati tutto sommato simili al primo prodotto che hai postato (anche se i prodotti in questione sono 2). Per il secondo prodotto non ho nulla da dire. Il terzo l'ho provato ed anche in questo caso nulla di nuovo sotto il sole. :wink:

simone96
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 111
Iscritto il: lunedì 5 marzo 2012, 0:00
Contatta:

Messaggio da simone96 »

allora io devo verniciare un violino .... secondo quello che so dovrei fare una soluzione di acqua e colla di pesce ( gelatina per alimenti) al 3% e dare due mani dopo di che dare due mani o più(questo ancora non lo so ) di vernice ad olio e poi dare delle mani di coloranti ad olio , è giusto il procedimento ?

1972pianoman
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 609
Iscritto il: sabato 27 febbraio 2010, 0:00
Località: CHIVASSO (TO)

Messaggio da 1972pianoman »

In teoria potresti scurire il legno con raggi uv o con esposizione al sole. Per accellerare questo processo si può usare nitrito di sodio in soluzione al 3% (100gr. di acqua e 3 gr. di nitrito). Poi dovrai isolare il legno con un qualsiasi prodotto adatto allo scopo (gelatina tecnica, acqua di colla 1:20, albumina ecc.) in seguito comincerai a stendere la vernice vera e propria.

Avatar utente
Ananasso
Utente Esperto I
Utente Esperto I
Messaggi: 404
Iscritto il: lunedì 28 febbraio 2011, 0:00
Contatta:

Messaggio da Ananasso »

Simone, usa le funzioni di ricerca di questo sito. C'è una mole impressionante di informazioni. Hai troppa fretta, e il violino non perdona.

Avatar utente
rubinoliutaio
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2016, 0:00
Località: Bressanone ( bz)
Contatta:

Trattamento violino

Messaggio da rubinoliutaio »

Salve sono nuovo mi chiamo Gabrieli Rubino ringrazio sto forum perché da qui nelle varie discussioni ho imparato cose nuove e devo imparare a fare domande su sto sito perché è la prima volta...

Ho una domanda da farvi io sto facendo un trattamento che mio maestro liutaio mi ha dato

1 al 20% diluire colla di pesce nel acqua e stendere sul violino
2 al 20% sciogliere nitrito di sodio nel acqua e stendere e far asciugare sotto il sole e con i raggi uv si scurire m mi è successo che la tavola e diventata color salmone a differenza delle fasce manico e fondo
3 stendere aceto di vino pure sempre asciugano lo sotto i raggi uv ed è diventato più scuro da come ho capito fa da brunitore
4 tratto il legno con un impasto di gomma adragante gomma arabica e circa per colorare e un cucchiaino di sangue di drago
Poi inizio con la vernice voi cosa ne pensate???come si mettono le foto così vi posso far vedere come è venuto[/img]

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12001
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

Benvenuto, Rubino, hai un nome veramente originale.

Non ho capito praticamente nulla delle domande che hai fatto, poichè sono dati buttati lì un pò a caso e non si sa bene da dove li hai tirati fuori. Inoltre "al 20% di..." che vuol dire? se ciò significa che hai usato soluzioni di colla e nitrito al 20%, allora sono esageratamente concentrate.

Per le immagini le puoi caricare qui: http://imgur.com/
e poi postare semplicemente i links.
andante con fuoco

Avatar utente
rubinoliutaio
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2016, 0:00
Località: Bressanone ( bz)
Contatta:

Messaggio da rubinoliutaio »

Grazie Claudio cerco di spiegarmi meglio perche e da un anno che faccio violini e ora mi sta seguendo un liutaio bolognese hehe come non detto non so manco spiegarmi bene scusate


Al 20% Intendevo sul nitrito ho sbagliato fare i calcoli e a scrivere

Colla di pesce 2 fogli che sarebbero circa 2 grammi e 100gr di acqua scusa ma ho sbagliato a spiegarmi

Dopo la colla di pesce una volta asciutto e una leggera levigatura ho iniziato a stendere a pennello sotto il sole nitrito di sodio sciolto nel acqua cioè 20gr di nitrito e 100gr di acqua ed una volta asciutto ed una leggera levigatura stendo a pennello sotto il sole l'aceto puro e lo lascio asciugare sotto il sole..il giorno dopo sono andato in laboratorio e mi sono ritrovato la tavola color salmone e il resto su un colore oro scuro
Oggi dovrei ripassare fondo fasce e manico nuovamente sotto il sole per farlo diventare più omogeneo o è normale?poi inizierò a trattare il legno con un impasto fatto da gomma arabica più gomma adragante più cornuta già sciolto e un cucchiaino di sangue di drago per darli un colore arancio e una volta steso sto impasto sul tutto il.violino una volta asciutto inizio con la vernice ecco questo è ciò che sto iniziando a fare e volevo sapere se qual cuno di voi conosce sto trattamento e cosa ne pensa...La vernice si può dare sia a spirito che ad olio...

Avatar utente
rubinoliutaio
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2016, 0:00
Località: Bressanone ( bz)
Contatta:

Messaggio da rubinoliutaio »

Come si cambia le info garzone di bottega?

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12001
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

Il problema sono anche le virgole, non riesco proprio a leggerti e a capire bene, dovrei fermarmi un poco e ricostruire il discorso ma ora non ho tempo :)

Il "garzone di bottega" è una dicitura fittizia che indica l'anzianità data dal numero dei messaggi, l'unico modo è partecipare e scrivere molti messaggi, in questo modo si "cresce" di categoria.
andante con fuoco

Avatar utente
rubinoliutaio
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2016, 0:00
Località: Bressanone ( bz)
Contatta:

Messaggio da rubinoliutaio »

Scusatemiiiiiiiiiii ok perché scrivo di fretta e dimentico tutto,non sono amante delle virgole e punti scusate...

Avatar utente
claudio
Liutaio
Liutaio
Messaggi: 12001
Iscritto il: sabato 15 maggio 2004, 0:00
Località: Tivoli
Contatta:

Messaggio da claudio »

Come già detto la percentuale di 20% di nitrito mi sembra una cosa che non sta nè in cielo, nè in terra. So di liutai che usano il nitrito in questo modo, ma ciò produce colorazioni del legno e differenze tra tavola e fondo troppo pronunciate, senza tenere conto della quantità mostruosa di un prodotto potenzialmente dannoso come il nitrito di sodio (ma solo per ingestione).
andante con fuoco

Avatar utente
rubinoliutaio
Frequentatore
Frequentatore
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 13 gennaio 2016, 0:00
Località: Bressanone ( bz)
Contatta:

Messaggio da rubinoliutaio »

Sì effettivamente la percentuale è alta e come mi è successo,la tavola e più rossa del resto,la prossima volta la uso al 12% così la differenza di colore non è troppa..essendo la prima volta che uso sto trattamento,la prossima volta tratto in modo diverso.Dopo il nitrito uso aceto per scurire cosa ne pensi?

Rispondi